La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Aiuto per identificazione

 
   Indice forum -> Identificazioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
kumasan



Registrato: 19/05/18 07:57
Messaggi: 10

Inviato: Sab 03 Ott 2020, 12:03   Oggetto: Aiuto per identificazione
kumasan Sab 03 Ott 2020, 12:03
Rispondi citando

Buongiorno a tutti,

Chiedo aiuto per identificare 3 piante grasse. Se non sbaglio la prima dovrebbe essere una Mammillaria spinosissima. Non sono sicuro per della seconda e terza. Forse anche la seconda è una Mammillaria spinosissima? Esistono però classificazioni più specifiche?

Grazie mille!

  1
    2
    3

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16471
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Sab 03 Ott 2020, 13:50   Oggetto:
Gianna Sab 03 Ott 2020, 13:50
Rispondi citando

La 3 è un Melocactus.
La 1 è molto eziolata, è stata coltivata male, con poca luce
La 2 è un'altra Mammillaria, mi sembra una decipiens
https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=33343


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 16702

Inviato: Lun 05 Ott 2020, 15:44   Oggetto:
cactus Lun 05 Ott 2020, 15:44
Rispondi citando

3 Melocactus matanzanus

Top
Profilo Invia messaggio privato
kumasan



Registrato: 19/05/18 07:57
Messaggi: 10

Inviato: Lun 05 Ott 2020, 17:46   Oggetto:
kumasan Lun 05 Ott 2020, 17:46
Rispondi citando

Grazie mille Gianna e "cactus" Smile

Riguardo al commento sulla pianta eziolata, potreste condividere qualche consiglio per cercare di rimetterla in sesto? Pensate dovrei mettere tutte e 3 le piante al sole o ombra? al massimo della luce?

Purtroppo le piante non posso far altro che tenerle in casa visto le temperature invernali di dove vivo.

Sta di fatto che ora entriamo nel periodo invernale quindi teoricamente non dovrei darle neanche una goccia d'acqua fino a dopo la primavera, vero?

Grazie mille!

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16471
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Lun 05 Ott 2020, 21:03   Oggetto:
Gianna Lun 05 Ott 2020, 21:03
Rispondi citando

Ma dove vivi? Devi dirlo, altrimenti non possiamo darti consigli giusti ...
Solo il Melocactus che è un cactus tropicale non va lasciato al freddo, le Mammllaria stanno ancora molto bene fuori, casomai riparate ora dalla pioggia


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
kumasan



Registrato: 19/05/18 07:57
Messaggi: 10

Inviato: Lun 05 Ott 2020, 22:38   Oggetto:
kumasan Lun 05 Ott 2020, 22:38
Rispondi citando

Ciao Gianna, sono in zona USDA 8A, alto Italia, vicino alla svizzera. tanto per dire ora fuori ci saranno 5 gradi. Grazie

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16471
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mar 06 Ott 2020, 8:31   Oggetto:
Gianna Mar 06 Ott 2020, 8:31
Rispondi citando

Sì, avevo visto che nel tuo primo messaggio avevi inserito la zona, diciamo che però mettere la residenza nel profilo è molto più semplice, la zona USDA 8A è vasta. Non è sicuramente per essere curiosi, ma come in questo caso, indispensabile per avere consigli di coltivazione e le risposte ti arriverebbero più velocemente, senza bisogno di farti ulteriori domande
Ciao


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1029
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Mar 06 Ott 2020, 18:47   Oggetto:
BobSisca Mar 06 Ott 2020, 18:47
Rispondi citando

Se li da te, le temperature dovessero già essere critiche lasciando le piante all'aperto allora ti consiglio di riporle in un luogo fresco con quanta più luce possibile. Questo vale per le due Mammillarie, mentre il Melocactus é sensibile alle basse temperature e preferisce minime attorno a 12 - 15°. Le Mammillaria le terrei asciutte fino ad aprile mentre non ho esperienza di coltivazione con Melocactus perché anche da me le temperature non lo permettono.


_________________
Ci sono cose piú importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16471
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mar 06 Ott 2020, 20:17   Oggetto:
Gianna Mar 06 Ott 2020, 20:17
Rispondi citando

Al Melocactus un poco di acqua una volta al mese durante i mesi invernali va data, questo per impedire alle radici di seccarsi


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
kumasan



Registrato: 19/05/18 07:57
Messaggi: 10

Inviato: Mer 14 Ott 2020, 21:25   Oggetto:
kumasan Mer 14 Ott 2020, 21:25
Rispondi citando

OK grazie Gianna e BobSisca per i consigli. Ma quindi pensate che la mammilaria non dovrebbe rimanere in casa ma è preferibile una serra fredda? Grazie

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1029
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Gio 15 Ott 2020, 5:36   Oggetto:
BobSisca Gio 15 Ott 2020, 5:36
Rispondi citando

Un qualsiasi luogo con tanta luce dove la temperatura non scenda sotto i 5° in genere va bene per molte specie, non per i Melo però


_________________
Ci sono cose piú importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
kumasan



Registrato: 19/05/18 07:57
Messaggi: 10

Inviato: Sab 17 Ott 2020, 10:31   Oggetto:
kumasan Sab 17 Ott 2020, 10:31
Rispondi citando

Grazie BobSisca -- per essere precisi e non fare errori da parte mia: ma ci sono problemi invece a lasciare le mammilaria a temperatura da casa 20 gradi)? sempre ovviamente mantenendo tanta luce. Oppure devono stare a temperature basse (seppur non sotto i 5 gradi) ?

Grazie ancora

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1029
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Sab 17 Ott 2020, 10:43   Oggetto:
BobSisca Sab 17 Ott 2020, 10:43
Rispondi citando

Allora, vediamo un po', queste piante vivono in zone dove spesso ci sono forti escursioni termiche, caldo torrido di giorno e freddo di notte, le stagioni sono scandite dalle piogge. Nel nostro caso diamo acqua in estate e durante l'inverno le lasciamo riposare in un luogo il più luminoso possibile e fresco. Durante questa fase le piante perdono volume si ritirano, certe addirittura si nascondono sotto terra, in casa se hai tanta luce ma temperature "elevate" puoi dare un poco di acqua forse durante tutto l'inverno una o due volte.
Dovrai fare attenzione che le piante non vegetino, devono rimanere ferme. Altrimenti inizieranno ad allungarsi in cerca di luce e perderanno la loro forma. In inverno anche se in presenza di luce, la qualitá e quantitá non potrá mai essere paragonata a quella estiva. Buona coltivazione


_________________
Ci sono cose piú importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
kumasan



Registrato: 19/05/18 07:57
Messaggi: 10

Inviato: Sab 17 Ott 2020, 10:58   Oggetto:
kumasan Sab 17 Ott 2020, 10:58
Rispondi citando

Grazie!

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Identificazioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it