La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Polloni

 
   Indice forum -> Coltivazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
mathieu75



Registrato: 05/08/19 11:59
Età: 45
Messaggi: 11
Residenza: Saint Marcel ( 780mt slm )

Inviato: Mer 22 Lug 2020, 15:07   Oggetto: Polloni
mathieu75 Mer 22 Lug 2020, 15:07
Rispondi citando

Buongiorno, verrei un consiglio : mi sono accorto l altro ieri che il mio Gymnocalycium baldianum ha un piccolo pollone.. Voi che fareste? Lo lascio lì ed aspetto che diventi più grande e modifichi il cactus o lo stacco e ne faccio un altra pianta?
Grazie in anticipo,
Mathieu Bignotti

  Gymnocalycium baldianum


_________________
Mathieu
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16059
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mer 22 Lug 2020, 15:59   Oggetto:
Gianna Mer 22 Lug 2020, 15:59
Rispondi citando

Lascialo lì Intesa


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 56
Messaggi: 3897
Residenza: Potenza

Inviato: Mer 22 Lug 2020, 16:02   Oggetto:
Edus Mer 22 Lug 2020, 16:02
Rispondi citando

Io preferisco le piante accestite, pertanto, non lo toccherei. Il vero problema di quella pianta è che va trapiantata, sta troppo stretta.
Quando lo farai, mi raccomando, segui le indicazioni che trovi nella sezione Coltivazione. Ciao


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
mathieu75



Registrato: 05/08/19 11:59
Età: 45
Messaggi: 11
Residenza: Saint Marcel ( 780mt slm )

Inviato: Mar 28 Lug 2020, 11:05   Oggetto:
mathieu75 Mar 28 Lug 2020, 11:05
Rispondi citando

Mah io direi che quella pianta non va trapiantata. I motivi sono molteplici: 1) e' stata trapiantata l anno scorso. 2) se la estraggo dal vaso il pane di terra non e' saturo di radici. 3) Credo che sia ormai appurato che la fissa dei vasi grandi e' appunto una fissa, le cactacee crescono lentamente e le radici non sono mai troppo piu' grandi della pianta a differenza di molti altri tipi di piante.4) mi fa 5 fioriture all anno, da fine maggio a fine ottobre, direi che e' in salute.
In ogni caso grazie per i consigli, mi avete convinto a lasciare il pollone li al suo posto.
Cordiali saluti,
Mathieu Bignotti


_________________
Mathieu
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16059
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mar 28 Lug 2020, 11:18   Oggetto:
Gianna Mar 28 Lug 2020, 11:18
Rispondi citando

La pianta da quello che si vede sta stretta, i polloni occhio che possono crescere schiacciati dal bordo del vaso. Di solito si lasciano un paio di cm.
E' vero, i vasi grandi non vanno bene, hai ragione, ti è stato solo consigliato di aumentare un po' le misure.

OT: la località della pianta si riferisce al luogo dove la pianta cresce in habitat (nel caso si abbiano dati precisi della provenienza) e non quello dove la coltiviamo ... Sorriso


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 56
Messaggi: 3897
Residenza: Potenza

Inviato: Mar 28 Lug 2020, 11:40   Oggetto:
Edus Mar 28 Lug 2020, 11:40
Rispondi citando

mathieu75 ha scritto:
Edus ha scritto:
Io preferisco le piante accestite, pertanto, non lo toccherei. Il vero problema di quella pianta è che va trapiantata, sta troppo stretta.
Quando lo farai, mi raccomando, segui le indicazioni che trovi nella sezione Coltivazione. Ciao

Mah io direi che quella pianta non va trapiantata. I motivi sono molteplici: 1) e' stata trapiantata l anno scorso. 2) se la estraggo dal vaso il pane di terra non e' saturo di radici. 3) Credo che sia ormai appurato che la fissa dei vasi grandi e' appunto una fissa, le cactacee crescono lentamente e le radici non sono mai troppo piu' grandi della pianta a differenza di molti altri tipi di piante.4) mi fa 5 fioriture all anno, da fine maggio a fine ottobre, direi che e' in salute.
In ogni caso grazie per i consigli, mi avete convinto a lasciare il pollone li al suo posto.
Cordiali saluti,
Mathieu Bignotti

Mah, io direi che ognuno è libero di fare quello che vuole, secondo la propria esperienza!
Se fosse la mia la trapianterei e i motivi sono molteplici:
1) Il fatto che sia stata trapiantata l'anno scorso non significa proprio nulla, perché due sono le ipotesi o la pianta è cresciuta tantissimo o hai scelto un vaso troppo piccolo che è stato riempito in poco tempo;
2) Il fatto che le radici non abbiano ancora saturato il vaso non è certamente un sintomo per capire se il vaso è ancora sufficiente, io mi preoccuperei dei polloni che toccano il bordo e si stanno deformando;
3) Le Cactacee, con le dovute eccezioni, non crescono lentamente, soprattutto le piante molto prolifere, come la tua e soprattutto non è assolutamente vero che le radici non sono mai più grandi della pianta, ti allego una foto a titolo di esempio;
4) Il fatto che ti faccia tante fioriture è certamente un segno di buona salute della pianta ma non è assolutamente correlato alla corretta dimensione del vaso, anche su questo potrei farti tantissimi esempi di piante che necessitano urgentemente di un rinvaso ma che continuano regolarmente a fiorire;
5) (Questa l'aggiungo io). Nessuno ha la fissa per i vasi grandi, non so dove tu abbia preso questa informazione. Certo è che un vaso smaltato e anche piccolo, a MIO PARERE, per quella pianta non è la scelta migliore.
Cordiali saluti,
Eduardo Amati

  Questa Mammillaria vetula ssp. gracilis, ad esempio, ha una crescita talmente rapida che andrebbe trapianta ogni anno, la pianta stava benissimo, fioriva regolarmente eppure come vedi il vaso era assolutamente insufficiente.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
mathieu75



Registrato: 05/08/19 11:59
Età: 45
Messaggi: 11
Residenza: Saint Marcel ( 780mt slm )

Inviato: Mer 29 Lug 2020, 12:00   Oggetto:
mathieu75 Mer 29 Lug 2020, 12:00
Rispondi citando

Gianna ha scritto:
La pianta da quello che si vede sta stretta, i polloni occhio che possono crescere schiacciati dal bordo del vaso. Di solito si lasciano un paio di cm.
E' vero, i vasi grandi non vanno bene, hai ragione, ti è stato solo consigliato di aumentare un po' le misure.

OT: la località della pianta si riferisce al luogo dove la pianta cresce in habitat (nel caso si abbiano dati precisi della provenienza) e non quello dove la coltiviamo ... Sorriso
Ciao Gianna, beh capire da dove hanno origine le nostre cactacce e' abbastanza tosta. Si sanno le origini di moltissime specie, ma le mie provengono da vivai, serre, negozi, regali di amici. Il Gymnocalycium in questione potrebbe essere originario del Sud America, ma secondo te lui ed i suoi genitori hanno mai respirato l aria sudamericana?Al 99% e' nato in una serra di Ventimiglia da genitori nati li anche loro. Non vedo nessun pollone schiacciato dal vaso che tra l altro non e' neanche smaltato se non il bordo.Si certo si puo' migliorare il tutto ma io qui ho altri problemi diversi da un vaso di classe piu' grande di un paio di cm, qui da me in inverno si arriva a -15 di norma a volte anche piu' in basso, e il problema ancora piu' grande sono i 5 minuti esatti di sole che casa mia prende da fine novembre a fine gennaio. Ma i cactus maestri di adattamento si sono adattati bene, ci hanno messo un po' di tempo ma hanno fatto quello che madre natura ha donato a queste fantastiche cultivar. Crescere, fiorire, riprodursi, riposo vegetativo in inverno e via di nuovo da capo.
Visto che me lo dici anche tu, valutero' bene il fatto di metterla in un vaso di misura piu' grande, non ora ma a fine estate.
Grazie dei consigli.
Mathieu


_________________
Mathieu
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16059
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mer 29 Lug 2020, 12:58   Oggetto:
Gianna Mer 29 Lug 2020, 12:58
Rispondi citando

Mathieu, mi riferivo ai Field Number, che viene assegnato da chi raccoglie i semi (collector) in una precisa località, ed è quello che è scritto quando si carica l'immagine: se non si sa si lascia vuoto, mica devi aggiungere il nome del vivaio o la tua residenza, questo non va bene Sorriso
Non sempre questi dati alfanumerici sono riportati sui cartellini, se c'è si aggiunge.
Ottimo se i polloni non si schiacciano contro il bordo, di solito in questi casi non urgenti si rinvasa in inverno


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 55
Messaggi: 3295
Residenza: Padova

Inviato: Mer 29 Lug 2020, 13:59   Oggetto:
Giancarlo Mer 29 Lug 2020, 13:59
Rispondi citando

diciamo che la foto in prospettiva non aiuta a capire sta spinosa questione del vaso e delle sue dimensioni più o meno appropriate.

Ad ogni modo, se la pianta fosse mia lascerei i polloni.

E cambierei vaso LOL


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
mathieu75



Registrato: 05/08/19 11:59
Età: 45
Messaggi: 11
Residenza: Saint Marcel ( 780mt slm )

Inviato: Gio 30 Lug 2020, 13:58   Oggetto:
mathieu75 Gio 30 Lug 2020, 13:58
Rispondi citando

Gianna ha scritto:
Mathieu, mi riferivo ai Field Number, che viene assegnato da chi raccoglie i semi (collector) in una precisa località, ed è quello che è scritto quando si carica l'immagine: se non si sa si lascia vuoto, mica devi aggiungere il nome del vivaio o la tua residenza, questo non va bene Sorriso
Non sempre questi dati alfanumerici sono riportati sui cartellini, se c'è si aggiunge.
Ottimo se i polloni non si schiacciano contro il bordo, di solito in questi casi non urgenti si rinvasa in inverno

Grazie Gianna, non avevo capito che si trattasse dei Field Numnbers assegnati dai "collectors". In ogni caso il mio riferimento al vivaio di Ventimiglia era per dire che qui nella mia regione la quasi totalita' dei negozi ( anche quello dove lavoro io ) si riforniscono o li o da chi prende li per poi rivendere. Di autoctoni ci sono i " sempervivum " , alcuni "sedum" e qualche altra varieta' che cresce spontanea sui muri con terreni poveri ed incolti...c e' anche una varieta' di Euphorbia ma non ho ancora capito se sono vari miei paesani che li coltivano o se crescono spontanee qui in valle d aosta...ho seri dubbi ma nessuna certezza.( per adesso )
Ciao e grazie ancora.


_________________
Mathieu
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
mathieu75



Registrato: 05/08/19 11:59
Età: 45
Messaggi: 11
Residenza: Saint Marcel ( 780mt slm )

Inviato: Gio 30 Lug 2020, 14:04   Oggetto:
mathieu75 Gio 30 Lug 2020, 14:04
Rispondi citando

Giancarlo ha scritto:
diciamo che la foto in prospettiva non aiuta a capire sta spinosa questione del vaso e delle sue dimensioni più o meno appropriate.

Ad ogni modo, se la pianta fosse mia lascerei i polloni.

E cambierei vaso LOL


Grazie per il tuo parere, avevo pochi dubbi ma me li avete tolti del tutto voi. Il pollone rimane li al suo posto.
Cambieresti vaso perche' piccolo o perche' non ti piace? Lui ed il fratello maggiore dove ho una Opuntia sono un ricordo di mia nonna, non mi piacciono moltissimo ma c e' di peggio. Se ne avessi la possibilita' le metterei tutte dentro allo stesso tipo di vaso. Quelli semplici in terracotta color mattone. Se ne avessi la possibilita'...


_________________
Mathieu
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Coltivazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it