La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Chimere, variegature e sport

 
   Indice forum -> Scuola
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ferochepassione
Ospite





Inviato: Sab 08 Ott 2011, 14:38   Oggetto: Chimere, variegature e sport
Ferochepassione Sab 08 Ott 2011, 14:38
Rispondi citando

spero di fare cosa gradita nel fare chiarezza su alcuni termini che spesso vengono impiegati alla meno peggio e cosa realmente identificano.

Chimera:
Esistono le chimere naturali e le chimere artificiali.

Chimera naturale
Le chimere naturali possono essere indotte nella pianta per mutazione genetica in un normale processo di mitosi (mitosi = processo che avviene nella replicazione delle cellule e che ha la caratteristica di trasmettere le stesse caratteristiche e la stessa funzione della cellula che le ha generate). Tale mutazione genetica può dar luogo a modifiche del DNA al punto che i cloroplasti (organi atti alla funzione clorofilliana) perdono la capacità di assolvere alla funzione propria. In tal caso la chimera si manifesta sotto forma di variegatura. La variegatura non è altro che una colorazione sbiadita della pianta in alcuni punti per effetto della non produzione di clorofilla in quel punto. La mutazione genetica può avvenire per due motivi fondamentali: per difetto di trasmissione del DNA nella replicazione cellulare (ciò dipende esclusivamente dal patrimonio genetico della pianta) o per gli effetti prodotti da alcuni ceppi virali esterni alla pianta (siamo nel caso in cui la pianta anche se ha un patrimonio genetico che garantisce la trasmissione dei caratteri sani non ci riesce per effetto di influenze esterne - virus - e quindi trasmette DNA modificato).

Chimera artificiale
La chimera artificiale può essere indotta nella pianta sia per innesto sia per esposizioni a raggi Gamma. Nel secondo caso si inibiscono i cloroplasti e quindi la pianta non è più in grado di produrre clorofilla in parte o totalmente. Dalla percentuale del tessuto irradiato si è obbligati o meno ad innestare la pianta per la sua sopravvivenza. In tal caso il portainnesto assolve in toto o in parte alla funzione clorofilliana.
La chimera indotta per innesto non è un processo per il quale si ha la sicurezza di produrre chimere. a dire il vero l'innesto non lo si effettua per ricavarne chimere ma la chimera non è altro che un innesto che non ha garantito il motivo per il quale è stato effettuato. In effetti si tratta di un caso e non di una volntà umana. cosa accade in una chimera da innesto? parte dei cromosomi del portainnesto migrano nella marza per cui si ottiene una pianta che risponde a due diversi DNA con tutte le evidenti mostruosità che si possono immaginare.

Ora qualcuno potrebbe chiedersi che la chimera (variegatura) lascia intatta la forma dela pianta mentre la chimera da innesto ne modifica la struttura. quindi siamo di fronte a due processi diversi. Perchè?

Se osservate bene, quando ho parlato di chimere naturali ho detto che la modifica del DNA può produrre la inibizione dei cloroplasti. giusto, ma la rottura del DNA può produrre anche altre modifiche senza per questo inibire i cloroplati.

Dobbiamo fare un passo indietro. La pianta per le funzioni che assolvono le sue parti viene divisa in 3 settori.
I settori sono
1 epidermide
2 corteccia e tessuti vascolari
3 radici e midollo.

Quando la modificazione del DNA avviene nel settore 1 abbiamo la chimera con variegatura (classica quella artificiale o naturale con piccole macchie prive di clorofilla). Quando la modifica avviene nel settore 2 ritroviamo le cosidette mostruosità con deformazione e moltiplicazioni alla rinfusa dei vasi vascolari. quando la modifica avviene nel settore 3 abbiamo la proliferazione di accesstimenti su piante normalmente singole.
nelle chimere da innesto bisogna sommare ad un effetto del genere quello indotto dal DNA del portainnesto nella marza.

Ora per finire parliamo di sport.
Si tratta di spezzoni di DNA liberi di circolare nella pianta (a differenza delle chimere ove il DNA modificato è fisso e stabile) e che saltellano di qua e di là - ecco perchè sport. tali spezzoni di DNA a volte possono stabilizzarsi in un punto della pianta o continare la loro camminata. ecco allora che visivamente possiamo osservare una pianta che improvvisamente forma un fiore di colorazione diversa da tutti i fiori sino ad ora sbocciati. Può anche accadere che parte del fusto- foglie assumono una colorazione diversa che va via per poi ripresentarsi in altro punto.

Ultima considerazione.
Se la pianta viene colpita nel settore 2 riuscirà attraverso i semi a trasferire alla progenie i caratteri del DNA modificati essendo il settore 2 depositario della produzioen del polline.
Infine posso dirvi che l'uomo ha tratto vantaggio dalle chimere virali settore 1 variegature e settore 2 mostruosità in quanto attraverso le talee di parte dei tessuti ha prodotto sempre di più piante che non conservano per nulla il DNA non malato. quindi molte piante che vengono vendute come varietà non sono altro che piante ammalate tra virgolette e che hanno perso la capacità di rigenerare il DNA modificato. Vedasi ficus benjamin variegato.

Top
vichy320
Prof
Prof


Registrato: 14/08/11 12:25
Età: 56
Messaggi: 4094
Residenza: Salento

Inviato: Sab 08 Ott 2011, 15:37   Oggetto: Esempi di chimera
vichy320 Sab 08 Ott 2011, 15:37
Rispondi citando

Chimera d'innesto

  Stenogonia ( Obregonia x Stenocereus )
    Stenogonia ( Obregonia x Stenocereus )
    Chimera naturale


_________________
Ci sono solo due cose che non tornano mai indietro: una freccia scagliata e un’occasione persa.
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
vichy320
Prof
Prof


Registrato: 14/08/11 12:25
Età: 56
Messaggi: 4094
Residenza: Salento

Inviato: Sab 08 Ott 2011, 16:45   Oggetto:
vichy320 Sab 08 Ott 2011, 16:45
Rispondi citando

Pongo una domanda: quindi anche le crestature dovrebbero essere delle chimere visto che avvengono delle modifiche nel settore 2, la cosiddetta fasciazione nei tessuti e di conseguenza una modifica dei tessuti vascolari e della corteccia.


_________________
Ci sono solo due cose che non tornano mai indietro: una freccia scagliata e un’occasione persa.
Vincenzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ferochepassione
Ospite





Inviato: Sab 08 Ott 2011, 17:15   Oggetto:
Ferochepassione Sab 08 Ott 2011, 17:15
Rispondi citando

proprio così

Top
Ferochepassione
Ospite





Inviato: Sab 08 Ott 2011, 17:21   Oggetto:
Ferochepassione Sab 08 Ott 2011, 17:21
Rispondi citando

Ma la consuetudine nel classificare aspetti diversi di una pianta ci ha fatto sempre dire:
chimera - solo quella di innesto
variegatura - qualsiasi forma di colorazione diversa
mostruosa - qualsiasi deformazione dei fasci vascolari
accestite - pollonatura in piante sostanzialmente singole
non definto - quando uan pianta d'improvviso caccia un fiore di colore diverso o ha delle macchie che si spostano.

tutto qui. La consuetudine e l'uso hanno valore di legge in assenza di legge.
Lo dice il diritto nelle fonti del diritto.

diciamo che in botanica la norma ci sta ma la consuetudine ha surclassato la norma quindi prendiamo la consuetudine per buona. Very Happy

In effetti la consuetudine e l'uso comune del termine hanno surrogato, fagogitato, sostituito la norma essendo quest'ultima priva della forza per imporsi. Troppo bella!!!

Top
Vicky Quaker
Partecipante
Partecipante


Registrato: 22/08/11 23:38
Età: 37
Messaggi: 383
Residenza: Senigallia (AN)

Inviato: Gio 03 Nov 2011, 21:27   Oggetto:
Vicky Quaker Gio 03 Nov 2011, 21:27
Rispondi citando

Ciao Fero, riesci a darmi una tua opinione sul mio post sul tema variegatura? Grazie!
http://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=21692


_________________
Vicky
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Ferochepassione
Ospite





Inviato: Gio 03 Nov 2011, 22:34   Oggetto:
Ferochepassione Gio 03 Nov 2011, 22:34
Rispondi citando

Risposto sul tuo post

Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Scuola Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it