La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Euphorbia e Pilosocereus strani.

 
   Indice forum -> Parassiti e Malattie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Tropho
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 21/04/20 10:03
Età: 26
Messaggi: 86
Residenza: Sicilia

Inviato: Ven 25 Set 2020, 21:28   Oggetto: Euphorbia e Pilosocereus strani.
Tropho Ven 25 Set 2020, 21:28
Rispondi citando

Salve,

Ho questi due. Il Pilosocereus ha tutti questi puntini chiari. Non ha i tessuti in marcescenza.. cosa può essere? Virus?

L'Euphorbia l'ho già buttata, sotto aveva un fungo e sull'apice della cocciniglia.. ma è possibile nelle Euphorbiacae? Non hanno il lattice velenoso?

Al momento sulle trappole cromoropiche ci sono mosche bianche e cicaline.. potrebbero essere loro le responsabili?

Grazie

 
   


_________________
Tropho
Top
Profilo Invia messaggio privato
Tropho
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 21/04/20 10:03
Età: 26
Messaggi: 86
Residenza: Sicilia

Inviato: Ven 25 Set 2020, 21:29   Oggetto:
Tropho Ven 25 Set 2020, 21:29
Rispondi citando

L'Euphorbia non aveva nemmeno le radici, era una talea che mi avevano regalato a giugno. Il fungo e l'apice rovinato mi hanno fatto preferire la scelta del pattume.


_________________
Tropho
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17449

Inviato: Ven 25 Set 2020, 22:03   Oggetto:
cactus Ven 25 Set 2020, 22:03
Rispondi citando

Il Pilosocereus ha avuto un attacco di funghi. Succede spesso, quando le acquisitiamo e sono troppo azotate. Sono molto delicate.

Però sta crescendo bene... non dovrebbe andare oltre.
Se aumenta, puoi approfittare del periodo per dare del sistemico.

Da quando è cosi?

Top
Profilo Invia messaggio privato
Tropho
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 21/04/20 10:03
Età: 26
Messaggi: 86
Residenza: Sicilia

Inviato: Ven 25 Set 2020, 22:28   Oggetto:
Tropho Ven 25 Set 2020, 22:28
Rispondi citando

L'ho comprato da lidl 2 anni fa, rinvasato questa primavera. Ho concimato una volta al mese con ferty4, dato acqua ogni 10 giorni perchè le vedevo sempre ben turgide.
Questa sera, dopo il solito giro, ho notato le macchie; devo ammettere che nei giorni scorsi non mi sono accorto di nulla pur guardandole ogni pomeriggio.

A marzo stavano in 4 nello stesso vaso, senza aver rinvasato dopo l'acquisto di 1 anno mezzo fa. Ho deciso di metterne una in un vaso a parte e quest'ultima presenta qualche piccola cicatrice circolare proprio come le macchie funginee della foto. Ho attribuito la responsabilità di quella cicatrice ad una spina dei fratelli affianco, non credevo potesse essere un fungo.

Ad ogni modo, circa 30 giorni fa ho effettuato un trattamento con Previcur a tutte le piante; ho fatto anche un trattamento contro le cocciniglie con Closer di Bayer. Sicuramente le temperature calde ed il clima umido hanno aiutato le muffe, devo agire con l'ossicloruro di rame?

Grazie


_________________
Tropho
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17449

Inviato: Ven 25 Set 2020, 22:39   Oggetto:
cactus Ven 25 Set 2020, 22:39
Rispondi citando

Io ti dico la verità: non farei niente, a meno che non vedi che la cosa peggiora.

I punti sono abbastanza regolari, (te lo volevo dire) per cui è possibile che tutto sia stato provocato dalle spine delle vicine, anche quelle sono delle ferite che veicolano i funghi.

Ma la situazione mi sembra ferma. Se vuoi dare dell'ossicloruro, non fa male.

L'euphorbia ha avuto un trauma? Magari è normale.
Non so, aspettiamo altri pareri. Intesa

Top
Profilo Invia messaggio privato
Tropho
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 21/04/20 10:03
Età: 26
Messaggi: 86
Residenza: Sicilia

Inviato: Sab 26 Set 2020, 10:59   Oggetto:
Tropho Sab 26 Set 2020, 10:59
Rispondi citando

La ferita si sarà originata a febbraio/marzo ed il fungo attacca dopo tutto questo tempo? Magari non me ne sarò accorto, proverò a vedere se ho qualche vecchia foto per fare un confronto.

Per adesso seguirò il tuo consiglio, l'ho esposta al sole per farla cicatrizzare meglio.

L'euphorbia è ferma nel suo vaso da ormai 4 mesi, non ha mai emesso radici e solo da qualche giorno l'apice era diventato verde chiaro (pensavo avesse ripreso l'attività vegetativa), invece dopo 3 giorni ho notato questi dischi bianchi simili a cocciniglia a scudetto. Ho pulito con alcool ed ho scoperto tutta una serie di puntini concavi più scuri. Non mi pare cocciniglia perchè nell'alcool non si scioglieva per niente, sono più convinto dicendo che quello era lattice cristallizzato o indurito. Magari qualche mosca bianca o Psilla ha trovato allettante l'apice e ci è rimasta fregata beccandosi una bella dose velenosa di lattice.

Inoltre, alla base, era presente una chiara infezione fungina. C'era una ferita e tutto intorno era marrone. Se punta, la parte non emetteva lattice.. allora mi sono detto, dato che tengo tutte le mie piante in delle piccole serre home made, buttiamola via adesso prima che anche altre piante inizino a soffrire.

Poi, un sistemico avrebbe fatto poco dato che la pianta non aveva radici.. Mi dispiace per la pianta ma era un rischio troppo alto e comunque non sono sicuro che altre piante da qui a stasera non avranno sintomi.

Ad ogni modo, vorrei comunque capire da cosa dipendono quel tipo di ferite..

Grazie


_________________
Tropho
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Parassiti e Malattie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it