La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Gymnocalycium schickendantzii ssp delaetii strane protuberanze
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Gymnocalycium
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 559
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 26 Lug 2018, 8:10   Oggetto:
cava982 Gio 26 Lug 2018, 8:10
Rispondi citando

Scusate se mi intrometto tra una spallata e l'altra..
Io ho iniziato a bagnarle a pioggia da quando feci visita alle serre del Drovandi..visto che quando mi trovo di fronte a persone che credo se ne intendano (lui credo sia uno di questi)ne approfitto e faccio tutte le domande che mi passano per la testa in modo da chiarire i miei dubbi,gli chiesi appunto cosa ne pensasse,se fosse meglio bagnare solo il substrato oppure bagnare dall'alto la pianta e lui mi disse che gli faceva bene essere bagnate dall'alto così da ripulirle anche dalla polvere o altra sporcizia che si deposita sopra..siccome cercando online a riguardo si trovano opinioni discordanti (esattamente come voi 2 Sorriso ),avevo preso per buona la sua opinione,generalizzando e senza approfondire..
Fatto sta che da quando ho aperto questo Topic,non ho più annaffiato a doccia,anzi non le ho proprio più annaffiate,o meglio non ne ho annaffiate un buon 80% mentre il restante 20% sì perché a parer mio necessitavano di un pochino di acqua..spero non sia stato un errore,altrimenti imparerò dall'errore e sicuramente migliorerò...spero... Very Happy
Grazie per tutti i preziosi consigli!!! Sorriso

Top
Profilo Invia messaggio privato
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 64
Messaggi: 7855
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 26 Lug 2018, 8:39   Oggetto:
pessimo Gio 26 Lug 2018, 8:39
Rispondi citando

Drovandi è un bravissimo coltivatore ... ma è anche un ottimo commerciante e in quanto tale dovrà far coincidere la sue tecniche di coltivazione con le logiche di redditività. Questo per dire che dovrà sempre e comunque ottimizzare, ridurre i tempi di coltivazione e perseguire il riscontro economico, altrimenti sono guai Very Happy
I suoi consigli sono validi? Direi di si, in linea di massima. Mi viene in mente che la maggior parte delle sua piante sono sotto teli ombreggianti, le mie sono quasi tutte al sole ad esempio ... quindi devo modificare qualcosa rispetto a lui: giusto?
Le tecniche di bagnatura, direi più ampiamente di coltivazione, sono sempre molto personali e discordanti, perché è vero, ognuno ha le proprie idee, ma anche perché abbiamo a che fare con situazioni climatiche molto diverse, utilizzo di composte e vasi diversi ... non per ultima la grande capacità di adattamento delle piante: si pensa di far bene e invece loro sopravvivono ai nostri errori Very Happy


_________________
Ciò che facciamo in vita riecheggia nell’ eternità
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 15098

Messaggio Inviato: Gio 26 Lug 2018, 19:07   Oggetto:
cactus Gio 26 Lug 2018, 19:07
Rispondi citando

Faccio un riassunto di quanto ho detto perchè con le piccole e grandi divergenze credo di aver spiegato male il mio punto di vista.

Il bagnetto (continuiamolo a chiamare così, non ci vedo nulla di canzonante) è una tecnica validissima di irrigazione, ma devono essere chiari un pò di avvertimenti.

Il primo avvertimento che farei è che se faccio una doccetta con il caldo di questi giorni rischio di far proliferare funghi e di deturpare la pianta o magari di ucciderla.
Il secondo è, attenzione, che non tutte le acque sono idonee per lo scopo, inoltre alcune piante, bagnate dall'alto anche con acqua buona, a lungo andare perdono la loro bellezza.
Mi viene in mente humboldtii, ma ci sono centinaia di altre piante che sarebbe meglio bagnare sempre dal basso.

Quindi non c'è nessun parere da contemplare o idee o situazioni climatiche da vedere. Se bagno col caldo (20 gradi in su) rischio, sia a doccetta che dal basso.

Drovandi ha detto la cosa giusta? Si, ma se Drovandi innaffia di questi tempi, di sicuro usa tanto fungicida contro il pythium e altro.
Una pianta come il tuo Gymnocalycium per Drovandi sarebbe invendibile e andrebbe a finire dritta nel secchio e Drovandi non potrebbe permetterselo.



L'ultima modifica di cactus il Gio 26 Lug 2018, 19:34, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 559
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 26 Lug 2018, 19:27   Oggetto:
cava982 Gio 26 Lug 2018, 19:27
Rispondi citando

Tutto chiaro..
Comunque per dovere di cronaca,innaffio le piante con acqua del pozzo che vado appositamente a prendere a casa dei miei genitori..

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 15098

Messaggio Inviato: Gio 26 Lug 2018, 19:29   Oggetto:
cactus Gio 26 Lug 2018, 19:29
Rispondi citando

Massimo ti rispondo in merito alle tue perplessità sui nostri percorsi da coltivatori.

Credo che il forum ci aiuti a crescere in fretta per cui 5 anni passati nel forum equivalgono almeno a 10.

Le tue Copiapoa stanno benissimo e non credo ti manchi molto per avvicinarti a loro.

Il problema con loro è soltanto il dosaggio dell'acqua specialmente in questo periodo, se tu hai trovato le giuste dosi vuol dire che sei entrato in feeling con loro, anche se i risultati li vedrai a lungo termine.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Gymnocalycium Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it