La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Dubbi galleria
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
   Indice forum -> Galleria
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
maurillio
Amministratore


Registrato: 21/01/10 09:17
Età: 67
Messaggi: 5798
Residenza: Modena

Inviato: Dom 14 Set 2014, 12:44   Oggetto:
maurillio Dom 14 Set 2014, 12:44
Rispondi citando

Non vedo cos'hai scritto causa occhiali nerissimi.
Albiflora era solo una segnalazione e ho capito bene cosa stiamo aspettando.
Continuo a segnalare o sospendo?

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18182

Inviato: Dom 14 Set 2014, 13:40   Oggetto:
cactus Dom 14 Set 2014, 13:40
Rispondi citando

Si si continuiamo a segnalare. Anche alla cieca Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 68
Messaggi: 2896
Residenza: Castellanza (Va)

Inviato: Gio 18 Set 2014, 16:58   Oggetto:
Lakota Gio 18 Set 2014, 16:58
Rispondi citando

Lakota ha scritto:
3) Post del 18_07_2008 Coryphantha radians diventa Coryphanta retusa


Scusa Paolo se rompo le scatole con errori su errori ma con le identificazioni delle Coryphantha è sempre un grosso problema, daltronde queste piante sono caratterizzate da una estrema variabilità

Da una ricerca moto più approfondita la pianta in oggetto risulta essere Coryphantha cornifera che poi sarebbe un sinonimo di radians.
Quindi era in parte giusta la prima Esatto

Mi scuso ancora e ti segnalo un'altro errore sempre mio

Sul topic del 5_06_2010 Echinocereus stoloniferus diventa E fitchii ssp. albertii, un'errore ecclatante perchè lo stoloniferus ha il fiore giallo Triste


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18182

Inviato: Ven 19 Set 2014, 11:20   Oggetto:
cactus Ven 19 Set 2014, 11:20
Rispondi citando

Sicuro che quella deve diventare cornifera?? Vuoi dire che ha messo su corna?

Curioso il fn SB 124 che parla di Mammillaria Very Happy
Hai un numerino migliore?

Ok per stoloniferus.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4632
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mar 11 Nov 2014, 13:08   Oggetto:
Edus Mar 11 Nov 2014, 13:08
Rispondi citando

Queste due Mammillaria backebergiana a fiore bianco http://www.cactofili.org/scheda.asp?mode=&gen=Mammillaria&sp=backebergiana&id=151024 e http://www.cactofili.org/scheda.asp?mode=&gen=Mammillaria&sp=backebergiana&id=87664 se non è una pianta riscontrata in natura, come dice il capo, credo starebbe meglio nella scheda relativa: Mammillaria backebergiana cv. fiore bianco http://www.cactofili.org/specie.asp?mode=&gen=Mammillaria&sp=backebergiana%20cv.%20fiore%20bianco


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4632
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mar 11 Nov 2014, 14:09   Oggetto:
Edus Mar 11 Nov 2014, 14:09
Rispondi citando

Stavo pensando che la stessa cosa si potrebbe fare per la M. senilis, dove ci sono un paio di foto del capo di una variante e fiore bianco, però in questo caso essendo riscontrata in natura come andrebbe classificata?
E' stata descritta una varietà "albiflora"? Oppure tra virgolette tipo: "fiore bianco", ma comunque in entrambi i casi, forse, ci vorrebbe una scheda separata dalla senilis canonica.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
maurillio
Amministratore


Registrato: 21/01/10 09:17
Età: 67
Messaggi: 5798
Residenza: Modena

Inviato: Mar 11 Nov 2014, 18:01   Oggetto:
maurillio Mar 11 Nov 2014, 18:01
Rispondi citando

Il fenomeno di albinismo floreale è riscontrato in diverse mammillarie.
Varianti a fiori bianchi sono riscontrate in Mammillaria zeilmanniana, backebergiana, ernestii, hahniana e spinosissima.
Esiste una forma di Mammillaria duoformis a fiori bianchi che viene denominata "Tenango del Valle", esiste la schumannii dalla mia collezione, e la forma wolfii di Mammillaria wrightii.
La variante a fiori bianchi di Mammillaria senilis (in effetti il colore dei fiori è limone-pallido) è citata da John Pilbeam in "Mammillaria" (1999) e identificata come SB 497 da Topia, Durango e fu trovata in mezzo ad una normale popolazione rossofiorita.
Altresì conosciute Mammillaria theresae forma albiflora descritta da Valentino Vallicelli senza il dettaglio del luogo in natura in cui fu trovata, e una forma di Mammillaria standleyi con fiori bianchi scoperta da Plein e Rogozinski.

Un lungo articolo "white-flower mutations in Mammillaria, their occurrance and inheritance" è pubblicato nel vol.54 n.2 di Maggio 2014 del Journal of the Mammillaria Society.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
maurillio
Amministratore


Registrato: 21/01/10 09:17
Età: 67
Messaggi: 5798
Residenza: Modena

Inviato: Mar 11 Nov 2014, 18:02   Oggetto:
maurillio Mar 11 Nov 2014, 18:02
Rispondi citando

Di Mammillaria senilis non è mai stata descritta forma o varietà a fiori bianchi e perciò io farei una scheda Mammillaria senilis - fiore bianco.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18182

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 3:04   Oggetto:
cactus Mer 12 Nov 2014, 3:04
Rispondi citando

Ciao belli

Io non saprei cosa si può trovare in natura e cosa al supermercato, ma di certo dovremmo dare un metodo alla galleria e a chi la legge.

Il massimo, sarebbe quello di dare il nome con cui viene distribuita la pianta... l'epiteto fiore bianco mi sa di un pò arronzato.

Non perchè sia sbagliato parlare di fiore bianco, ma sicuramente laconico. Questo per almeno due motivi...

1. Sarebbe più giusto usare termini in lingua latina visto che gran parte dei nostri visitatori non spiccicano na parola della bella lingua italiana e che la lingua botanica dovrebbe essere il latino.

E poi mettiamolo sotto una "forma" leggibile, voglio dire.... se usassimo cv. albiflora anche un tedesco capirebbe che si tratta di una variante selezionata a fiore bianco. Ma ancora se specificassimo f. albiflora o v.albiflora un olandese capisce che è una variante in habitat a fiore bianco.

Con "Mammillaria ciccibella - fiore bianco" chi legge capisce parzialmente se è italiano.

Usare cv. v. o f. non è permesso soltanto a chi scrive nei libri. Se sappiamo cosa stiamo etichettando, e anche Pilbeam ce lo appoggia, possiamo fissare il concetto di una pianta a varianza di fiore bianco. Magari suggeriamo e divulghiamo un nome che fissa informazioni di chiara lettura.

Poi c'è anche un problema di omogeneità nella chiave di lettura offerta, che a mio avviso dovrebbe essere sempre la stessa.

Parentesi per maurillio che so già dove va a parare...
Se vuoi fare in modo che cv. fiore bianco o albiflora o come te pare non sia elencato in fondo alla sezione ma di seguito, cioè sia attaccata alla specie madre, si può fare tutto in Mammillaria, basta che tu schiocchi le ditone. Intesa

Pensiamoci su.

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18182

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 3:26   Oggetto:
cactus Mer 12 Nov 2014, 3:26
Rispondi citando

E poi visto che me l'avete soppressa, giustamente, questa che Mammillaria è? o forse era? devo verificare...
http://www.cactofili.org/scheda.asp?mode=&gen=mammillaria&sp=magallani&id=1539

Salve

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4632
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 9:48   Oggetto:
Edus Mer 12 Nov 2014, 9:48
Rispondi citando

Credo che varietà non si possa utilizzare, se non è stata pubblicata, forse la forma utilizzabile potrebbe essere cv., ma comunque il nome dovrebbe essere in italiano, perché se non ricordo male con l'epiteto cv. non si può usare il latino.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18182

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 11:46   Oggetto:
cactus Mer 12 Nov 2014, 11:46
Rispondi citando

E perchè non si puo utilizzare la varietà? E' iun suffisso sacro?
Le regole sulle cultivar non le considero nemmeno ... i nomi di cultivar vanno come il vento... in pratica non ci capisce niente nessuno e non servono a nessuno.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4632
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 12:33   Oggetto:
Edus Mer 12 Nov 2014, 12:33
Rispondi citando

Tutto dipende! Se si vuole seguire un criterio "scientifico" si dovrebbero utilizzare le regole di nomenclatura "ufficiali", se invece si vogliono adottare regole proprie, bisogna mettersi d'accordo.
Però non so se sia il caso, proprio perché ci si confronta con chiunque fuori da questo forum, sarebbe opportuno, a mi parere, utilizzare regole condivise in tutto il mondo!
Se ho seguito bene le lezioni del capo, se io scrivo M. cucuzziella v. albiflora e questa non è mai stata pubblicata "ufficialmente", passatemi il termine, (non sono un esperto di tassonomia ma mi piace l'argomento), il capo mi rampogna subito.
Se è un nome commerciale inventato da un qualsiasi vivaista, l'unica alternativa credo sia adottare cv. e dentro ci scrivi quello che vuoi: bianco fiore, a fiore bianco, white flower, ecc, albiflora non so se possa utilizzare (per le motivazioni suddette), a quel punto ce lo scegliamo noi il termine più adatto.
Visto che la terminologia nell'ambito delle cultivar è un far west, stabiliamo noi un criterio su come si debbano chiamare le cultivar, secondo Cactofili.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18182

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 13:12   Oggetto:
cactus Mer 12 Nov 2014, 13:12
Rispondi citando

Sono d'accordo con te Ok

Non ho ben capito il discorso su cucuziella... se cucuziella è un nome "usato" (non ha importanza se descritto o meno anche fosse un nome di fantasia) il capo non ti rampogna Rolling Eyes

E' ovvio che stiamo parlando di varianze minori e proprio per questo non descritte. Alcune specie hanno tonalita di colore molto variabile, come spine complicatissime, ne verrebbero fuori infinite sfumature. Quindi il criterio scientifico si limita a trascurarle, non distinguerle.

Visto che ijnvece noi siamo tanto bravi e vogliamo metterle in risalto, è giusto usare una terminologia che però possa almeno essere capita da chi legge, anche se si forzano un pò le regole di fondo.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4632
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mer 12 Nov 2014, 13:45   Oggetto:
Edus Mer 12 Nov 2014, 13:45
Rispondi citando

Scusa ho sbagliato esempio! Volevo riferirmi non al nome di fantasia della specie, ma della varietà.
Ne faccio uno reale:
Se scrivo M. zeilmanniana v. albiflora è errato, perché non è mai stata riscontrata in natura, ne tanto meno descritta in letteratura, è uno spot, come dice il capo, se invece scrivo M. zeilmanniana cv. albiflora, a quel punto il suddetto non mi può rampognare perché sotto l'epiteto di cultivar, se ho capito bene, ci si può sbizzarrire un po', tranne che il nome non sia stato registrato o coperto da copyright, come avviene mi pare con le rose, ecc.
Pertanto, io pensavo, se chiunque si può inventare un nome da dare ad una cultivar, perché non lo possiamo fare anche noi? Che poi non è che dobbiamo stravolgere chissà che cosa, basta usare un po' di buonsenso, i casi non è che saranno tantissimi, ne parliamo prima e ci si accorda.

Io credo che il buon Giorgio, che è ferrato in materia, ci potrebbe illuminare la strada.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Galleria Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it