La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Realizzazione di un germinatoio (di beppe58)
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
   Indice forum -> Semi e Semine
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Clarkkent
Partecipante
Partecipante


Registrato: 24/07/10 09:52
Messaggi: 158
Residenza: Milano

Inviato: Mar 28 Set 2010, 8:56   Oggetto:
Clarkkent Mar 28 Set 2010, 8:56
Rispondi citando

Ok Beppe, ringrazio per i chiarimenti.
Credo anch'io che il cavo 15W possa bastare anche perchè il germinatoio è nel balcone chiuso con finestroni. La temperatura di questa notte era 15°C (germinatoio spento). Comunque è in fase di completamento.
Grazie ancora!
Ciao


_________________
...chiunque smetta di imparare è vecchio, mentre chi continua ad imparare resta giovane per sempre. (Henry Ford)
Top
Profilo Invia messaggio privato
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Mer 01 Dic 2010, 22:40   Oggetto:
scsebnic Mer 01 Dic 2010, 22:40
Rispondi citando

Beppe, prima di tutto un sincero grazie a te ed a tutti i cactofili che hanno postato un sacco di consigli utilissimi per costruire un germinatoio. Ebbene si, anche io ho costruito il mio facendo un mix delle vostre esperienze.
Per adesso sto facendo un po' di test per tenere sotto controllo le temperature e mi farebbe piacere un vostro parere su due aspetti in particolare.
Premetto che le dimensioni sono 40x40x70, una ventola da PC da 12cm (giri da 1000 a 2500) per il raffreddamento, pilotata da un cronotermostato quando le luci sono accese e da un timer quando le luci sono spente, una presa d'aria di 90 comunque, 6 neon T5 da 24w (56cm) e precisamente 3 grolux e 3 philips 8500K.
Vengo alle domande:
1) per mantenere la temperatura sui 28C° la ventola gira ininterrottamente per tutto il tempo che i neon rimangono accesi. Beppe, tu con 7 neon T5 accesi, riesci a non far salire troppo la temperatura?
2) Confesso che l'idea di lasciare acceso il germinatoio anche quando siamo fuori casa mi preoccupa non poco, non vorrei mandare a fuoco tutto quanto! Abito in un appartamento e d'inverno sul balcone piove ed è troppo freddo. Così avrei pensato di installare un secondo cronotermostato per garantire lo spegnimento di tutto l'impianto se la temperatura sale oltre 32 C° (ad esempio se la ventola si dovesse bruciare). Qualcuno ha un'idea migliore?

Grazie e ciao a tutti

PS: appena riuscirò a fare delle foto decenti le posterò volentieri sul forum


_________________
Non sempre darsi da fare è la cosa migliore. Se Romeo avesse aspettato un po’ prima di suicidarsi sulla tomba di Giulietta, i due sarebbero felicemente invecchiati insieme... (Kathrin & Sascha)
Top
Profilo Invia messaggio privato
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8376
Residenza: Cuneo

Inviato: Mer 01 Dic 2010, 23:44   Oggetto:
beppe58 Mer 01 Dic 2010, 23:44
Rispondi citando

scsebnic ha scritto:
.. Ebbene si, anche io ho costruito il mio facendo un mix delle vostre esperienze.

Ciauu,esattamente come ho fatto io anni fa.. Very Happy Very Happy
Citazione:
1) per mantenere la temperatura sui 28C° la ventola gira ininterrottamente per tutto il tempo che i neon rimangono accesi. Beppe, tu con 7 neon T5 accesi, riesci a non far salire troppo la temperatura?

Il mio è in ambiente molto freddo,intorno ai 10-12 g.Pescando aria molto fredda la ventola lavora a intermittenza. Dubbioso Qualcuno in ambiente + caldo inverte il ciclo,ovvero illumina di notte e al buio di giorno,sfruttando così il calore dei neon senza ricorrere a riscaldamento supplementare.
Citazione:
Confesso che l'idea di lasciare acceso il germinatoio anche quando siamo fuori casa mi preoccupa non poco, non vorrei mandare a fuoco tutto quanto! Abito in un appartamento e d'inverno sul balcone piove ed è troppo freddo. Così avrei pensato di installare un secondo cronotermostato per garantire lo spegnimento di tutto l'impianto se la temperatura sale oltre 32 C° (ad esempio se la ventola si dovesse bruciare). Qualcuno ha un'idea migliore?

Senz'altro un'ottima sicurezza, io lo imposterei anche a temp. più alte,servirebbe solo per emergenza quindi anche 40 o poco più.Fino a circa 50 g° non si lessano,oltre scoppiano le cellule .
Citazione:
Grazie e ciao a tutti
PS: appena riuscirò a fare delle foto decenti le posterò volentieri sul forum
Le aspettiamo !! Standing ovation

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Ven 03 Dic 2010, 9:46   Oggetto:
scsebnic Ven 03 Dic 2010, 9:46
Rispondi citando

Beppe, prima di tutto grazie per i preziosi consigli.

La temperatura ambiente oscilla tra i 15°C di notte e 18°C di giorno, ieri sera ho provato a far funzionare il tutto, la ventola gira a 1500rpm per 10 minuti e riprende dopo una pausa di 3 minuti. Ho pensato quindi di installare un'altra ventola, di fronte a quella già esistente, anch'essa estraente, in modo da mantenere i giri al minimo (1000rpm) ed avere un backup. Inoltre penso che diventare necessaria quando le temperature notturne si alzeranno.

Ho installato il cronotermostato "di sicurezza". Quelli che ho a disposizione controllano una temperatura massima di 35°C. Ho fatto un po' di test e il tutto funziona a dovere e penso che, anche quando le temperature esterne aumenteranno, le due ventole dovrebbero riuscire a mantenere le temperature sotto i 35°C.

Ho constatato che le temperature rilevate dai termostati differiscono tra loro per circa 0,5°C quando le luci sono spente e per circa 4°C quando le luci sono accese. Ho quindi pensato di "metterli all'ombra" con una piccola pensilina che li ripara dall'irradiazione diretta dei neon: in questo modo la differenza si è ridotta ad 1,5°C.

Se tutto procede bene, domenica faccio le foto e le posto sul forum.

Grazie ancora e ciao


_________________
Non sempre darsi da fare è la cosa migliore. Se Romeo avesse aspettato un po’ prima di suicidarsi sulla tomba di Giulietta, i due sarebbero felicemente invecchiati insieme... (Kathrin & Sascha)
Top
Profilo Invia messaggio privato
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8376
Residenza: Cuneo

Inviato: Ven 03 Dic 2010, 22:01   Oggetto:
beppe58 Ven 03 Dic 2010, 22:01
Rispondi citando

scsebnic ha scritto:
.... Ho fatto un po' di test e il tutto funziona a dovere e penso che, anche quando le temperature esterne aumenteranno, le due ventole dovrebbero riuscire a mantenere le temperature sotto i 35°C.
..

Dubbioso In fase di nascita sono sufficenti 25-30 g° circa di t. max.,almeno per la maggior parte delle succulente.A temp. molto superiori spesso si rifiutano di germinare.
Segreto Vista la tua meticolosità funzionerà certamente,e pure bene !! Very Happy Very Happy Aspettiamo le foto...Ciauu Ciao

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Ven 10 Dic 2010, 1:50   Oggetto:
scsebnic Ven 10 Dic 2010, 1:50
Rispondi citando

Grazie di cuore per l'incoraggiamento, incrociamo le dita!

Ho seminato tre giorni fa un po' di Echinopsis di varie specie con il metodo del sacchetto. Non ho sterilizzato la composta ma l'ho trattata preventivamente con il previcur.
Ho bagnato ben bene il terreno, ho disposto 20 semi in ogni vasetto (24 vasetti 7x7) ed li ho coperti con un leggero strato di quarzite.
Ho sistemato i vasetti in 3 vassoi di alluminio (quelli della cucki) lasciando un dito di acqua sul fondo ed ho infilato ogni vassoio in un sacchetto (sempre della cucki) che ho chiuso ermeticamente.

La superficie dei vasetti è a 23cm dai neon, la temperatura varia tra 27,5C° e 28,5C° a neon accesi (14 ore) e rimane sui 16C° e 18C° a neon spenti (10 ore).

Leggendo sul forum ho visto che la distanze superficie/neon è mediamente 20 - 25 cm, ma nella maggior parte dei casi i germinatoi hanno 2 o 3 neon da 18/24w, quindi una luminosità inferiore almeno del 50% rispetto al mio con 6 neon da 24w.

Con 6 neon tenere i vasetti a 23cm può andar bene o è meglio allontanarli? Pensavo di aumentare la distanza a 30cm quando toglierò i sacchetti ma sono tentato di farlo già adesso.

Beppe, tu che con i tuoi 7 neon hai una potenza di fuoco decisamente "robusta" come ti regoli?

Grazie ancora per il supporto e ciao a tutti

PS: ho provato a fare le foto ma sono impresentabili, non si vede quasi niente. Mi farò prestare una macchina fotografica migliore e riproverò, avrei veramente piacere di condividere con tutti voi la mia esperienza.

Top
Profilo Invia messaggio privato
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Ven 10 Dic 2010, 17:30   Oggetto:
scsebnic Ven 10 Dic 2010, 17:30
Rispondi citando

Ed ecco finalmente le foto del mio germinatoio, non sono un gran chè ma spero possano essere un ulteriore piccolo contributo.

Ho impiegato circa un mese, nei ritagli di tempo, per progettarlo, procurarmi i materiali e realizzarlo.
Dopo una settiama di test e di aggiustamenti vari, il mio germinatoio è in funzione dal 5 dicembre scorso.

Ancora un sincero grazie ai molti cactofili che hanno intrapreso questa avventura prima di me ed hanno condiviso la loro esperienza e preziosi suggerimenti su questo forum.

  Tutto l'impianto elettrico è a valle dell'interrutore magnetotermico, per proteggerlo da un eventuale cortocircuito.

Inoltre:
- il timer per l'accensione dei neon
- il cronotermostato, il timer ed il trasformatore per le ventole
- il cronotermostato per il cavetto riscaldante
sono a valle del cronotermostato di "sicurezza".

I cavi elettrici sono stati cablati in canaline
    Sulle pareti laterali, a 7cm dal bordo superiore, ho messo le due ventole estraenti (quelle comuni per PC da 12cm di diametro, 12 volt cc, rpm variabili tra 1000 e 2500), una per lato e, sul lato destro, in basso, una griglia (90cm2) per la presa d'aria in ingresso.
Le ventole sono alimentate da un trasformatore comandato dal cronotermostato quando i neon sono accesi e da un timer, quando sono spe
    Il cavetto riscaldante (25W per terrari) è ancorato alla griglia che costituisce il piano di appoggio per i vassoi/vasetti.
La griglia è appoggiata su distanziatori intercambiabili in modo da poter variare la distanza dei vasetti rispetto ai neon.
Adesso il piano di appoggio è a 29cm e la superficie dei vasetti (7x7x8) a 25cm dai neon.

Sul pannello di fondo ho sistemato nell'ordine:
- termometro

    i tre ballast sono stati fissati sul pannello superiore, isolati dal legno tramite una rete metallica ed un pannello di plexiglass;
    Sotto il pannello superiore sono stati sistemati sei neon T5 24w (3 a luce bianca 8500K° e 3 gro-lux) comandati da un timer;
    Il lato anteriore e quello superiore sono incernierati al corpo principale in modo da poter accedere agevolmente all'interno; la chiusura a tenuta è assicurata da due spinotti (pannello anteriore) e da due chiusure a gancio (pannello superiore). Il pannello anteriore, quando aperto, è sostenuto da due catenelle in modo da non forzare la cerniera.
    Per realizzare il contenitore (cm 45x45x70) ho utilizzato due tavole (mm 18x500x2000) del solito composito di abete, reperibile presso i
negozi del genere "Fai da te" (te li tagliano nelle misure che preferisci). I pannelli sono stati rivestiti internamente con carta argentata (cuki) per aumentare il potere riflettente.



L'ultima modifica di scsebnic il Lun 13 Dic 2010, 1:26, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Ven 10 Dic 2010, 17:45   Oggetto:
scsebnic Ven 10 Dic 2010, 17:45
Rispondi citando

..... è venuto tutto al contrario, e i commenti alle immagini erano forse troppo lunghi.
Portate pazienza, sbagliando si impara, farò meglio la prossima volta.
Ciao a tutti


_________________
Non sempre darsi da fare è la cosa migliore. Se Romeo avesse aspettato un po’ prima di suicidarsi sulla tomba di Giulietta, i due sarebbero felicemente invecchiati insieme... (Kathrin & Sascha)
Top
Profilo Invia messaggio privato
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8376
Residenza: Cuneo

Inviato: Sab 11 Dic 2010, 1:24   Oggetto:
beppe58 Sab 11 Dic 2010, 1:24
Rispondi citando

scsebnic ha scritto:
...Beppe, tu che con i tuoi 7 neon hai una potenza di fuoco decisamente "robusta" come ti regoli?..

Davvero complimenti !! Dubbioso E con i "diritti d'autore" come la mettiamo ? LOL LOL
Scherzi a parte, eventualmente a distanziarli dai neon c'è tempo.Rischi di troppa luce è impossibile,forse un po' di più di temperatura se troppo vicini,ma se la ventilazione è buona nessun problema.Io sono per un po' di abbronzatura ma belle tozze, piuttosto che pallide e filate.... Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Sab 11 Dic 2010, 1:55   Oggetto:
scsebnic Sab 11 Dic 2010, 1:55
Rispondi citando

Beppe, grazie ancora per l'incoraggiamento ed i suggerimenti.
Per i "diritti d'autore" che dire, posso cavarmela con una citazione?

"il più imitato ... ma mai eguagliato!" Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8376
Residenza: Cuneo

Inviato: Dom 12 Dic 2010, 2:42   Oggetto:
beppe58 Dom 12 Dic 2010, 2:42
Rispondi citando

scsebnic ha scritto:
...Beppe, tu che con i tuoi 7 neon hai una potenza di fuoco decisamente "robusta" come ti regoli?...

Arriciao,ecco una cucciolata di astroph.Madre miriostigma,padre ignoto,Il frutto raccolto a casa di amici.Seminati il 28-11,Belli abbronzati ? In effetti per le cactacee sarebbero sufficenti meno lumen,ma nel germinatoio sono in prevalenza euph. e loro vogliono tanta luce,le altre semine si devono adattare... LOL

 

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Dom 12 Dic 2010, 11:23   Oggetto:
scsebnic Dom 12 Dic 2010, 11:23
Rispondi citando

Bellissimi, complimenti Beppe!
Ieri sono nati i primi "cuccioli" dei miei Echinopsis, confesso che non ho resistito alla tentazione di aprire i sacchetti per una manciata di secondi per essere sicuro che fossero proprio loro.
Che emozione!
Il colore è esattamente uguale a quello dei tuoi astroph, vorrei fotografarli ma dovrei aprire nuovamente i sacchetti per qualche minuto e temo che non sia una buona idea, almeno per il momento.
Magari aspetto ancora qualche giorno e poi faccio una foto di gruppo

Ciao

Top
Profilo Invia messaggio privato
scsebnic
Amatore
Amatore


Registrato: 03/10/10 01:10
Età: 66
Messaggi: 514
Residenza: Alessandria

Inviato: Mar 14 Dic 2010, 23:18   Oggetto:
scsebnic Mar 14 Dic 2010, 23:18
Rispondi citando

Piccolo (?) disastro!
Il nylon dei sacchetti che ho utilizzato (cucki da 15litri) è probabilmente fotosensibile: rientrando a casa questa sera ho visto che si erano crepati in più punti e non c'era traccia delle solite, rassicuranti, perline d'acqua sulle pareti dei sacchetti.
No, niente scorribande di folletti dentro il germinatoio, il nylon si è assottigliato e indurito (come se si fosse essiccato) e probabilmente la variazione di volume dell'aria (quando si accendono le luci con la temperatura che passa da 16C° a 27C° in pochi minuti) ed il picco di depressione che si crea quando si avviano le ventole estraenti, hanno determinato la rottura nei punti più deboli (le pieghe).
Che fare?
Mica potevo lasciarli così! Mi sono armato di coraggio, ho tirato fuori i vasetti, ho preparato un litro di acqua minerale naturale (a bassissimo residuo fisso) con 2ml di previcur, ho spruzzato delicatamente e abbondantemente, lasciando un velo di acqua sul fondo dei vassoi, ho infilato ogni vassoio in un sacco di nylon di recupero (gli unici che avevo in casa, quelli che ti danno in lavanderia) e ho sigillato.
Mi è venuta la tentazione di coprire soltanto i vasetti con il nylon per alimenti, ma alla fine ho preferito i sacchetti, anche perchè dovrò lasciare le creature incustodite per più di una settimana.
Temo che i piccoli si saranno stressati non poco; in aggiunta siamo su una percentuale di nascite del 5% dopo 9 giorni, mi sembra un po' bassina, i semi dovrebbero essere buoni (almeno quelli comprati da kakteen-piltz), sarà perchè non ho sterilizzato la composta e la quarzite?
Niente foto perchè ho fatto tutto il più in fretta possibile.
Incrociamo le dita.
Ciao

Top
Profilo Invia messaggio privato
dile
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 23/12/12 00:05
Età: 28
Messaggi: 63
Residenza: Roma

Inviato: Dom 23 Dic 2012, 0:54   Oggetto:
dile Dom 23 Dic 2012, 0:54
Rispondi citando

Bellissimo impianto complimenti !!!!!!!!!
Siccome ne sto costruendo uno e ho alcuni dubbi ti volevo porre delle domande:

1- Che lampadina posso prendere? Che caratteristiche necessita?

Io ho comprato una lampadina da 60 w che vengono utilizzate per l'illuminazione dei rettilari e dei terrari la uso anche per le mie tartarughe di terra è della hobby possiede uno spettro dal blu e aumento verso l'arancione e il rosso ( 600-700 nm) ha una temperature di colore di 2,646k.

2- Necessita di una ventola?

Il mio germinatoio l'ho realizzato con il legno e all'interno è rivestito con del polistirolo e le pareti sono ricoperte con alluminio ed è posto dentro casa ( temperatura intorno ai 20-22 c°), che ne pensi?

Aspetto suggerimenti e consigli grazie mille a tutti

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16810
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Dom 23 Dic 2012, 9:17   Oggetto:
Gianna Dom 23 Dic 2012, 9:17
Rispondi citando

Se usi la funzione "Cerca" potrai trovare tantissimi topic su questo argomento da dove potrai attingere a tante informazioni. Nel caso non trovassi le risposte che cerchi ti consiglio di aprire un nuovo topic e non accodarti ad uno già aperto: questo per avere una maggiore visibilità.


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Semi e Semine Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it