La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Radici...
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 18, 19, 20  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Cactus Café
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Drusola
Prof
Prof


Registrato: 01/08/09 12:58
Messaggi: 2282

Messaggio Inviato: Mar 24 Set 2013, 6:58   Oggetto:
Drusola Mar 24 Set 2013, 6:58
Rispondi citando

ieri ho svasato una Mammillaria picta e ho trovato questo Sorriso

 
   

Top
Profilo Invia messaggio privato
Rod
Prof
Prof


Registrato: 26/06/12 09:23
Età: 31
Messaggi: 2965
Residenza: Trento

Messaggio Inviato: Mar 24 Set 2013, 7:17   Oggetto:
Rod Mar 24 Set 2013, 7:17
Rispondi citando

è pure + bella della pianta questa radicona!!


_________________
"Chi muore in una battaglia che non è la sua non sarebbe mai dovuto nascere"
Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Mar 24 Set 2013, 7:26   Oggetto:
seven Mar 24 Set 2013, 7:26
Rispondi citando

mmmmmm..... Dubbioso
Tutte le picta tendono a sviluppare molto di piu' l'apparato radicale?
Lo chiedo perché la mia e' in un vasino minuscolo, cresce poco ma pollona tanto e in modo compatto.


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
Drusola
Prof
Prof


Registrato: 01/08/09 12:58
Messaggi: 2282

Messaggio Inviato: Mar 24 Set 2013, 7:39   Oggetto:
Drusola Mar 24 Set 2013, 7:39
Rispondi citando

Rod ha scritto:
è pure + bella della pianta questa radicona!!
quasi quasi Very Happy
seven ha scritto:
mmmmmm..... Dubbioso
Tutte le picta tendono a sviluppare molto di piu' l'apparato radicale?
Lo chiedo perché la mia e' in un vasino minuscolo, cresce poco ma pollona tanto e in modo compatto.

non saprei, ignoravo che questa picta avesse una radice tuberosa Embarassed
bisognerebbe chiedere a maurillio Dubbioso

Top
Profilo Invia messaggio privato
Rod
Prof
Prof


Registrato: 26/06/12 09:23
Età: 31
Messaggi: 2965
Residenza: Trento

Messaggio Inviato: Mar 24 Set 2013, 10:09   Oggetto:
Rod Mar 24 Set 2013, 10:09
Rispondi citando

plantula di 3 anni.
Astrophytum asterias

 


_________________
"Chi muore in una battaglia che non è la sua non sarebbe mai dovuto nascere"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
Età: 46
Messaggi: 7578
Residenza: Bergamo

Messaggio Inviato: Sab 02 Nov 2013, 18:14   Oggetto:
Luca Sab 02 Nov 2013, 18:14
Rispondi citando

Altre bellezze, ciao!

 
   
   
   


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
agave
Master
Master


Registrato: 23/11/11 08:15
Età: 75
Messaggi: 1929
Residenza: Maderno lago di garda

Messaggio Inviato: Sab 02 Nov 2013, 19:34   Oggetto:
agave Sab 02 Nov 2013, 19:34
Rispondi citando

molto originali e intriganti


_________________
L'unico giorno facile era ieri
Top
Profilo Invia messaggio privato
annalysa
Prof
Prof


Registrato: 18/10/10 22:21
Messaggi: 2479
Residenza: Firenze

Messaggio Inviato: Sab 02 Nov 2013, 22:57   Oggetto:
annalysa Sab 02 Nov 2013, 22:57
Rispondi citando

un contributo anche da parte mia

 
   
   

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 66
Messaggi: 2751
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Gio 14 Nov 2013, 14:46   Oggetto:
Lakota Gio 14 Nov 2013, 14:46
Rispondi citando

Belle radicone napiformi Sorriso

Lunedì ho cominciato a svasare un po di piante che erano anni che non vedevano un rinvaso, purtroppo devo procedere per date dell'ultimo rinvaso e queste piante gli ultimi rinvasi, li hanno visti nel 2008 e 2009
Sono quasi tutti Turbinicarpus, un paio di Rapicactus e un piccolo Echinocereus

  Echinocereus pulchellus
    Rapicactus subterraneus
    Rapicactus subterraneus
    Turbinicarps macrochele ssp. polaskii
    Turbinicarps laui
    Turbinicarps viereckii
    Turbinicarps ysabelae
    Turbinicarps schmiedicheanus ssp. andersonii
    Turbinicarps lophophoroides
    Turbinicarps macrochele ssp. frailensis
    Turbinicarps gracilis
    Turbinicarps klinkerianus ssp. klinkerianus
    Turbinicarps flaviflorus
    Turbinicarps pseudomacrochele


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura


L'ultima modifica di Lakota il Gio 14 Nov 2013, 16:10, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
Età: 46
Messaggi: 7578
Residenza: Bergamo

Messaggio Inviato: Gio 14 Nov 2013, 15:46   Oggetto:
Luca Gio 14 Nov 2013, 15:46
Rispondi citando

Sono tutte delle vere meraviglie, tra un po' inizierò anch' io qualche rinvaso....
Marco, le radici dei tuoi Turbinicarpus sono state ripulite dalle piccole radichette o erano già così?


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 66
Messaggi: 2751
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Gio 14 Nov 2013, 16:05   Oggetto:
Lakota Gio 14 Nov 2013, 16:05
Rispondi citando

Ciao Luca io ai rinvasi spazzolo bene le radici, in questo caso le parti morte si staccano eliminando pericoli di marciumi, inoltre se troppo lunghe o folte ne elimino una certa quantità, questo stimola il formarsi di nuovi e piu efficienti apparati.
Nel caso invece di alcuni Turbinicarpus delle foto, erano già in quello stato a causa della lunga permanenza nei vasi.
Una buona regola sarebbe quella di rinvasare ogni due/tre anni in quanto il terriccio diventa asfittico anche se si usa molto minerale e i peli radicali si staccano o di deteriorano
Molte di quelle piante erano dal 2008 che non venivano rinvasate ecco il perchè di questo anticipo.
Quest'anno hanno dato il segnale inequivocabile che era urgente il rinvaso
Fioriture scarse e stentate.
Ora si riformeranno velocemente anche se le piante sono in riposo Sorriso


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 65
Messaggi: 7921
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 14 Nov 2013, 17:38   Oggetto:
pessimo Gio 14 Nov 2013, 17:38
Rispondi citando

Le piante sono eccezionali, mi piacciono molto i Turbinicarps, nel mio piccolo è la varietà più numerosa che ho. Non credevo diventassero così grandi, come sono belli che i tuoi.
Approfitto per chiederti anche un consiglio: ne ho comprati alcuni lo scorso anno e la maggior parte quest'anno, pensavo di rinvasarli tutti all'inizio della primavera, come le altre che ne avranno bisogno, va bene? Tu lo fai ora per comodità o perché pensi che stagione sia quella giusta? grazie Marco Sorriso


_________________
Ciò che facciamo in vita riecheggia nell’ eternità
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Lupetta
Prof
Prof


Registrato: 11/03/11 10:35
Età: 39
Messaggi: 5257
Residenza: Giulianova sul mare, Abruzzo

Messaggio Inviato: Ven 15 Nov 2013, 11:13   Oggetto:
Lupetta Ven 15 Nov 2013, 11:13
Rispondi citando

Turbinicarps flaviflorus mi piace tantissimo! Turbinicarps pseudomacrochele se non fosse per la radice sembrerebbe una Rebutia. Bellissime piante, con delle radici sane e ben sviluppate, complimenti.


_________________
"Come faccio a sapere se mi posso fidare di qualcuno?" -"Se abbaia è affidabile al 100%!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Groucho
Amministratore


Registrato: 09/09/07 22:46
Età: 47
Messaggi: 5923
Residenza: Castelfiorentino

Messaggio Inviato: Ven 15 Nov 2013, 12:03   Oggetto:
Groucho Ven 15 Nov 2013, 12:03
Rispondi citando

Ciao Massimo. Anche per i rinvasi ci sono più correnti di pensiero.

Io ad esempio li faccio tutti in inverno. Preferisco farli con la pianta a riposo.
Aspettando primavera si rischia di disturbare una pianta che ha appena ripreso la vegetazione. Niente di che, ma almeno io preferisco che la pianta si svegli già nella composta nuova, metta le nuove radici senza interruzioni durante la stagione vegetativa.
Chiaramente in inverno si rinvasa in composta completamente asciutta.
Poi va bene anche in primavera, in estate, in autunno....una pianta sana si riprende in pochi giorni.
Poi io in inverno ho gran parte delle ferie e meno lavori da fare in orto, giardino e campo e posso dedicarmi come voglio alle spinose.

Scusa se ho risposto io, poi anche Marco ti dirà la sua.


_________________
"Molti fiori sono nati per fiorire non visti,
e sperdere la loro dolcezza nell'aria deserta"

Thomas Gray
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 66
Messaggi: 2751
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Ven 15 Nov 2013, 12:30   Oggetto:
Lakota Ven 15 Nov 2013, 12:30
Rispondi citando

Ciao Massimo sono piante molto vecchie, ecco il perchè delle loro dimensioni

pessimo ha scritto:
Approfitto per chiederti anche un consiglio: ne ho comprati alcuni lo scorso anno e la maggior parte quest'anno, pensavo di rinvasarli tutti all'inizio della primavera, come le altre che ne avranno bisogno, va bene? Tu lo fai ora per comodità o perché pensi che stagione sia quella giusta?

Io di solito mi comporto come un marinaio che naviga a vista, quindi le risposte possono essere diverse e diversificate.
Quando acquisto una pianta la svaso subito: indipendentemente dalla stagione, per controllare lo stato delle radici, pulirle dall'eventuale torba che se non eliminata completamente è in grado di fare danni anche a distanza di anni e: cosa che reputo importantissima sistemarla nella mia composta.

Normalmente, invece su piante già da anni in coltivazione rinvaso da Gennaio alla metà Aprile mentre le piante sono ancora a riposo in modo che si sveglino nel nuovo vaso e non siano di nuovo disturbate al rinvaso.

Tengo inoltre conto del periodo di fioritura
Ad es molti Turbinicarpus fioriscono molto tardi (Novembre Dicembre) oppure anche molto presto (GennaioMarzo) oltre quelli che fioriscono in estate.
Molte piante ritratte in foto sono a fioritura tardo invernale, inizio primavera come ad es i Rapicactus, il T. ysabelae, il T. andersonii, il T. pseudomacrochele gli altri in sequenza da Marzo in poi.
Inoltre questo rinvaso è per cosi dire un rinvaso di emergenza in quanto come scritto sopra furono rinvasati nel 2008/9 e non era lecito attendere ancora

Come vedi da quanto scritto da Daniele ci sono diverse tecniche che si
intesecano e si avvicinano l'importante è capire quando una pianta debba essere rinvasata e questo di solito te lo segnalano loro

Ciao Lupetta le piante sono sane ma qualche radice lascia un po a desiderare ad es quelle dell'andersonii e del lophophoropdes
Mi sono deciso a rinvasare perchè le fioriture di quest'anno sono state scadenti e questo è indice di disagio delle piante Sorriso


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Cactus Café Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 18, 19, 20  Successivo
Pagina 2 di 20

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it