La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Rimedi naturali
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
   Indice forum -> Parassiti e Malattie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
titta
Senior
Senior


Registrato: 29/03/09 21:40
Età: 59
Messaggi: 861
Residenza: Padova

Inviato: Ven 14 Ott 2011, 22:05   Oggetto: Rimedi naturali
titta Ven 14 Ott 2011, 22:05
Rispondi citando

Se può interessare vorrei raccogliere da libri, articoli, web, e esperienze di chi lo fa già, una serie di informazioni, rimedi e ricette naturali, cioè che non prevedono l'uso di sostanze chimiche per combattere i parassiti o per rinforzare le piante.
Non so quale sia la loro efficacia con le piante grasse, visto che la difesa biologica è usata per ortaggi e frutta, ma ci sono già alcune esperienze, anche di amici del forum, e comunque sapere qualcosa in più non guasta.
Voi come fate??

Intanto io comincio dalle cose semplici, :

CONTRO LE LUMACHE

Si possono preparare delle trappole interrando a livello del terreno dei recipienti riempiti di birra: Brindisi alle lumache piace tantissimo e ci si tuffano dentro!!! Amici

Si possono preparare delle barriere con aghi di pino oppure con cenere, calce, solfato di rame: le lumache si allontanano o si seccano.( in tutti i sensi Very Happy Very Happy )

Alcuni estratti di piante (begonia e ribes nero) usati per innaffiare dovrebbero allontanare le lumache.

Altrimenti si può raccoglierle , mettendo sul terreno delle grandi foglie,o anche del nylon sotto i quali vanno a ripararsi dal sole, oppure attirandole con pezzetti di patate, di zucca o delle bucce di pompelmi (nel mio orto a primavera dopo che mi hanno mangiato tutti i cavoli rapa Molto arrabbiato , ne ho raccolte per tre quattro sere e me ne sono liberata!!!). Poi si eliminano nell'acqua o lasciandole al sole. Evil or Very Mad

Con le lumache morte volendo si prepara un macerato che si può usare per irrigare e ha un effetto repulsivo.( Ci credo!! )


_________________
Dovremmo costruire monumenti ai momenti insignificanti delle nostre vite: la felicità è retta da questi maestosi pilastri di noia.( G. Picco)
Cristina
Top
Profilo Invia messaggio privato
indigesta
Partecipante
Partecipante


Registrato: 18/10/10 09:33
Messaggi: 142
Residenza: lombardia

Inviato: Lun 17 Ott 2011, 10:26   Oggetto:
indigesta Lun 17 Ott 2011, 10:26
Rispondi citando

Molto interessante, appoggio in pieno questo topic e spero di imparare molto! Nonostante mi dicano spesso che i rimedi naturali siano una causa persa io ci spero sempre... Very Happy

Per quanto mi riguarda non ne ho sperimentati molti, l'unica cosa che mi viene in mente è l'acqua con sapone di marsiglia (in scagliette) che ho usato per i miei Kalanchoe che vengono continuamente infestati dagli afidi, pare funzionare anche se non molto a lungo termine. Sorriso


aggiungo che ho appena trovato descritti due metodi interessanti per la lotta agli afidi, alla cocciniglia e ad altri insetti parassiti: uno è la macerata di tabacco (contenuto di 6 sigarette x litro d'acqua), l'altro è la macerata d'aglio (1 bulbo x litro).
..penso che farò una prova, non si sa mai!Sorriso



L'ultima modifica di indigesta il Lun 17 Ott 2011, 10:53, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
simonepaoli
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 06/12/10 22:19
Età: 35
Messaggi: 69
Residenza: Finale Ligure (SV)

Inviato: Lun 17 Ott 2011, 10:50   Oggetto:
simonepaoli Lun 17 Ott 2011, 10:50
Rispondi citando

Quando ero piccolo, vedevo mia nonna che, contro le formiche (e forse altri insetti, non ricordo bene), usava i fondi del caffè. Diceva che avevano un effetto repulsivo.
Però non ho mai approfondito se il caffé possa avere degli effetti collaterali sulle piante, men che meno sulle succulente: mia nonna usava questo metodo sugli alberi da frutto.
Tuttavia, non so se le formiche costituiscano una vera e propria minaccia per le succulente: so solo che possono essere indice della presenza di afidi (quelli sì, pericolosi di certo).


_________________
Simone Paoli
www.simonepaoli.com
http://www.flickr.com/photos/simonepaoli/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
titta
Senior
Senior


Registrato: 29/03/09 21:40
Età: 59
Messaggi: 861
Residenza: Padova

Inviato: Mar 18 Ott 2011, 21:09   Oggetto:
titta Mar 18 Ott 2011, 21:09
Rispondi citando

Allora aggiungo:

I principali metodi d'utilizzo degli elementi che è possibile trovare in natura sono:

decotto: ammollo in acqua fredda per un giorno, breve bollitura a fuoco lento e filtraggio
infuso: l’acqua bollente va versata sulle erbe, lasciando poi riposare prima di filtrare
macerato: fermentazione in acqua e all’aria, filtraggio e diluizione
estratto: macerazione in alcool in recipiente chiuso, filtraggio e diluizione


L’origano in infuso (1 Kg di pianta fresca per 10 Kg di acqua, 100 grammi per 10 litri di acqua) diluito tre volte per irrorazioni sulla pianta in tarda primavera per difenderla dalla cocciniglia. L’infuso si fa come il the, versando l’acqua bollente sull’erba e lasciandola per 5 minuti per poi colarla.

Io penso che proverò questo: più profumato Sorriso


_________________
Dovremmo costruire monumenti ai momenti insignificanti delle nostre vite: la felicità è retta da questi maestosi pilastri di noia.( G. Picco)
Cristina


L'ultima modifica di titta il Mar 18 Ott 2011, 21:19, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
titta
Senior
Senior


Registrato: 29/03/09 21:40
Età: 59
Messaggi: 861
Residenza: Padova

Inviato: Mar 18 Ott 2011, 21:15   Oggetto:
titta Mar 18 Ott 2011, 21:15
Rispondi citando

@ simonepaoli Mi ricordo una barzelletta sulla Settimana Enigmistica.

Dialogo tra due piante, su un terrazzo; sullo sfondo si vede la padrona di casa:
- Sta arrivando con i fondi di caffè!
- Confused Un'altra settimana di insonnia!
LOL Very Happy LOL Very Happy


_________________
Dovremmo costruire monumenti ai momenti insignificanti delle nostre vite: la felicità è retta da questi maestosi pilastri di noia.( G. Picco)
Cristina
Top
Profilo Invia messaggio privato
simonepaoli
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 06/12/10 22:19
Età: 35
Messaggi: 69
Residenza: Finale Ligure (SV)

Inviato: Mar 18 Ott 2011, 23:59   Oggetto:
simonepaoli Mar 18 Ott 2011, 23:59
Rispondi citando

Hahaha!


_________________
Simone Paoli
www.simonepaoli.com
http://www.flickr.com/photos/simonepaoli/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ferochepassione
Ospite





Inviato: Mer 19 Ott 2011, 0:05   Oggetto:
Ferochepassione Mer 19 Ott 2011, 0:05
Rispondi citando

Cristina secondo me il rimedio principe è questo:
Fiori di cammomilla in grande quantità e ti prepari un bel infuso. vedrai che dopo un pò ti sentirai moto rilassata e cadrai nelle braccia di morfeo con Sogni d'oro.
Dormirai serena per un bel pò così almeno non aprirai più un post menando cacchiate del genere Troppo bella!!!

Top
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8378
Residenza: Cuneo

Inviato: Mer 19 Ott 2011, 13:22   Oggetto:
beppe58 Mer 19 Ott 2011, 13:22
Rispondi citando

No Salvatore !! Non sono cacchiate,datti uno schiaffo sulle dita prima di digitare !! Very Happy Very Happy Prima sulla destra e poi sulla sinistra !! Arrabbiato In forma preventiva e su piccole infezioni,sopratutto parassitarie, funzionano bene anche i rimedi naturali.Ho letto,non ricordo dove,di qualcuno che usa l'equiseto per i parassiti.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
indigesta
Partecipante
Partecipante


Registrato: 18/10/10 09:33
Messaggi: 142
Residenza: lombardia

Inviato: Mer 19 Ott 2011, 16:31   Oggetto:
indigesta Mer 19 Ott 2011, 16:31
Rispondi citando

Sorriso dell'equiseto avevo letto e riletto anch'io quando avevo appena iniziato a collezionare piantine, ed un'amica che studia agraria me l'ha confermato. penso che in primavera proverò, così o ho un ottima argomentazione contro gli antiparassitari chimici, o mi arrendo definitivamente Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato
Ferochepassione
Ospite





Inviato: Mer 19 Ott 2011, 16:49   Oggetto:
Ferochepassione Mer 19 Ott 2011, 16:49
Rispondi citando

Lo so che non sono cacchiate. Era solo un modo per stuzzicare l'amica Cristina. tutto qui. Triste

Top
titta
Senior
Senior


Registrato: 29/03/09 21:40
Età: 59
Messaggi: 861
Residenza: Padova

Inviato: Mer 19 Ott 2011, 19:58   Oggetto:
titta Mer 19 Ott 2011, 19:58
Rispondi citando

Ciao Fero! scusa , stavo dormendo, troppa camomilla ieri sera Very Happy Very Happy
Lo so che stavi scherzando Razz

Segreto però molto meglio la melissa, la camomilla provoca dipendenza e se lasci troppo la bustina nella tazza ha l'effetto contrario.


_________________
Dovremmo costruire monumenti ai momenti insignificanti delle nostre vite: la felicità è retta da questi maestosi pilastri di noia.( G. Picco)
Cristina


L'ultima modifica di titta il Mer 28 Dic 2011, 23:56, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
titta
Senior
Senior


Registrato: 29/03/09 21:40
Età: 59
Messaggi: 861
Residenza: Padova

Inviato: Mer 28 Dic 2011, 23:46   Oggetto:
titta Mer 28 Dic 2011, 23:46
Rispondi citando

Continuo con altri intrugli, seguendo una tabella presa da un libro di lotta biologica:

Aglio e cipolla
Si prepara l'infuso, o l'estratto di bulbi ben tritati (75g/10 litri d’acqua)
Si usa in primavera, nebulizzato sulla pianta e sul terreno contro acari,afidi, malattie crittogamiche
Camomilla
Si prepara l'infuso o il decotto di fiori. (50g di fiori essiccati/10l d’acqua)
Si usa in estate, nebulizzato sulle piante, non diluito . Rinforza la pianta
Equiseto,
Macerato. Tutta la pianta senza radice messa a bagno in acqua piovana per 1/2 settimane, mescolando ogni giorno (1kg/10 l di acqua),aggiungendo lo 0,3% di sapone in pasta, diluito 5 volte.
Si usa tutto l’anno* nebulizzato sulle piante contro afidi, ragno rosso e altri
Felce
Si prepara un infuso di foglie(1kg/10 l di acqua)
Si usa per irrorazione invernale nebulizzato sulle piante* contro la cocciniglie
Ortica
Si prepara il macerato in fermentazione: tutta la pianta senza radice (1kg/10 l di acqua)messa a bagno in acqua piovana e lasciata 4 giprni al sole,
Si usa prima della formazione di foglie e fiori diluito 50 volte. Nebulizzare. Rinforza le piante contro afidi e ragnetto rosso
Valeriana officinale
Si prepara l'estratto con il succo dei fiori schiacciati (1 goccia di estratto/1 litro d’acqua, rimestare per 5 minuti )
Si usa in primavera: stimola la formazione di fiori e frutti.

* ovviamente qui si fa riferimento a preparati per piante da orto e da frutto, non per piante grasse.


_________________
Dovremmo costruire monumenti ai momenti insignificanti delle nostre vite: la felicità è retta da questi maestosi pilastri di noia.( G. Picco)
Cristina


L'ultima modifica di titta il Lun 02 Gen 2012, 22:07, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17156

Inviato: Gio 29 Dic 2011, 0:05   Oggetto:
cactus Gio 29 Dic 2011, 0:05
Rispondi citando

Stupendo topic, a breve metteremo in risalto sul sito gli articoli più interessanti raggruppati per argomenti.

Balletto

Top
Profilo Invia messaggio privato
Groucho
Amministratore


Registrato: 09/09/07 22:46
Età: 49
Messaggi: 5922
Residenza: Castelfiorentino

Inviato: Gio 29 Dic 2011, 7:21   Oggetto:
Groucho Gio 29 Dic 2011, 7:21
Rispondi citando

Ciao Cristina, tutto molto interessante,
però secondo me bisognerebbe precisare ogni volta se il prodotto va dato per nebulizzazione o per irrigazione.


_________________
"Molti fiori sono nati per fiorire non visti,
e sperdere la loro dolcezza nell'aria deserta"

Thomas Gray
Top
Profilo Invia messaggio privato
patra
Amministratore


Registrato: 23/07/08 08:02
Messaggi: 6104
Residenza: Colle di val d'Elsa / Milano / Castel Rigone

Inviato: Gio 29 Dic 2011, 9:03   Oggetto:
patra Gio 29 Dic 2011, 9:03
Rispondi citando

Anch'io trovo tutto molto interessante. Terrò presente, sempre sperando che l'anno prossimo sia un po' meno favorevole alle cocciniglie!!!

(Questo argomento divrebbe restare in evidenza, in cima alla lista)


_________________
"La geometria condurrà l'anima verso la verità" - Platone
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Parassiti e Malattie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it