La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Fotografiamo le nostre piante?
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Scuola
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 66
Messaggi: 2751
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Ven 08 Gen 2010, 16:32   Oggetto: Fotografiamo le nostre piante?
Lakota Ven 08 Gen 2010, 16:32
Rispondi citando

La passione per la coltivazione di succulente a volte conivolge e traina altre passioni come può essere quella per la fotografia, cosa c'è di meglio che scattare belle immagini alle nostre piante e avere ricordi tangibili di spettacolari fioriture??
Ora con la tecnica digitale possiamo scattare tutte le immagigini che vogliamo senza spese per lo sviluppo e la stampa su carta, anche se i fotografi puri potrebbero inorridire per quanto sto scrivendo.
E le spesse per le nostre foto vanno comunque ulteriormente ridotte.
Non necessita un costoso studio fotografico per produrre belle immagini, bastano uno sfondo che si può autocostruire con pochi euro, la luce del sole opportunamente usata, una buona attrezzatura e molta fantasia
Su questo vecchio post che ho provveduto a risistemere, potete vedere con quanta seplicità e poca spesa è possibile costruire uno
Sfondo Fotografico

L'attrezzatura

Questo è un capitolo delicato perché ognuno ha le sue preferenze.
Non sto pertanto a consigliare una macchina fotografica invece di un'altra,
l'unica cosa che mi interessa dire è che quando acquistate una macchina fotografica pensate a quello che vorrete fare con la stessa e che una compatta, si parla ovviamente di fotocamere digitali, non da gli stessi risultati di una reflex
Io uso un reflex Canon 350 D 8 Mpx non è il il massimo, ma per ora va più che bene ed i risultati sono buoni
Per le foto alle piante uso un' obbiettivo Sigma DG macro 70mm. Un macro puro non un macro zoom
È importante usare un' obiettivo macro perché da la possibilità di avvicinarsi molto al soggetto
Usando invece una compatta, benché la maggior parte di queste fotocamere abbia funzioni simili alle reflex, non si possono avere gli stessi risultati, semmai portemo avere risultati che si avvicinano, mai identici. Inoltre, le funzioni che nelle reflex sono deputate alle ottiche intercambiabili, nelle compatte sono date dall’elettronica.


Come fotografare una pianta

La foto deve nascere nella nostra testa prima ancora che nella macchina fotografica, pertanto, nel momento in cui premiamo sul pulsante di scatto, si dovrebbe già sapere come dovrà essere l'immagine che uscirà dalla memoria della fotocamera.

La Luce

L'immagine dovrà essere gradevole all'occhio di chi la guarda, soffice e non dovrà dare una sensazione di disturbo, pertanto la pianta dovrà essere posizionata in favore dell'obiettivo, nel modo che risulti gradevole guardarla, dovrà essere dritta ed in quadro con l'asse del fuoco per non dare la sensazione di deformazioni indesiderate.
Andranno anche estratte dal vaso etichette segna nome e qualunque oggetto che svierebbe l'attenzione dalla pianta stessa in modo che l'occhio dell'osservatore sia attratto solo dal soggetto.
Provate più posizioni e distanze prima di scattare e scattate più foto dello stesso soggetto, userete l'immagine migliore tanto col le moderne fotocamere digitali le foto buttate non hanno nessun costo.
Per dare all'immagine una sensazione di morbidezza, è necessario scattare la foto con il soggetto in ombra luminosa, non sono necessari macchinari costosi, fari ed ombrellini fotografici, basta scattare la foto come nel disegno qua sotto, usando uno sfondo nero come quello del Topic segnalato sopra:
Se non avete uno sfondo come quello, potete usate un tessuto nero sulla spalliera di una sedia.
Con questo sistema eviterete che l'immagine risulti rigida e dura con chiari e scuri fastidiosi.
Ripresa in modalità "Ombra Luminosa"

Queste sono foto scattate in varie situazioni di luminosità per mostrare come saranno le vostre immagini usando modi diversi di ripresa

Questa è una foto scattata in pieno sole senza troppo pensare alla messa a fuoco, alla sistemazione del soggetto e con altri soggetti sullo sfondo

Questa è stata scattata in pieno sole con sfondo nero senza soggetti di disturbo sullo sfondo

Come si puo notare il pieno sole indurisce l'immagine con chiari e scuri
Questa invece è stata scattata in ombra luminosa con sfondo nero controllando la messa a fuoco con la fotocamera in profondità di campo

Come si puo notare l'assenza di chiari e scuri conferisce all'immagine una morbidezza particolare

Come scattare una foto

Molte fotocamere reflex, hanno la possibilità di scattare sia in modalità automatica che manuale
E' importante che la macchina fotografica sia montata su un cavalletto fotografico per evitare vibrazioni indesiderate che producono mossi nell’immagine.
La foto dovrà essere scattata nella modalità Profondità di Campo perché con questa tecnica sarà possibile avere a fuoco tutte le parti del soggetto.
La maggior parte delle fotocamere ha la possibilità di scattare in modalità profondità di campo senza obbligare chi scatta a particolari manovre per scattare in quella modalità, le fotocamere hanno inoltre un pulsante solitamente posto sul corpo macchina nei pressi dell'obiettivo, per il controllo della messa a fuoco; in questa modalità è bene controllare la messa a fuoco premendo il pulsante di contrllo prima di scattare ed eventualmente allontanarsi quanto basta dal soggetto, usando un macro e questa modalità a volte bastano da pochi mm a pochi cm. Nel caso non sia possibile scattare la foto in modalità profondità di campo, bisognerà usare la modalità PRIORITA' DEI DIAFRAMMI con un diaframma il più chiuso possibile ad Es: F 32 in modo che il diaframma chiuso al massimo permetta la messa a fuoco di tutta l'immagine anche a distanze molto ravvicinate. Ovviamente il tempo dello scatto sarà più lungo ma avendo la fotocamera sul cavalletto, questo fatto non costituirà nessun problema.
Ovviamente in questa modalità il diaframma sarà molto chiuso, provocando così un scatto con tempi molto lunghi, a volte anche di alcuni secondi, sarà quindi importante, quando si eseguono queste riprese, montare la macchina fotografica su un cavalletto.
La sensibilità andrà programmata su 100 Iso/Asa
Per eliminare completamente le vibrazioni, sarà importante usare la fotocamera nella funzione autoscatto o il pulsante manuale a distanza o un telecomando ad infrarossi.

Per particolari tipi di piante, per esempio quelle con spine molto bianche, c’è il pericolo che la luminosità dell'immagine sia elevata a causa dei tempi lunghi, provocando sulle parti bianche sovraesposizioni indesiderate con perdita di dettagli in quelle zone.
E' bene in questo caso allontanarsi dal soggetto per avere a fuoco il più possibile, programmare la fotocamera in modalità (priorità dei tempi) ed usare un tempo più veloce scattando più immagini, programmando tempi differenti: si userà l'immagine migliore visto che con le digitali non rischiamo di gettare denaro per lo sviluppo e la stampa su carta
Che dire ancora?
Di cose da dire ce ne sarebbero ancora molte questo non vuole essere un corso fotografico seguendo queste semplici indicazione sarà facile produrre immagini gradevoli senza troppa spesa, quando la passione arriverà si vedrà.

Ricordate sempre che la foto deve nascere nella nostra testa e che; la macchina fotografica è solo un mezzo per dare visibilità ad un nostro pensiero.
Spero di essere stato chiaro perché non ci vogliono cose supertecnologiche per scattare una bella immagine
Ci vuole una discreta attrezzatura conoscere un po’ di tecnica ma soprattutto molta ma molta fantasia
Buone immagini a tutti


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura


L'ultima modifica di Lakota il Mer 21 Mar 2018, 18:37, modificato 7 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Betta
Amatore
Amatore


Registrato: 15/11/07 19:26
Età: 34
Messaggi: 687
Residenza: Forlì

Messaggio Inviato: Ven 08 Gen 2010, 19:41   Oggetto:
Betta Ven 08 Gen 2010, 19:41
Rispondi citando

...quindi io che ho sempre cercato di fotografare le mie piante alla luce del sole ho sempre sbagliato...a me piace molto fotografare, ma non riesco mai a catturare i colori come li vedo io dal vero...forse e per il fattore "luce solare"???


_________________
BETTA..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 66
Messaggi: 2751
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Ven 08 Gen 2010, 20:52   Oggetto:
Lakota Ven 08 Gen 2010, 20:52
Rispondi citando

Ciao Betta non hai sempre sbagliato ogniuno fotografa in base ai propri gusti ma fotografare in pieno sole è molto difficile perchè le ombre non si sa mai dove vanno a cadere e le immagini sono a volte falsate dalla troppa luce
Fotografando in ombra con la fotocamera sul cavalleto le immagini sono piu morbide perchè i chiari e gli scuri i quali creano zone contrapposte tra loro vengono annullati e l'mmagine assume toni piu delicati con colori piu saturi
Ciao


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
tatella2000
Amministratore


Registrato: 30/05/08 17:15
Età: 60
Messaggi: 5130
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Ven 08 Gen 2010, 21:54   Oggetto:
tatella2000 Ven 08 Gen 2010, 21:54
Rispondi citando

Ciao!
vorrei farti i miei complimenti per questo interessante post! Grazie! Esatto


_________________
Tatella________@
Cerco un attimo che valga una vita intera (G.Casanova)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
calimera
Prof
Prof


Registrato: 17/09/09 17:11
Messaggi: 2145
Residenza: Genova

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 0:19   Oggetto:
calimera Sab 09 Gen 2010, 0:19
Rispondi citando

Marco, sezione interessante, già in altri post si è cercato di mettere in ordine alcune informazioni sulla fotografia e ci sono stati interessanti interventi, anche perchè non tutti hanno una reflex digitale, e non tutti possono scegliere la profondità di campo. Comunque ho gradito molto il tuo aiuto.
Sperando di aver presto il tempo per fare qualche foto, raccogliendo tutti i consigli del forum, ti ringrazio

Top
Profilo Invia messaggio privato
Groucho
Amministratore


Registrato: 09/09/07 22:46
Età: 48
Messaggi: 5923
Residenza: Castelfiorentino

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 2:28   Oggetto:
Groucho Sab 09 Gen 2010, 2:28
Rispondi citando

Ciao Marco, davvero un bel post. Utile e interessante, grazie.

Solo una cosa, se mi permetti, vorrei approfondire: secondo me non è vero che fotografando in ombra si ottengono colori più saturi, casomai più uniformi. Anche nell'esempio che hai fatto mi sembra che la foto scattata al sole sia assai più viva e più satura, soprattutto il fiore.
Per ovviare al forte contrasto provocato tra la parte in ombra e la parte a sole è sufficiente contrapporre un pannellino riflettente, in modo da schiarire le ombre ed ottenere così un'immagine più uniforme e con colori più vivi. Basta un semplice cartoncino bianco. I colori ottenuti con la luce del sole non si potranno mai avere fotografando in ombra. Importante inoltre è che l'incidenza dei raggi solari non sia direttamente frontale al soggetto ma laterale rispetto alla nostra posizione con la fotocamera (l'angolo migliore si ha quando lo sfondo è in ombra e la pianta illuminata dal sole) al fine di evitare un'immagine appiattita, e contrapposto all'incidenza della luce solare il pannellino riflettente per illuminare le ombre e ottenere un effetto morbido vivo e contrastato allo stesso tempo.
E' sempre, la fotografia, una questione di gusti, ma al club di fotoamatori che frequentavo anni fa mi hanno sempre insegnato che in ombra si scatta il bianco/nero e al sole il colore. Però erano i tempi della pellicola e forse ora non vale più, non so, ci capisco poco col digitale.

Scusa Marco se mi sono permesso,
grazie ancora per ciò che hai scritto.


_________________
"Molti fiori sono nati per fiorire non visti,
e sperdere la loro dolcezza nell'aria deserta"

Thomas Gray
Top
Profilo Invia messaggio privato
Groucho
Amministratore


Registrato: 09/09/07 22:46
Età: 48
Messaggi: 5923
Residenza: Castelfiorentino

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 2:57   Oggetto:
Groucho Sab 09 Gen 2010, 2:57
Rispondi citando

Ad integrazione del post di Marco copio/incollo alcune cose scritte su un post precedente (alcuni avranno già letto):

Mi permetto, senza alcun titolo di presunzione per carità, di rimarcare alcune cose non strettamente tecniche che magari possono fare comodo a tutti indipendentemente dalla fotocamera che si vuole usare:

- ad esempio l'importanza dell'uso di un cavalletto (o altro appoggio di fortuna) per qualsiasi fotocamera si usi e scattare in autoscatto. E' fondamentale, non solo secondo me, per scattare in macro o senza flash con poca luce (che poi spesso è la luce migliore). Non sembra ma cambia la vita, provare per credere.

-Evitate il più possibile l'uso del flash. A parte le foto-ricordo delle gite o dei compleanni, è meglio farlo usare a chi lo sa usare davvero e ha gli strumenti per farlo (pannelli diffusori, ombrelli, esposimetri esterni che lavorano in sincro con il flash, flash incrociati posizionati su cavalletti,ecc....). noi con le nostre macchinette combiniamo pasticci nella maggior parte dei casi.

-E' sempre meglio scattare con luce di taglio, vale a dire pomeriggio tardi o mattina presto. Il sole di mezzogiorno è terribile in fotografia perchè annulla le ombre che sono ciò che da anima alla foto.

-Posizionare il soggetto mai a sole diretto ma girato di almeno un quarto rispetto al sole, magari schiarendo le ombre con l'aiuto di un pannellino riflettente (anche un semplice cartone bianco) messo all'opposto del sole (muovetelo tenendo d'occhio le zone d'ombra e noterete come cambiano quest'ultime). In questo modo si ottengono ombre più dolci, luminose e piene di dettaglio. Inoltre spostandosi il più possibile controluce si ottiene una bella luce sui profili del soggetto conferendogli stacco dal resto della foto che deve restare sfondo (che sia sfondo nero o naturale).

- Inoltre evitate di puntare e scattare a raffica che "tanto non costano nulla": otterrete mille foto tutte uguali e tutte banali. Fate finta che ogni foto vi costi 10eurini e allora prendete la fotocamera in mano e cominciate a provare tutte le inquadrature possibili, anche quelle che sembrano assurde possono essere molto interessanti, e quando ciò che vedete vi trasmette qualcosa allora è il momento di scattare. Qua la fotografia analogica avrebbe tanto da insegnare. In questo aiuterebbe molto usare il mirino (e non lo schermo) poichè ti permette di concentrarti di più e di isolare tutto il resto che è disturbo: in altre parole con il mirino si "vede la foto e solo la foto" mentre col display non è possibile.

Non chiedetemi nulla, ma proprio nulla di digitale perchè lo odio, non lo conosco, non mi piace, non lo capisco e non mi diverte. Io uso le macchine digitali come fossero analogiche, non ritaglio nemmeno le mie foto, come scatto e come restano.
Spero che alcuni suggerimenti facciano comodo a qualcuno.

Prova a costruirti un mini banco di posa: prendi una scatola di cartone e ne ritagli tre facce: quella sopra un lato lungo e un lato corto. Io al mio poi ho colorato l'interno con bomboletta nera. Poi secondo ciò che vuoi fotografare usi il lato lungo o quello alto come sfondo e ci metti la stoffa. Sul lato adiacente perpendicolare allo sfondo posizioni il pannello riflettente e lo aggiusti in modo da vedere le ombre del soggetto che si schiariscono. Fai in modo che il sole arrivi diretto al pannello e non diretto al soggetto che vuoi fotografare. Assicurati che lo sfondo sia in ombra, per fare ciò ruoti e sposti tutto l'ambarabam. Mettendo qualcosa sotto il vaso in modo che la pianta sia inclinata verso di te è meglio: fino ad un mese fa ci mettevo l'accendino... (piccolo trucchetto per fotografare più facilmente). Inquadri e clik , usando la funzione autoscatto per non fare il mosso .

Aspetta, fotografo il mio e ciò che ho usato finora per le mie foto. Le mie non sono foto chissà-cosa, pienamente nella media, ma per la macchinetta che avevo mi accontento abbastanza.

Costruirne uno un pò più serio sarebbe meglio. Ma se hai una scatola in casa...in dieci minuti puoi farti un banco di posa a costo zero. Facendo più strati di stoffa puoi evitare di verniciare l'interne.



Metto anche il link dell'intera discussione per chi vuole leggerla tutta, visto che c'erano stati altri interessanti interventi:
http://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=11705&postdays=0&postorder=asc&start=0

 


_________________
"Molti fiori sono nati per fiorire non visti,
e sperdere la loro dolcezza nell'aria deserta"

Thomas Gray
Top
Profilo Invia messaggio privato
ange
Prof
Prof


Registrato: 23/04/09 17:48
Età: 71
Messaggi: 2110
Residenza: Zena

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 9:40   Oggetto:
ange Sab 09 Gen 2010, 9:40
Rispondi citando

Groucho ha scritto:
Ad integrazione del post di Marco copio/incollo alcune cose scritte su un post precedente (alcuni avranno già letto):

Non chiedetemi nulla, ma proprio nulla di digitale perchè lo odio, non lo conosco, non mi piace, non lo capisco e non mi diverte. Io uso le macchine digitali come fossero analogiche, non ritaglio nemmeno le mie foto, come scatto e come restano.
Spero che alcuni suggerimenti facciano comodo a qualcuno.






Metto anche il link dell'intera discussione per chi vuole leggerla tutta, visto che c'erano stati altri interessanti interventi:
http://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=11705&postdays=0&postorder=asc&start=0


Grazie Daniele, mooolto interessante ed istruttivo, io mi arrangio con una compatta, ho un'altro hobby (dipingo soldatini), e ogni tanto faccio qualche foto da mettere sul quel forum, non avevo mai pensato a usare una scatola, buona idea, ciao Enzo.


_________________
Enzo.

" meglio tacere e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio" (Confucio)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
lilson
Prof
Prof


Registrato: 21/07/08 11:56
Età: 45
Messaggi: 2355
Residenza: Agrigento

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 14:21   Oggetto:
lilson Sab 09 Gen 2010, 14:21
Rispondi citando

Groucho ha scritto:
... non è vero che fotografando in ombra si ottengono colori più saturi, casomai più uniformi...... I colori ottenuti con la luce del sole non si potranno mai avere fotografando in ombra.

Quoto.
L'ombra è sicuramente preferibile perchè è molto + semplice posizionare lo sfondo nero (che scattando ad una pianta al sole andrebbe posizionato possibilmente in ombra) e perchè ci sono meno contrasti. Per i colori invece entra in gioco prepotentemente il bilanciamento del bianco ed in genere, nella mia esperienza, ho ottenuto colori migliori proprio al sole se non voglio perdere tempo con il bilanciamento manuale del bianco e con ritocchi in post prod (che non faccio sui colori ... semplicemente perchè non sono capace Very Happy)


_________________
I popoli non dovrebbero aver paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli ("V for Vendetta" da Thomas Jefferson)


I miei Ferocactus
Top
Profilo Invia messaggio privato
calimera
Prof
Prof


Registrato: 17/09/09 17:11
Messaggi: 2145
Residenza: Genova

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 14:29   Oggetto:
calimera Sab 09 Gen 2010, 14:29
Rispondi citando

Grandissimo Daniele, hai fatto proprio bene a riportare qui quelle indicazioni già scritte, almeno così diventa tutto più gestibile!!!
Mi chiedo se sia possibile unificare i 2 post, e mettere insieme le cose già dette, si può? Qualcuno è in grado di farlo?
Grazie

Top
Profilo Invia messaggio privato
Ale
Master
Master


Registrato: 05/10/09 13:25
Età: 34
Messaggi: 1660
Residenza: Bassa modenese

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 18:06   Oggetto:
Ale Sab 09 Gen 2010, 18:06
Rispondi citando

discussione costruttiva direi!!!!!!!!!!


_________________
1 saluto a beppe58 DEGIOMONI Betta astrosk _keeper_ maguey
I love Euphorbiaceae, Crassulaceae and much more!!!!!!!

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 66
Messaggi: 2751
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 18:31   Oggetto:
Lakota Sab 09 Gen 2010, 18:31
Rispondi citando

Bella discussione costruttiva ragazzi
Come ho detto all'inizio giustamente ogniuno ha i propri gusti e i gusti non si discutono
Questo vale per tutti i campi sia per quanto riguarda l'uso di una marca di fotocamera piuttosto che l'altra così come l'uso di un sisteme piuttosto che l'altro per non tralascare l'uso di una compatta piuttosto che una reflex non ultimo il mod di fotografare
Tralasciando le questioni legate all'attrezzatura trovo molto piu facile scattare in ombra in quanto le immagini risultano meno dure e non volendo usare onbrellini cartoncini ecc ecc scatto con quella tecnica.
Ovviamente Daniele i colori di una foto scatata al sole sono piu luminosi ma è piu difficile per un principiante ottenere buone immagini in piena luce perchè si devono controllare tutta una serie di fattori ed è necessario conoscere un po piu approfonditamente sia la fotocamera che la tecnica fotografica
E' quindi solo una questione di facilità di scatto in ombra si posiziona la fotocamera sul cavalletto la si mette in profondità di campo e si scatta.
Poi so che è piu facile a dirsi che a farsi ma mi sembra ci siano meno fattori da controllare
Forse questa per me è una deformazione pechè provengo da una formazione fotografica fattami col bianco e nero le mie vecchie pellicole Ilfrord e la mia camera osura mi mancano ma ormai è una questione passata purtoppo Sorriso
Altro fattore il fotoritocco al quale non sono di natura contrario anche le mie immagini subiscono un leggero ritocco, l'importante è non eccedere
Un'ultima cosa: sono d'accordo con chi diceva di non usare il Flasch si fanno piu danni che a non usarlo
comunque questo è quanto, l'importante è che si riesca a dare qualche semplice indicazione per migliorare le tecniche di chi scatta e ottiene risultati deludenti poi i gusti sono del tutto personali Sorriso
Very Happy
Un caro saluto


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
scriciolo_28
Amministratore


Registrato: 26/04/06 13:35
Età: 44
Messaggi: 5343
Residenza: Trento

Messaggio Inviato: Sab 09 Gen 2010, 19:16   Oggetto:
scriciolo_28 Sab 09 Gen 2010, 19:16
Rispondi citando

interessante....
chissà fose è la volta buona che imparo a fotografare!


_________________
Felice chi, avendo veduto quelle cose,
va sotto la terra;
Egli sa della vita termine ed inizio, entrambi dati da Zeus.

Pindaro - Frammento 137
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Messaggio Inviato: Dom 10 Gen 2010, 19:07   Oggetto:
angelo Dom 10 Gen 2010, 19:07
Rispondi citando

oltre a conoscere le basi sulla fotografia, è molto utile leggere bene il manuale di istruzioni della fotocamera, dice + di quello che si pensa o si da per scontato, errore questo che sovente si fa.
un'altro consiglio molto valido è quello di analizzare(non guardare superficialmente per pochi secondi) le proprie foto , cercando di capire eventuali errori da non ripetersi nelle foto successive.ovviamente per progredire bisogna tenere a mente(meglio comunque prendere appunti) sulle inadeguate condizioni luminose della foto mal riuscita.
"leggere" le foto di altri aiuta non poco.


_________________
angelo


L'ultima modifica di angelo il Dom 10 Gen 2010, 19:37, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
lilson
Prof
Prof


Registrato: 21/07/08 11:56
Età: 45
Messaggi: 2355
Residenza: Agrigento

Messaggio Inviato: Dom 10 Gen 2010, 19:25   Oggetto:
lilson Dom 10 Gen 2010, 19:25
Rispondi citando

Aggiungo anche di imparare a leggere l'istogramma della foto. Oramai moltissime compatte e le reflex danno la possibilità di visualizzare subito l'istogramma ed è possibile quindi, anche in condizioni di luce avversa, verificare se la foto è correttamente esposta. Ci vuole veramente poco.


_________________
I popoli non dovrebbero aver paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli ("V for Vendetta" da Thomas Jefferson)


I miei Ferocactus
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Scuola Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it