La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Generalità per le semine genere per genere
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
   Indice forum -> Semi e Semine
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
lore.l
Prof
Prof


Registrato: 07/05/09 18:55
Messaggi: 3016
Residenza: prov.Cremona

Inviato: Gio 07 Gen 2010, 10:54   Oggetto:
lore.l Gio 07 Gen 2010, 10:54
Rispondi citando

Miss oltre a ringraziarti tantissimo x questi dati che prossimamente mi verranno utilissimi,vorrei farti una domanda...dove non è specificato la pellicola dopo quanto tempo và tolta???ciao cioa e grazieeeeeeeee


_________________
Un abbraccio tanto aspettato è come un regalo che non si vede l'ora di scartare.....!!!

http://s823.photobucket.com/home/lorecha/allalbums
http://s280.photobucket.com/albums/kk193/lore60/
http://s992.photobucket.com/albums/af45/lore19_photo/
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cactofilo
Ospite





Inviato: Gio 07 Gen 2010, 11:23   Oggetto:
cactofilo Gio 07 Gen 2010, 11:23
Rispondi citando

lore.l ha scritto:
Miss oltre a ringraziarti tantissimo x questi dati che prossimamente mi verranno utilissimi,vorrei farti una domanda...dove non è specificato la pellicola dopo quanto tempo và tolta???ciao cioa e grazieeeeeeeee



In queste schede per copertura intendono un coperchio trasparente tipo plexiglass o vetro posto sul tetto del germinatoio...
e non la sigillatura dei singoli vasetti....
perciò per molte specie un ricircolo d'aria pochi giorni dopo la
germinazione è essenziale, dove non è specificato vuol dire che la
copertura può rimanere per più di 3-4 giorni..

Chi invece usa la pellicola o il sacchetto per isolare ogni singolo vasetto
(avendo preventivamente sterilizzato tutte le componenti usate per la
semina) le cose cambiano!! cioè le piantine possono stare rinchiuse
per molto più tempo, (senza correre rischi di marcescenze) beneficiando
così dell'umidità sempre costante, ad esempio io i Ferocactus li tengo
circa un mesetto dentro il sacchetto (altre specie possono stare anche
molto di più), poi inizio pian piano a bucarlo un po, fino alla sua
completa apertura...
Spero di essermi spiegato... Pensieroso
Ciao

Top
lore.l
Prof
Prof


Registrato: 07/05/09 18:55
Messaggi: 3016
Residenza: prov.Cremona

Inviato: Gio 07 Gen 2010, 11:29   Oggetto:
lore.l Gio 07 Gen 2010, 11:29
Rispondi citando

Chiarissimo Fero grazie 1000,avevo capito male io,x chiusura avevo capito la pellicola non quello che mi hai spiegato tu!!!ciao ciao


_________________
Un abbraccio tanto aspettato è come un regalo che non si vede l'ora di scartare.....!!!

http://s823.photobucket.com/home/lorecha/allalbums
http://s280.photobucket.com/albums/kk193/lore60/
http://s992.photobucket.com/albums/af45/lore19_photo/
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
artistichousewife
Prof
Prof


Registrato: 03/05/09 10:09
Messaggi: 4099
Residenza: Varese

Inviato: Gio 07 Gen 2010, 13:18   Oggetto:
artistichousewife Gio 07 Gen 2010, 13:18
Rispondi citando

perfetto Esatto
è proprio questo scambio di notizie che andavo cercando personalmente!

quello che dici è perfetto...
io però, pur facendo sacchetti singoli, li scopro abbastanza presto, anche per le semine che potrebbero starci anche mesi coperte.
Ma specifico che seminiamo spesso messicane che hanno esigenze un pò particolari... preferisco scoprirle presto e poi seguirle molto volumizzando spesso per mantene le composte umide senza sottovaso e supporto di acqua in più...
ma sono in casa tutto il giorno e quindi, per me, è più semplice incastrare questi accorgimenti all'interno di una giornata normale.
e se invece manco da casa tutto il giorno loro iniziano a sentire le composte più asciutte stimolandosi così a produrre un apparato radicale migliore e andando a cercare nutrimento con la produzione e la crescita stessa delle radici

Vi invito a scrivere opinioni, pareri ed esperienze delle proprie semine;)

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
biro
Master
Master


Registrato: 28/09/09 11:08
Età: 75
Messaggi: 1449
Residenza: Sesto Calende

Inviato: Ven 08 Gen 2010, 14:15   Oggetto:
biro Ven 08 Gen 2010, 14:15
Rispondi citando

Bene, intervengo nella discussione con la mia esperienza, anche se pur breve, di semine perchè questo scambio di esperienze mi sembra un ottimo sistema per imparare e crescere.

Copro i vasetti con un plexiglass trasparente in modo che comunque ci sia un lieve ricircolo di aria all'interno degli stessi. Questo mi permette di avere una visione di come sta andando la germinazione per interventi immediati. Dopo pochi giorni (3-5) di solito vi è la germinazione, tolgo la copertura e procedo come Miss con delle vaporizzazioni serali (quando rientro dall'ufficio) del substrato e controllo a vista dell'andamento della semina. Una volta alla settimana vaporizzo il composto con acqua in cui è diluito del funghicida.

Sono in accordo con Miss che questo sistema che alterna brevi periodi anche di "secco" stimoli meglio l'apparato radicale delle nuove piantine.

Se per qualche motivo mi devo assentare per più giorni metto nel sottovaso in cui sono adagiati i vasetti dell'acqua in modo che il substrato si umidifichi molto poi butto l'acqua in eccesso lasciando solo un leggero strato su fondo per tenere umido l'ambiente

La temperatura durante il giorno è tra i 26-28 max 30 gradi mentre durante la notte scende alla temperatura ambiente

La luce artificiale è intorno alle 13-14 ore giornaliere ed è fornita da due lampade da 18 watt (in base anche alla dimensione del semenzaio)


_________________
Roberto

"Il fiore si nasconde nell'erba, ma il vento sparge il suo profumo."
TAGORE
Top
Profilo Invia messaggio privato
scriciolo_28
Amministratore


Registrato: 26/04/06 13:35
Età: 45
Messaggi: 5342
Residenza: Trento

Inviato: Dom 10 Gen 2010, 19:09   Oggetto:
scriciolo_28 Dom 10 Gen 2010, 19:09
Rispondi citando

grazie per le varie spiegazioni, punti di vista
è sempre bello sentire varie "campane" per poi cercare
di trovare un proprio metodo


_________________
Felice chi, avendo veduto quelle cose,
va sotto la terra;
Egli sa della vita termine ed inizio, entrambi dati da Zeus.

Pindaro - Frammento 137
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
artistichousewife
Prof
Prof


Registrato: 03/05/09 10:09
Messaggi: 4099
Residenza: Varese

Inviato: Dom 10 Gen 2010, 19:13   Oggetto:
artistichousewife Dom 10 Gen 2010, 19:13
Rispondi citando

felici che apprezzate come me: gli interventi di tutti sono la ricchezza di questo forum!!!!


_________________
***Miss***

(il destino degli uomini è una poesia scritta sul palmo delle mani di Dio) M. Franti


L'ultima modifica di artistichousewife il Dom 10 Gen 2010, 20:11, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
cypho
Partecipante
Partecipante


Registrato: 22/11/09 21:14
Messaggi: 110
Residenza: roma

Inviato: Dom 10 Gen 2010, 20:09   Oggetto:
cypho Dom 10 Gen 2010, 20:09
Rispondi citando

Vero Miss, io ho appena tolto ogni copertura alla mia prima semina, astro (molti) e Mammillaria (poche). Da ieri, dopo 11 giorni, sono scoperte all'interno del germinatoio. Sembra tutto normale, alcune verdi testine minuscole sembrano voler uscire. Oggi mi sembravano un pò secche e ho immerso per qualche minuto in acqua piovana passata al microonde. Ogni giorno c'è qualche dubbio


_________________
cypho
Top
Profilo Invia messaggio privato
artistichousewife
Prof
Prof


Registrato: 03/05/09 10:09
Messaggi: 4099
Residenza: Varese

Inviato: Dom 10 Gen 2010, 20:16   Oggetto:
artistichousewife Dom 10 Gen 2010, 20:16
Rispondi citando

per il primo periodo tieni la composta umida ma non zuppa d'acqua.

Se sono appena germinati è presto per i periodi di asciutta...

puoi anche mettere un sottovaso con un dito di quell'acqua... ma l'importante è che le composte siano drenanti per favorire l'areazione del terreno e quindi lo spazio per le radici di crearsi e trovare la "via" e che, nel germinatoio, ci sia un buon circolo d'aria!!!


_________________
***Miss***

(il destino degli uomini è una poesia scritta sul palmo delle mani di Dio) M. Franti
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
cypho
Partecipante
Partecipante


Registrato: 22/11/09 21:14
Messaggi: 110
Residenza: roma

Inviato: Dom 10 Gen 2010, 20:19   Oggetto:
cypho Dom 10 Gen 2010, 20:19
Rispondi citando

vista la bagnata appena data aspetto domani per il dito d'acqua nel sottovaso?
Nebulizzazioni?


_________________
cypho
Top
Profilo Invia messaggio privato
artistichousewife
Prof
Prof


Registrato: 03/05/09 10:09
Messaggi: 4099
Residenza: Varese

Inviato: Dom 10 Gen 2010, 20:36   Oggetto:
artistichousewife Dom 10 Gen 2010, 20:36
Rispondi citando

cypho ha scritto:
vista la bagnata appena data aspetto domani per il dito d'acqua nel sottovaso?
Nebulizzazioni?


Certo, aspetta domani o se vedi che saranno ancora fradice attendi che siano un filo meno zuppe...

sai,il difficile del dare consigli è che non vediamo tutti i fattori di coltivazione che ogniuno usa...
una tecnica che per me può essere favorevole con un germinatoio differente o una composta differente potrebbe dare risultati diversi.

le Mammillaria gradiscono l'umido gli astro un filo meno...ma se stanno bene è buon segno, dobbiamo imparare ad ascoltarle.

loro ci dicono tutto sulle loro esigenze

vado a prendere lu e dopo vedo di scriverti con maggiore chiarezza,ok?
baci

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Ale
Master
Master


Registrato: 05/10/09 13:25
Età: 35
Messaggi: 1822
Residenza: Bassa modenese

Inviato: Mar 11 Mag 2010, 15:23   Oggetto:
Ale Mar 11 Mag 2010, 15:23
Rispondi citando

ciao miss.
potresti consigliarmi, se hai tempo, altrimenti aspetto tutto il tempo di cui hai bisogno, sulla semina di Hylocereus, nello specifico undatus?
grazie


_________________
NON COLTIVATE PIANTE GRASSE IN CASA!
1 saluto a beppe58 DEGIOMONI Betta astrosk _keeper_ maguey
I love Euphorbiaceae, Crassulaceae and much more!!!!!!!

Top
Profilo Invia messaggio privato
artistichousewife
Prof
Prof


Registrato: 03/05/09 10:09
Messaggi: 4099
Residenza: Varese

Inviato: Mar 11 Mag 2010, 19:06   Oggetto:
artistichousewife Mar 11 Mag 2010, 19:06
Rispondi citando

ti riporto quello che ho trovato sulla semina di Hylocereus undatus da qua:
http://www.giardinaggio.org/pitahaya.asp

La pitahaya si moltiplica prevalentemente per talea, un pezzo di stelo messo a dimora emette le radici molto rapidamente. La propagazione per seme raramente è utilizzata, in questo caso i semi devono essere sovramaturi e vanno posti in un terreno ben drenato e ricco di torba, la germinazione avviene a 14-28 giorni dalla semina a temperature di 18-21 °C. La pianta una volta messa a dimora necessita di sostegni a causa della sua natura epifitica. La concimazione può essere fatta una volta al mese impiegando dei concimi contenti tutte le sostanze nutritive necessarie. La pitahaya ha un’elevata resistenza alla siccità, però con l’irrigazione è in grado di dare una fruttificazione costante durante l’anno; gli apporti d’acqua devono essere regolari durante la crescita vegetativa, mentre diminuiscono in prefioritura, in modo da permettere la fuoriuscita dei fiori, e durante la stagione fredda. Bisogna tenere conto che eventuali ristagni idrici e le precipitazioni abbondanti possono causare cascola dei fiori e marciume dei frutti.

spero possa esserti di aiuto! Sorriso


_________________
***Miss***

(il destino degli uomini è una poesia scritta sul palmo delle mani di Dio) M. Franti
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Ale
Master
Master


Registrato: 05/10/09 13:25
Età: 35
Messaggi: 1822
Residenza: Bassa modenese

Inviato: Ven 14 Mag 2010, 17:15   Oggetto:
Ale Ven 14 Mag 2010, 17:15
Rispondi citando

grazie mille.
a me piace tanto come succulenta ma purtroppo l'ho sempre e solo vista come portainnesto quindi vorrei provarla a seminare.


_________________
NON COLTIVATE PIANTE GRASSE IN CASA!
1 saluto a beppe58 DEGIOMONI Betta astrosk _keeper_ maguey
I love Euphorbiaceae, Crassulaceae and much more!!!!!!!

Top
Profilo Invia messaggio privato
claire
Partecipante
Partecipante


Registrato: 26/04/11 11:21
Messaggi: 193
Residenza: Treviso

Inviato: Mar 21 Giu 2011, 9:22   Oggetto:
claire Mar 21 Giu 2011, 9:22
Rispondi citando

ciao a tutti, avrei bisogno di alcuni consigli (mi rivolgo a voi dato che sono alla prima semina!)
alcuni giorni fa ho seminato dei semi della mio Rebutia violaciflora. oggi ho visto che ne sono spuntati 3! ho seminato a luce e calore naturale: poichè ho visto che la temperatura di germinazione è di 20 gradi max, ho posto il vaso sul davanzale in taverna dove c'è luce ma non sole diretto e dove la temperatura è costante a 20 gradi. ho usato la tecnica del sacchetto e inzuppato la terra con acqua e fungicida.
ho visto in un vecchio post che Miss ha seminato questa specie...hai qualche consiglio in merito?
la terra deve essere sempre ben bagnata e con il sottovaso con acqua finchè non toglierò il sacchetto? una volta germinati tutti i semi li lascio dove stanno o li sposto in una zona più calda?

inoltre volevo chiedere se per la semina dei Chamaecereus ibridi valgono le stesse regole dei Cereus.

grazie! Sorriso

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Semi e Semine Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it