La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove si condivide la passione per cactus e succulente


Puna clavarioides

 
   Indice forum -> Coltivazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gorgasm13
Partecipante
Partecipante


Registrato: 08/12/20 10:16
Messaggi: 170
Residenza: Brescia

Inviato: Ven 05 Lug 2024, 11:09   Oggetto: Puna clavarioides
Gorgasm13 Ven 05 Lug 2024, 11:09
Rispondi citando

Ho finalmente acquistato questa pianta spettacolare, non vedo l'ora che cresca un po'.
Certo a vederla così sembra morta Shocked
Qualcuno che la possiede sa darmi qualche dritta? Ho cercato sul forum ma c'è davvero poco su questa specie.

Ciò che ho trovato in rete è quanto segue:
"Collocare in un luogo luminoso, esposto alla luce diretta del sole. Essendo una pianta diffusa in zone ad alta quota, può sopravvivere anche a temperature fino a -5/-10ºC, purché il suo substrato sia mantenuto completamente asciutto. Durante la stagione vegetativa annaffiare regolarmente, almeno una volta alla settimana, aspettando sempre che il terreno si asciughi prima di ogni irrigazione. In inverno invece si consiglia di mantenere il terreno asciutto, in quanto molto suscettibile al marciume radicale. Diminuire gradualmente la frequenza di irrigazione durante l’autunno.

  Puna clavarioides
Puna clavarioides

Top
Profilo Invia messaggio privato
RobertoBr
Senior
Senior


Registrato: 17/08/21 01:34
Età: 33
Messaggi: 861
Residenza: Vestigné

Inviato: Ven 05 Lug 2024, 13:30   Oggetto:
RobertoBr Ven 05 Lug 2024, 13:30
Rispondi citando

Nel mio piccolo ti posso solo dire che a -5 corri già un bel rischio anche tenendola asciutta, a -10 neanche provarci.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gorgasm13
Partecipante
Partecipante


Registrato: 08/12/20 10:16
Messaggi: 170
Residenza: Brescia

Inviato: Ven 05 Lug 2024, 21:53   Oggetto:
Gorgasm13 Ven 05 Lug 2024, 21:53
Rispondi citando

Non so dove abiti ma quindi la al riparo in serra fredda al nord Italia è un po’ troppo freddo come clima?

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 59
Messaggi: 4457
Residenza: Padova

Inviato: Ven 05 Lug 2024, 21:54   Oggetto:
Giancarlo Ven 05 Lug 2024, 21:54
Rispondi citando

Si alza troppo la pressione con quel substrato.


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
RobertoBr
Senior
Senior


Registrato: 17/08/21 01:34
Età: 33
Messaggi: 861
Residenza: Vestigné

Inviato: Ven 05 Lug 2024, 23:35   Oggetto:
RobertoBr Ven 05 Lug 2024, 23:35
Rispondi citando

Ah beh, in serra fredda il discorso è completamente differente. A parte che penso che l'eventualità di scendere a -5 o addirittura -10 all'interno di una serra un minimo funzionale sia da considerarsi del tutto eccezionale, e poi bisogna contare che in serra non si hanno né irraggiamento notturno né correnti fredde né brinate e le massime sono sempre più elevate rispetto all'esterno permettendo un maggiore accumulo diurno di calore e una maggior inerzia termica.

Per quanto mi riguarda, io ho provato sia in aiuola che in vaso all'asciutto quasi totale. Nel primo caso i risultati sono stati pessimi, nel secondo due piccole talee sono sopravvissute a circa -6 nell' inverno 22/23 ma sono entrambe morte con i -7.7 dello scorso inverno. Anche se uno volesse adottare qualche ulteriore misura non credo che il limite possa essere spinto molto più in basso di così all' aperto

Top
Profilo Invia messaggio privato
Andreroe
Prof
Prof


Registrato: 22/06/18 15:41
Età: 45
Messaggi: 2177
Residenza: Berlin

Inviato: Dom 07 Lug 2024, 7:17   Oggetto:
Andreroe Dom 07 Lug 2024, 7:17
Rispondi citando

Giancarlo ha scritto:
Si alza troppo la pressione con quel substrato.

Giancarlo ha sicuramente ragione! Very Happy

Comunque io ne ho una. Il primo anno non si è mossa.
Il secondo anno si è degnata di produrre un articolo.
In seguito si è sviluppata solo la radice, tanto che ho dovuto rinvasarla.
Da circa 3 anni non noto nessun cambiamento, ma è viva.

Avevo anche una piccola talea proveniente da una pianta di BobSisca, ma non sono mai riuscito a farla radicare.

Conclusione: non aspettarti grande vitalità e sviluppi... Naa!


_________________
Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Prof
Prof


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 3088
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Dom 07 Lug 2024, 18:18   Oggetto:
BobSisca Dom 07 Lug 2024, 18:18
Rispondi citando

Ho coltivato per molti anni questa specie, e posso dire che se si seguono alcune regole non è di difficile coltivazione. Come già scritto in precedenti post è una pianta "iceberg", mi spiego, il vaso deve essere adattato alla parte che non si vede, cioè alla radice. La parte epigea risulta spesso molto esile e si tende a posizionare questa specie in vasi troppo piccoli. La pianta gradisce un substrato minerale con una consistenza sabbiosa, abbondanti irrigazioni e regolari concimazioni. Io ho sempre tenuto le mie piante esposte tutto l'anno all'aperto. In estate hanno potuto beneficiare anche di violenti acquazzoni mentre in inverno rigorosamente asciutte hanno egregiamente sopportato temperature anche di -15°. Qui di seguito qualche foto.

 
   
   


_________________
Ci sono cose piú importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Maricactus
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/02/22 07:50
Messaggi: 420
Residenza: Catania

Inviato: Dom 07 Lug 2024, 20:43   Oggetto:
Maricactus Dom 07 Lug 2024, 20:43
Rispondi citando

Bellissimi i fiori

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Coltivazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it