La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove si condivide la passione per cactus e succulente


Mammillaria mania - Quasi un blog di studio e coltivazione
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 78, 79, 80
 
   Indice forum -> Mammillaria
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
maurillio
Amministratore


Registrato: 21/01/10 09:17
Età: 69
Messaggi: 6596
Residenza: Modena

Inviato: Lun 13 Mag 2024, 17:16   Oggetto:
maurillio Lun 13 Mag 2024, 17:16
Rispondi citando

Chemical Defenses in Cacti: Poisons
Piuttosto sorprendentemente, i cactus si affidano quasi esclusivamente alle spine come difesa, pochissimi usano i veleni. Ciò è in contrasto con molte altre piante grasse a stelo che sono estremamente tossiche; le euforbie, ad esempio, contengono lunghi laticiferi a forma di tubo che contengono una linfa bianca e lattiginosa così velenosa che anche solo maneggiare le piante in una serra richiede cautela. Molti cactus hanno alcaloidi che li rendono amari ma non tossici, molti dei quali sono descritti di seguito.
Lophophora williamsii (peyote) contiene alcaloidi abbastanza forti da rendere la pianta estremamente amara (o almeno così ho sentito dire), e di solito le persone non riescono a trattenerne molto per molto tempo. Le piante in natura sembrano certamente essere in condizioni originarie, con pochi segni di essere state mangiate da insetti o animali più grandi (diversi dagli esseri umani). Le piante non sembrano avere ghiandole speciali o altre strutture secretrici, quindi può darsi che alcune o tutte le cellule del parenchima del germoglio sintetizzino una piccola quantità e ciascuna cellula immagazzina la propria riserva all'interno del suo vacuolo centrale. La specie è studiata da Martin Terry presso la Texas State University di Sul Ross e i dettagli verranno pubblicati non appena saranno disponibili.
Il genere Mammillaria è suddiviso in più gruppi in base alla presenza e alla natura di una linfa bianca lattiginosa. Le mammillarie “acquose” non ne hanno, le mammillarie “lattee” sanguinano una densa linfa bianca quando vengono tagliate, e le mammillarie “semi-lattee” a volte producono una linfa torbida quando vengono tagliate, a volte non producono nulla. La linfa è stata chiamata lattice, come qualsiasi liquido bianco lattiginoso che trasuda dalle piante, anche se tecnicamente il termine “lattice” dovrebbe essere riservato solo alle secrezioni chimicamente definite che contengono gomma. Il lattice della Mammillaria viene prodotto in una rete di lunghi canali tubolari che attraversano i germogli e che sono particolarmente abbondanti in prossimità della superficie, penetrando anche attraverso la corteccia a palizzata fino in prossimità dell'ipoderma. I canali si formano mediante un processo in cui un lungo insieme di cellule prima si riempie di lattice e poi si rompe. In misura limitata, le cellule adiacenti al lume del canale vengono a loro volta stimolate a differenziarsi in cellule contenenti lattice che si distruggono, provocando così l'allargamento del canale. Questo processo è breve e i canali non diventano mai molto ampi, ma man mano che le piante diventano più alte, i canali reclutano nuove cellule giovani da convertire in cellule laticifere e quindi estendono il tubo nei tessuti appena formati. Il lattice di Mammillaria non è mai stato analizzato chimicamente, ma George Wittler scoprì che in alcune specie il lattice è sintetizzato nei plastidi, in altre è composto prevalentemente da materiale di parete alterato, cosa molto insolita.
James D. Mauseth, Section of Integrative Biology, The University of Texas, Austin, TX 78712
L'articolo ahimè è datato 2012 - Chissà quante ne sono successe nel frattempo.....

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
gioetgi2
Prof
Prof


Registrato: 29/07/13 20:53
Messaggi: 5711
Residenza: Salerno

Inviato: Mar 14 Mag 2024, 15:01   Oggetto:
gioetgi2 Mar 14 Mag 2024, 15:01
Rispondi citando

Grande Maurillio! Grazie per le informazioni.


_________________
Gino
Top
Profilo Invia messaggio privato
maurillio
Amministratore


Registrato: 21/01/10 09:17
Età: 69
Messaggi: 6596
Residenza: Modena

Inviato: Gio 16 Mag 2024, 10:15   Oggetto:
maurillio Gio 16 Mag 2024, 10:15
Rispondi citando

Villarzilla, 14 Maggio 2024

  Mammillaria cadereytensis
Semi mesa Garden - MG 584
Mammillaria cadereytensis   Mammillaria elegans H.O. 296
Santiago, Teotonga – Oaxaca – Messico
Mammillaria elegans H.O. 296   Mammillaria zuccariniana SB 214
Jacala - Durango - Messico
Mammillaria zuccariniana SB 214   Mammillaria carnea SB 366
South of Tehuacan – Puebla – Messico
Mammillaria carnea SB 366   Mammillaria morganiana ROG 633
Bucareli – Queretaro – Messico
Mammillaria morganiana ROG 633   Mammillaria aff. papasquiarensis ROG 305
San Juan del Rio – Durango – Messico
Mammillaria aff. papasquiarensis ROG 305   Mammillaria winterae WTH 331
On low hills north of San Rafael, east of the highway – Nuevo Leon – M
Mammillaria winterae WTH 331

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
maurillio
Amministratore


Registrato: 21/01/10 09:17
Età: 69
Messaggi: 6596
Residenza: Modena

Inviato: Gio 16 Mag 2024, 11:03   Oggetto:
maurillio Gio 16 Mag 2024, 11:03
Rispondi citando

....

  Mammillaria scheinvariana
Zimapan - Hidalgo - Messico
Mammillaria scheinvariana   Mammillaria mercadensis LAU 696
Cerro del mercado – Durango – Messico
Mammillaria mercadensis LAU 696   Mammillaria laui WTH 885
Near old mines above the Novillo canyon – Tamaulipas – Messico
Mammillaria laui WTH 885   Mammillaria laui WTH 885
Near old mines above the Novillo canyon – Tamaulipas – Messico
Mammillaria laui WTH 885   Mammillaria schwarzii
Mammillaria schwarzii   Mammillaria schwarzii f. roseiflora
Mammillaria schwarzii f. roseiflora

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Mammillaria Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 78, 79, 80
Pagina 80 di 80

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it