La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Lophocereus schotti
Vai a Precedente  1, 2
 
   Indice forum -> Colonnari
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
sergio_radi
Prof
Prof


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 2698
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Gio 27 Mag 2021, 12:55   Oggetto:
sergio_radi Gio 27 Mag 2021, 12:55
Rispondi citando

Gianna,

questo quanto ho trovato ieri:
L. schottii mostruosa è una mutazione naturale, che, sebbene sterile, continua a sopravvivere in natura. La riproduzione di queste piante avviene per radicazione di pezzi di pianta che si staccano o vengono rotti da animali selvatici.


_________________
Ciao
Sergio
'Scuse me while I kiss the sky ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Gio 27 Mag 2021, 14:43   Oggetto:
marc.degiorgi Gio 27 Mag 2021, 14:43
Rispondi citando

...e anche da noi. Mi ci è voluto un attimo per spolverare la memoria: su " Ecyclopedia of Cacti' di Charles Innes & Clive Glass, alla voce Lophocereus shottii v. monstrosus c'è la foto di un esemplare con fiori. Non dice se la forma sia 'normale', se sia fertile e nemmeno quali scongiuri siano necessari per farlo fiorire..


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 18887
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Gio 27 Mag 2021, 17:27   Oggetto:
Gianna Gio 27 Mag 2021, 17:27
Rispondi citando

Diciamo allora che la fioritura è rara Smile


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Dom 05 Giu 2022, 21:40   Oggetto:
marc.degiorgi Dom 05 Giu 2022, 21:40
Rispondi citando

Di sicuro per talea si riproduce facilmente: ne ho gia fatte 4 o 5 in vario stato di crescita e tutte ben vigorose. Questa pianta ha però anche un'altra stranezza: nel momento della ripresa la prende molto sul serio e si gonfia sino a scoppiare: cioè forma delle spaccature che poi cicatrizzano e non è il primo anno che mi fa questo scherzo

  Lophocereus schottii
spaccatura fresca sul ramo laterale; a dx sul fusto principale appena più in basso si vede una vecchia cicatrice triangolare. La pianta non sembra soffrirne, ma è come se non riuscisse ad equilibrare i tempi di assorbimento dell'acqua e della crescita dei tessuti. E' possibile che sia indotto da uno squilibrio nel trattamento che le riservo?
Lophocereus schottii   Lophocereus schottii
due spaccature anche all'apice del fusto principale. Devo aggiungere che quest'anno è successo dopo un rinvaso a lungo rimandato.
Lophocereus schottii


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Prof
Prof


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 2698
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Lun 06 Giu 2022, 8:29   Oggetto:
sergio_radi Lun 06 Giu 2022, 8:29
Rispondi citando

Le spaccature dovrebbero essere dovute ad un eccessivo apporto di acqua, come può a volte accadere con le Lophophora ...
hai provato ad idratare meno nella fase di ripresa vegetativa?
comunque, pianta dal fascino particolare. Esatto


_________________
Ciao
Sergio
'Scuse me while I kiss the sky ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Lun 06 Giu 2022, 8:51   Oggetto:
marc.degiorgi Lun 06 Giu 2022, 8:51
Rispondi citando

Anche a me piace proprio perchè è naturale. Ma se non gli dai acqua quando la chiede quando gliela dai?! comunque proverò. A proposito di Lophophora: una spaccatura formatasi l'anno scorso si è riassorbita solo ora. Però mi viene da riflettere che forse il problema è estetico e ce lo poniamo solo noi: la pianta è costruita per assorbire tutta l'acqua che può perchè non si sa mai quando ne arriverà dell'altra; anche a costo di qualche trascurabile spaccatura che tanto si rimargina in fretta e non incide sulla salute. Che ti pare?


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Prof
Prof


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 2698
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Lun 06 Giu 2022, 10:53   Oggetto:
sergio_radi Lun 06 Giu 2022, 10:53
Rispondi citando

sfondi una porta aperta: sono sempre stato dell'idea di tenere (e mantenere) le piante nel modo più simile possibile alle condizioni naturali; con tutti i limiti della coltivazione in vaso, ovviamente;
piccole imperfezioni, come - e non solo - quella in oggetto non mi infastidiscono per nulla ...
... e poi, non abbiamo garanzie che la sensibilità estetica delle piante sia simile alla nostra Very Happy


_________________
Ciao
Sergio
'Scuse me while I kiss the sky ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Lun 06 Giu 2022, 11:20   Oggetto:
marc.degiorgi Lun 06 Giu 2022, 11:20
Rispondi citando

"bello è vivo", credo sia tutto lì


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Lun 06 Giu 2022, 23:17   Oggetto:
marc.degiorgi Lun 06 Giu 2022, 23:17
Rispondi citando

Portando la mia riflessione un passetto più in là, osservo che la deformità di L. schotti comporta la totale perdita della geometria a costole che consente alla maggioranza delle succulente variazioni importanti di volume (accumulo d'acqua) senza quasi aumento di superficie. Le spaccature sono inevitabili se la capacità di assorbire velocemente acqua non è consistentemente ridotta e sono quindi connaturate a questa forma vitale.


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Prof
Prof


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 2698
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Mar 07 Giu 2022, 12:27   Oggetto:
sergio_radi Mar 07 Giu 2022, 12:27
Rispondi citando

un'osservazione opportuna e corretta, dal mio punto di vista ... Esatto


_________________
Ciao
Sergio
'Scuse me while I kiss the sky ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Mar 07 Giu 2022, 14:58   Oggetto: Lophocereus schottii
marc.degiorgi Mar 07 Giu 2022, 14:58
Rispondi citando

Gianna mi bacchetterà perchè non è il posto per queste osservazioni; mi è caduto l'occhio sul mio numero di messaggi: 433(sf) era il mio numero di matricola all'università ...e sono precipitato in un varco temporale vertiginoso. Meglio sorvegliare le crescite che con gli acquazzoni di oggi non mancheranno

  Lophocereus schottii
la talea più piccola
Lophocereus schottii


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lucz
Master
Master


Registrato: 16/08/20 14:32
Età: 18
Messaggi: 1438
Residenza: Appennino piemontese

Inviato: Mer 08 Giu 2022, 23:06   Oggetto:
Lucz Mer 08 Giu 2022, 23:06
Rispondi citando

È bellissimo, una delle mie piante preferite in assoluto è il mio primissimo acquisto online. I miei li lascio sempre esposti a pioggia e intemperie (tranne in inverno ovviamente), quindi come ogni altra pianta non li innaffio mai, lascio fare alla natura e non si sono mai spaccati, si inturgidiscono correttamente e si sviluppano bene

Top
Profilo Invia messaggio privato
marc.degiorgi
Partecipante
Partecipante


Registrato: 04/05/21 10:23
Messaggi: 442
Residenza: Legnaro(PD)

Inviato: Gio 09 Giu 2022, 17:03   Oggetto:
marc.degiorgi Gio 09 Giu 2022, 17:03
Rispondi citando

Evidentemente il rtinvaso unito agli acquazzoni sopraggiunti l'hanno "ubriacata"


_________________
Nonnoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Prof
Prof


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 2663
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Mar 14 Giu 2022, 4:54   Oggetto:
BobSisca Mar 14 Giu 2022, 4:54
Rispondi citando

Ci sono sezioni del forum che pur senza un motivo preciso seguo poco, la fortuna ha voluto che mi fermassi qui, grazie a tutti per i vostri interessanti interventi.


_________________
Ci sono cose piú importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Rosaedela
Amatore
Amatore


Registrato: 28/12/20 12:02
Età: 37
Messaggi: 625
Residenza: Lugano

Inviato: Mar 14 Giu 2022, 21:08   Oggetto:
Rosaedela Mar 14 Giu 2022, 21:08
Rispondi citando

Veramente...questa storia della falena l'ho letta come con l'incanto di una favola. Grazie!


_________________
Lucia
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Colonnari Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it