La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Mammillaria che non sembrano Mammillaria

 
   Indice forum -> Mammillaria
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4672
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mar 23 Nov 2021, 9:36   Oggetto: Mammillaria che non sembrano Mammillaria
Edus Mar 23 Nov 2021, 9:36
Rispondi citando

Mammillaria bertholdii e M. luethyi sono tra le Mammillaria di più recente descrizione e che meno assomigliano ad una Mammillaria.
Appena apparse sul mercato, come spesso succede per le novità, sono subito diventate l'oggetto del desiderio tra gli appassionati del settore.
Proprio perché così ricercate, soprattutto all'inizio, riportavano prezzi considerevoli ed anomali per il genere, considerato che, salvo rare eccezioni, le Mammillaria, presentano in genere prezzi accettabili.
La sfida nella coltivazione/semina di queste due specie è notevole, a partire dal reperimento dei semi, che fino a qualche anno fa costavano cifre spropositate, almeno per i miei standard: 1 € a seme la considero una follia.
Adesso per fortuna la situazione è migliorata, come succede spesso in questi casi, con la maggiore diffusione risultando più facilmente reperibili e a prezzi ragionevoli (circa 20 cent a seme).
Ma i problemi sono solo all'inizio: la semina è un vero terno al lotto, dopo svariati tentativi, solo dopo il terzo tentativo (con scarificazione) sono sopravvissuti quattro semenzali di M. bertholdii e tre di M. luethyi, su dieci semi iniziali per ognuna.
Dopo il primo anno un attacco di ragnetto, non trattato per tempo, ha ridotto ulteriormente le piantine sopravvissute, la situazione attuale, a tre anni dalla semina, è quella che vedete nelle foto che seguono.
Ovviamente mi guardo bene dal ripicchettarle, rimarranno nei vasetti di semina per almeno un altro paio d'anni, la fase del trapianto è già di per se il momento più critico del post semina, figuriamoci per queste due specie che sono così sucettibili.
Non meno ardua è la sfida della coltivazione, soprattutto per la M. luethyi, estremamente sensibile all'umidità e particolarmente soggetta all'attacco del malefico ragnetto, che se non preso per tempo, può portare al rapido deperimento della pianta. Da qualche anno adotto trattamenti preventivi che consentono alle poche M. luethyi rimaste di sopravvivere abbastanza bene.
Discorso diverso per la M. bertholdii che risulta leggermente più longeva della M. luethyi, ma, come per la cugina M. saboae, senza alcun preavviso all'improvviso regredisce, almeno nella mia serra, seccando rapidamente, senza alcuna spiegazione apparente.
Comunque, questo pippone mirava a far notare, l'anomalia di queste due specie, che differiscono totalmente dallo standard "strutturale" della classica Mammillaria al qual siamo abituati.
Mentre la M. bertholdii, grazie alla fioritura, è stata facilmente avvicinata ad una M. saboae, con la quale condivide molti caratteri, per la M. luethyi si naviga al buio, l'unicità della forma dei tubercoli e ancor più delle "spine", la rendono assolutamente unica e a volte osservandola mi chiedo come sia stato possibile accorparla al genere.
E' talmente anomala che non mi meraviglierei se un bel giorno qualche simpatico tassonomo decidesse di cambiarle genere.

  Mammillaria bertholdii
Mammillaria bertholdii   Mammillaria bertholdii
Mammillaria bertholdii   Mammillaria luethyi
Mammillaria luethyi


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4966
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Mar 23 Nov 2021, 21:43   Oggetto:
Gianni Mar 23 Nov 2021, 21:43
Rispondi citando

Piante spettacolari, Edus!
Le spine della bertholdii ricordano quelle della hernandezii. La luethyi e' per me in una categoria a parte, sia per la forma delle spine che per il fiore... per non parlare del colore verde scuro, quasi nero del corpo della pianta. Sicuramente la Mamm piu' bella, e anche la piu' difficile, almeno per me. Ne ho uccise almeno una decina innestate, ho provato a seminare senza successo... se ne trovo una su radici proprie a prezzi ragionevoli sicuramente provero' di nuovo.

Qui c'e' un articolo su questa fantastica Mammillaria. Oltre alla storia della scoperta e alle immagini in habitat, c'e' anche la preziosa informazione che questa Mamm cresce su limestone... forse aggiungere marna alla composta puo' aiutare a coltivarla meglio?

file:///C:/Users/R5DB/Downloads/MammillarialuethyiCSJ2017VOLUME89NUMBER6p.248.pdf

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 57
Messaggi: 3927
Residenza: Padova

Inviato: Mar 23 Nov 2021, 22:25   Oggetto:
Giancarlo Mar 23 Nov 2021, 22:25
Rispondi citando

Io invece non ci voglio neanche provare a coltivarle.
Ma mi piacciono moltissimo.


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4672
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mer 24 Nov 2021, 9:16   Oggetto:
Edus Mer 24 Nov 2021, 9:16
Rispondi citando

Gianni il file, almeno per me, non risulta scaricabile, dovresti provare ad allegarlo, invece che inserirlo nel testo.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
Rod
Prof
Prof


Registrato: 26/06/12 09:23
Età: 34
Messaggi: 3310
Residenza: Trento

Inviato: Mer 24 Nov 2021, 11:37   Oggetto:
Rod Mer 24 Nov 2021, 11:37
Rispondi citando

Specie davvero molto belle e particolari, se riesco a trovare i semi mi piacerebbe provare a seminarle.
La bertholdii mi manca; fino a poco tempo fà la si trovava solo innestata oppure franca ma a prezzi esorbitanti e quindi ho preferito aspettare. Mi affascina molto perchè dalle immagini in habitat si nota un portamento che la fa somigliare molto ad una Ariocarpus.
Due o tre anni fà invece ho acquistato due luethyi franche da Gerardo, le ho messe in un substrato calcareo e mi sembra che per ora vadano abbastanza bene.
Ricordo che in un post di Maurilio si parlava della sua particolare scoperta.


_________________
"Chi muore in una battaglia che non è la sua non sarebbe mai dovuto nascere"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4672
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Mer 24 Nov 2021, 12:39   Oggetto:
Edus Mer 24 Nov 2021, 12:39
Rispondi citando

Rod ha scritto:
Ricordo che in un post di Maurilio si parlava della sua particolare scoperta.

Per chi se la fosse persa, la trovate qui: https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=33232&highlight=luethyi in fondo alla pagina.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Prof
Prof


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 2017
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Mer 24 Nov 2021, 16:51   Oggetto:
sergio_radi Mer 24 Nov 2021, 16:51
Rispondi citando

grazie Eduardo, e complimenti per le foto ed il post nonché, ovviamente, per gli ottimi risultati di coltivazione;
piante veramente particolari, e affascinanti per la loro bellezza "bizzarra" (fra le Mammillaria) 🙂

@Gianni: dead link!
puoi verificare o ricaricare, pls?
grazie!


_________________
Ciao
Sergio
'Scuse me while I kiss the sky ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 67
Messaggi: 8939
Residenza: Lucca

Inviato: Mer 24 Nov 2021, 18:38   Oggetto:
pessimo Mer 24 Nov 2021, 18:38
Rispondi citando

Osservazioni molto interessanti e condivisibili Edus, sono tutte e due Mammillaria davvero sui generis ... a parte appunto i fiori. Non sono riuscito per ora a trovare i semi, di nessuna delle due, altrimenti avrei molto volentieri provato a seminarle ... se ti capita che qualcuno ne ha in quantità e me lo segnali te ne sarei grato Intesa

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4966
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Mer 24 Nov 2021, 21:57   Oggetto:
Gianni Mer 24 Nov 2021, 21:57
Rispondi citando

Non riesco ad allegare il file. L'ho spedito ad Eduardo, vediamo se ci riesce lui.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4672
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Gio 25 Nov 2021, 7:57   Oggetto:
Edus Gio 25 Nov 2021, 7:57
Rispondi citando

Ecco l'articolo trovato da Gianni, molto interessante. Esatto


Mammillaria luethyi CSJ2017 VOLUME89 NUMBER6.pdf
 Descrizione:

Download
 Nome file:  Mammillaria luethyi CSJ2017 VOLUME89 NUMBER6.pdf
 Dimensione file:  6.25 MB
 Downloaded:  12 volte


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
gioetgi2
Prof
Prof


Registrato: 29/07/13 20:53
Messaggi: 4962
Residenza: Salerno

Inviato: Gio 25 Nov 2021, 8:39   Oggetto:
gioetgi2 Gio 25 Nov 2021, 8:39
Rispondi citando

Infatti crescono come gli anemoni!


_________________
Gino
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 57
Messaggi: 3927
Residenza: Padova

Inviato: Gio 25 Nov 2021, 9:54   Oggetto:
Giancarlo Gio 25 Nov 2021, 9:54
Rispondi citando

Tu Gino ci hai provato con queste specie?


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Prof
Prof


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 2017
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Gio 25 Nov 2021, 16:41   Oggetto:
sergio_radi Gio 25 Nov 2021, 16:41
Rispondi citando

grazie Eduardo & Gianni! 🙂


_________________
Ciao
Sergio
'Scuse me while I kiss the sky ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Mammillaria Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it