La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Kedrostis africana - Scheda di coltivazione

 
   Indice forum -> Caudiciformi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 18140
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mar 16 Feb 2021, 19:19   Oggetto: Kedrostis africana - Scheda di coltivazione
Gianna Mar 16 Feb 2021, 19:19
Rispondi citando

KEDROSTIS AFRICANA


Famiglia: Cucurbitacee

Distribuzione: Sud Africa e Namibia

DESCRIZIONE
Pianta caudiciforme che presenta un caudex più o meno arrotondato o allungato.
E’ monoica, cioè sulla stessa pianta, ma in posizione diversa, sono presenti i fiori sia maschili che femminili, piccoli e di colore bianco-giallo/verde.



I primi ad apparire sono i fiori maschili posizionati a gruppo; i fiori femminili, invece, sono solitari. E’ spesso autofertile, quindi i suoi frutti arancioni si formano con facilità, spesso a partire anche dal primo anno.
In natura il caudex può arrivare anche a cm. 50 di diametro e i suoi rami, con viticci, possono crescere fino a sei metri.
Le sue foglie sono palmate.



COLTIVAZIONE
La Kedrostis africana è una pianta di facile coltivazione, adatta anche a chi da poco si è si avvicinato alle caudiciformi, in quanto tollera abbastanza bene gli errori iniziali, quali possono essere la mancanza di acqua o l’errata esposizione (troppo sole, caldo o freddo). Chiaramente meglio si coltiva e più la pianta avrà una forma migliore.
Quando entra in vegetazione, a fine inverno, comincerà ad emettere lunghi rami rampicanti che tenderanno ad avvolgersi a tutto. Potrebbe essere quindi indispensabile inserire nel vaso un supporto, lungo il quale i rami si possano avvolgere. A fine stagione questi si seccheranno e si staccheranno.
Durante il periodo caldo la Kedrostis va innaffiata regolarmente e abbondantemente, la sua composta deve essere drenante, va posizionata preferibilmente a mezza ombra: sole sì, ma non eccessivamente e soprattutto non quello delle ore più calde.
In autunno le innaffiature vanno ridotte e la pianta va riparata dal gelo durante il periodo freddo: è considerata rustica e la pianta a riposo dovrebbe sopportare bene qualche grado sopra lo zero anche per periodi prolungati. Le innaffiature vanno sospese durante la stagione fredda.
Per fare ingrossare più velocemente il suo caudex, visto che la sua crescita è lenta, molti la coltivano per i primi tempi mantenendolo interrato. Solo in un secondo tempo, raggiunto un certo diametro, questo verrà esposto.





MOLTIPLICAZIONE
Tramite semi, che germoglieranno garantendo loro una temperatura superiore ai 20°C: le piantine cresceranno alla svelta e possono fiorire e fruttificare fin dal primo anno. Si può propagare anche attraverso la talea di ramo.





PROBLEMI
Attenzione alle innaffiature eccessive che possono provocare il marciume del caudex: è necessario quindi usare una composta che lasci l’acqua drenare con facilità. Anche le innaffiature durante i mesi invernali possono essere deleterie per la pianta.

Note: Una curiosità, il suo caudex è usato dalle popolazioni locali come purgativo e il suo nome comune in quelle zone è “Cetriolo del babbuino”.




Le immagini provengono dalla nostra Galleria


_________________
Gianna



L'ultima modifica di Gianna il Mer 17 Feb 2021, 19:15, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 18180

Inviato: Mer 17 Feb 2021, 17:14   Oggetto:
cactus Mer 17 Feb 2021, 17:14
Rispondi citando

Complimenti Gianna Salve

Quando le compro faccio un poco lo schifat.. il sufficiente, ma poi mi danno delle grandi soddisfazioni.

A poco a poco grazie ai materiali che pubblichi sto diventando un Cucurbitaceofilo

Grazie

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 18140
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mer 17 Feb 2021, 18:41   Oggetto:
Gianna Mer 17 Feb 2021, 18:41
Rispondi citando

Vecchie note di coltivazione che avevo nel pc su piante che coltivo o che ho coltivato: visto i tempi che corrono il tempo per dedicarsi a queste cose non manca. Un modo spero anche per riportare l'attenzione su queste piante Sorriso


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Prof
Prof


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 2088
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Ven 19 Feb 2021, 6:43   Oggetto:
BobSisca Ven 19 Feb 2021, 6:43
Rispondi citando

Grazie Gianna, schede molto ben fatte (non avevo dubbi) che mettono in luce queste piante a volte dimenticate


_________________
Ci sono cose piú importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
gioetgi2
Prof
Prof


Registrato: 29/07/13 20:53
Messaggi: 4939
Residenza: Salerno

Inviato: Ven 19 Feb 2021, 9:29   Oggetto:
gioetgi2 Ven 19 Feb 2021, 9:29
Rispondi citando

Molto ben fatto Maestra!


_________________
Gino
Top
Profilo Invia messaggio privato
Andreroe
Master
Master


Registrato: 22/06/18 15:41
Età: 42
Messaggi: 1580
Residenza: Berlin

Inviato: Mar 21 Set 2021, 21:01   Oggetto:
Andreroe Mar 21 Set 2021, 21:01
Rispondi citando

Ehi Gianna, ne ho ricevute in omaggio un paio alla FdC. Probabilmente sono semine di quest'anno perché sono davvero piccoline. Passeranno l'inverno in una stanza a 16-18°. Che faccio, le lascio davvero a secco fino a primavera? Pensieroso


_________________
Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 57
Messaggi: 3856
Residenza: Padova

Inviato: Mar 21 Set 2021, 21:29   Oggetto:
Giancarlo Mar 21 Set 2021, 21:29
Rispondi citando

Andrea pareva MacGyver quando cercava di separarle 😁


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Andreroe
Master
Master


Registrato: 22/06/18 15:41
Età: 42
Messaggi: 1580
Residenza: Berlin

Inviato: Mar 21 Set 2021, 21:39   Oggetto:
Andreroe Mar 21 Set 2021, 21:39
Rispondi citando

Di usare le mani non mi era proprio venuto in mente! LOL


_________________
Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Caudiciformi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it