La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Periodi annaffiature

 
   Indice forum -> Coltivazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Lucz
Partecipante
Partecipante


Registrato: 16/08/20 14:32
Età: 17
Messaggi: 437
Residenza: Appennino piemontese

Inviato: Dom 11 Apr 2021, 13:11   Oggetto: Periodi annaffiature
Lucz Dom 11 Apr 2021, 13:11
Rispondi citando

Buongiorno, dato che la bella stagione sta per iniziare, vorrei porvi qualche domanda sulla frequenza e quando innaffiare le piante. Ieri e stanotte sono state all'acqua e si sono tutte bagnate e riprese, io di solito le lascio a prendere acqua quando piove e finora mi é andata bene ma adesso vorrei fare le cose un po' meglio. Ho scritto su ogni cartellino origine e provenienza, le ho divise in Australi (boliviane, argentine, ecc.) e boreali (messicane). So che le boreali sfruttano bene tutte le piogge in estate, mentre le Australi sarebbero da annaffiare da aprile a giugno, poi da lasciar riposare da giugno ad agosto e poi da annaffiare fino agli inizi di ottobre. É giusto? Come posso annaffiare correttamente?

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17780

Inviato: Lun 12 Apr 2021, 16:14   Oggetto:
cactus Lun 12 Apr 2021, 16:14
Rispondi citando

Giustissimo.

Le piante grasse, come tutte le altre piante sono meteopatiche, nel senso che capiscono quando è ora di acqua e quando no.
Più che meteopatiche, sono igropatiche. Un pò come succede alle lumache, già qualche ora prima le vedi in giro e capisci che sta per arrivare giù, e non puoi sbagliare.

Quindi l'acqua semplicemente va data quando c'è umidità ambientale e le temperature si fanno miti.

Poi sicuramente qualcuno ti dirà che ha innaffiato anche con la canicola, ma stai tranquillo che se esistono piante che non soffrono la siccità e calura, quelle sono le piante grasse. Al contrario, innaffiare nei periodi troppo caldi porta le piante alla morte, per il proliferare di funghi, lessature e molto altro ancora, ed al contempo sono pochissime le piante in grado di assorbire acqua, perchè non se lo aspettano e quindi non predisposte.

Ovviamente alle nostre latitudini, di umidità e periodi buoni ne avrebbero in abbondanza anche in inverno, ragione per cui dobbiamo invece tenerci perchè le nostre piante sono strutturate per osservare lunghi periodi di secca. Quindi approfittiamo della variabilità invernale a ribasso per farle dimagrire come amano fare. E anche in estate lo stesso, la variabilità per le temperature a rialzo deve imporci di fermarci per non fare danni.

Addirittura, se dovessi scegliere tra dare acqua in inverno o in estate, preferirei di gran lunga darne in inverno.

Per le irrigazioni estive le succulente a gambo potrebbero fare eccezione, ma nemmeno tanto. Assorbono meglio e se le vendi e quindi devi dargli un tono migliore le innaffi, altrimenti non c'è nessun motivo per farlo.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lucz
Partecipante
Partecipante


Registrato: 16/08/20 14:32
Età: 17
Messaggi: 437
Residenza: Appennino piemontese

Inviato: Lun 12 Apr 2021, 16:27   Oggetto:
Lucz Lun 12 Apr 2021, 16:27
Rispondi citando

Molto bene. Facendo come ho sempre fatto, ovvero lasciandole alla pioggia in estate, ho sempre sbagliato? Comunque, ora procedo ad annaffiare le piante ogni 15 giorni (le minime si aggirano tra i 4 gradi, le massime intorno ai 15) fino a giugno inoltrato, ovvero quando qui inizia a venire il gran caldo, tranne magari le messicane che sanno sfruttare l'acqua anche in periodi estivi

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17780

Inviato: Lun 12 Apr 2021, 16:45   Oggetto:
cactus Lun 12 Apr 2021, 16:45
Rispondi citando

Citazione:
ho sempre sbagliato?


No, per niente.

Adesso è il periodo della crescita, c'è la nuova ricrescita su ogni pianta e quindi dobbiamo fornire il carburante per aiutarle.
Un buon concime per la crescita, con un titolo di azoto un pò più "spinto" alto specialmente per le piante con una grossa stazza.

Alto contenuto di azoto, ma mai sbilanciato, nel senso che i titoli di fosforo e potassio nei concimi che usiamo devono sempre essere altissimi.

Top
Profilo Invia messaggio privato
blasquez76
Master
Master


Registrato: 25/04/09 15:25
Età: 44
Messaggi: 1149
Residenza: Ancona

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 12:16   Oggetto:
blasquez76 Gio 15 Apr 2021, 12:16
Rispondi citando

Ciao,
anche le mie piante oggi hanno preso la prima bagnatura dalla pioggia che è scesa... finora non ho mai bagnato, quindi sono a secco da fine settembre.
Mi sento però di aggiungere una precisazione a ciò che dice cactus. Se le piante vengono coltivate all'aperto, in vasi di plastica nera ed al sole diretto, anche nei mesi di maggior canicola, rigorosamente di sera quando il sole non c'è più, io un pò d'acqua la do, per evitare che le piante si secchino troppo e addirittura qualcuna stenti notevolmente a ripartire a settembre, con l'abbassarsi della temperatura!
Così facendo non ho mai perso delle piante in questo periodo. Mi rendo conto che i ritmi naturali sono importanti da rispettare, purtroppo in coltivazione, in base naturalmente ai vari fattori, spesso le condizioni sono diverse da quelle naturali, di conseguenza dobbiamo un pò adattarci... Soprattutto chi, come me, è sfortunato a non avere una serra e quindi a dover coltivare le piante sul terrazzo, durante tutto il corso dell'anno.
E' pur vero che le piante difficilmente muoiono per siccità, ma difficoltà nella crescita possono incontrarne, e pure parecchie, crescendo in un ambiente non sempre a loro ideale.
Questa almeno è la mia esperienza, che naturalmente varia a seconda di come le piante vengono coltivate ed anche a che tipo di piante sono.
Salutissimi ed a presto.
Luca

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17780

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 17:31   Oggetto:
cactus Gio 15 Apr 2021, 17:31
Rispondi citando

Ciao Luca,

io ti consiglierei di cambiare vasi e metterli di un altro colore, ventilare le piante, ma innaffiare cosa cambierebbe?

A meno che tu non hai condizioni favorevoli, dare acqua a Luglio ed Agosto non porta alcun tipo di beneficio. Una pianta in estivazione è una pianta disattiva; sarebbe come nutrire un mammifero in letargo, a meno che non si forzi la vegetazione con tecniche da coltivatore, dare acqua alle piante grasse non serve a niente se non a rischiare di fare danni e alterare il loro ciclo naturale.
Dalle nostre parti, l'unica cosa che le piante percepiscono come un periodo di siccità da osservare è l'estate, ed innaffiarle è un controsenso.

E' sì un parere personale, ma nemmeno tanto. E' scontato che nel proprio giardino ognuno fa ciò che ritiene migliore. L'avevo già premesso: c'è chi ha sperimentato di innaffiare le piante alle una del pomeriggio di ferragosto, ma sono sicuro che il tempo porta tutti a discernere.

Io ho innaffiato le piante in estate per anni, anzi, le innaffiavo "solo", in estate. E quando le povere piante spesso se ne andavano, facevo spalluccie pensando che dovesse essere destino, che le perdite in fondo ci stavano, che fosse fisiologico e tutte queste cose.
Spesso saltavo la primavera per innaffiare e le piante rimanevano le stesse dell'anno precedente, non davano segni di vita e di crescita. Hai voglia a dare acqua poi a Settembre!! Very Happy
Questo è anche il motivo per cui piante rozze come le Copiapoa mi hanno seguito e io ho seguito loro, mentre piante con finestre di vegetazione più ristrette implodevano lentamente.

Da quando ho invertito la rotta, in estate le perdite sono diventate zero, solo scottature.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lucz
Partecipante
Partecipante


Registrato: 16/08/20 14:32
Età: 17
Messaggi: 437
Residenza: Appennino piemontese

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 17:33   Oggetto:
Lucz Gio 15 Apr 2021, 17:33
Rispondi citando

Anche io li bagno a volte d'estate perché altrimenti si seccano eccessivamente

Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Senior
Senior


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 774
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 18:29   Oggetto:
sergio_radi Gio 15 Apr 2021, 18:29
Rispondi citando

anch'io non sospendo le bagnature in estate;
ritengo sia dovuto al microclima, ossia Prealpi a 500 mslm, esposizione a SE, e terrazzo frequentemente soggetto a Favonio, o Fohn, vento caldo e secco da Nord.


_________________
Ciao
Sergio
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17780

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 18:41   Oggetto:
cactus Gio 15 Apr 2021, 18:41
Rispondi citando

E vegetano? Crescono? Se è cosi fai più che bene.

Farei comunque attenzione: le piante grasse muoiono di sicuro se troppo innaffiate, mentre è impossibile che muoiano quando restano asciutte per due mesi estivi, estati che da noi oltretutto sono da ridere.

Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio_radi
Senior
Senior


Registrato: 26/06/20 09:54
Messaggi: 774
Residenza: Prealpi Varesine - 500 mslm

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 19:15   Oggetto:
sergio_radi Gio 15 Apr 2021, 19:15
Rispondi citando

Paolo,
incrociando le dita, nel corso degli anni non ho mai avuto perdite "estive";
in ogni caso, non bagno MAI prima di due settimane e, come dicevo, a volte subentra il buon Favonio che asciuga tutto in un quattro e quattr'otto. Sorriso


_________________
Ciao
Sergio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lucz
Partecipante
Partecipante


Registrato: 16/08/20 14:32
Età: 17
Messaggi: 437
Residenza: Appennino piemontese

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 19:18   Oggetto:
Lucz Gio 15 Apr 2021, 19:18
Rispondi citando

Io ho problemi soprattutto con alcune mammmillarie (soprattutto la zeilmanniana) e qualche Parodia: si seccano paurosamente se non le bagno un po' ogni tanto

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17780

Inviato: Gio 15 Apr 2021, 20:58   Oggetto:
cactus Gio 15 Apr 2021, 20:58
Rispondi citando

Citazione:
incrociando le dita, nel corso degli anni non ho mai avuto perdite "estive";


Sei un virtuoso. Io nel corso degli anni ne ho perse un casino e soprattutto in estate Triste

Citazione:
si seccano paurosamente se non le bagno un po' ogni tanto


Seccano nel senso che diventano irrecuperabili?
Se sono piante appena prese da vivaio, c'è da fare una riconversione della loro coltivazione a cominciare dalla luce fino al nutrimento, che deve essere scalato e riadeguato.

Piante da vivaio spesso sono trattate per ricevere acqua anche in estate e forse in quel caso un pò di acqua va anche bene, ma il discorso non cambia, a secco non si rischia nulla, ma dare acqua ad una pianta che non vegeta serve a nulla.

E ci sono anche le giuste dovute eccezioni, piante che riprendono a vegetare facilmente, o che hanno bisogno di quel poco di acqua.
Penso a certe Euphorbia, ce ne sono che se le innaffi in estate vanno su che è una bellezza.

Top
Profilo Invia messaggio privato
blasquez76
Master
Master


Registrato: 25/04/09 15:25
Età: 44
Messaggi: 1149
Residenza: Ancona

Inviato: Ven 16 Apr 2021, 10:24   Oggetto:
blasquez76 Ven 16 Apr 2021, 10:24
Rispondi citando

Ciao cactus,
purtroppo è un dato di fatto, l'ho osservato direttamente sulle mie piante...se esposte a sole diretto, 2 mesi senza acqua non possono stare! Anche se non garantisce loro una crescita, comunque evita di perdere alcune radicule, di seccarsi troppo e di avere difficoltà nel ripartire.
E ti parla uno che coltiva in terrazzo al mare, dove comunque di aria ce n'è in abbondanza, sicuramente non stagnante.
Ti parlo di una bagnatina ogni 3 settimane, di acqua non abbondo certo, ma dalle mie parti, lasciarle troppo a secco è controproducente, eccezion fatta per l'inverno.
Poi anche io ho iniziato a bagnare le 3 Copiapoa che ho a Marzo, quando ancora è parecchio freddo, continuare fino a Novembre inoltrato e sospendere del tutto a Luglio ed Agosto. Ma sono le uniche, insieme a Pelargonium triste e Sarcocaulon multifidum, che sono a vegetazione invernale.
Con questo non voglio assolutamente convincerti, ti parlo solo della mia esperienza. Se tu hai notato che le piante vadano meglio con il tuo tipo di coltivazione è assolutamente giusto che vada avanti così! Wink
Un salutissimo.
Luca

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Coltivazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it