La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Gli sbagli si pagano
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Copiapoa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14633

Messaggio Inviato: Lun 20 Ago 2007, 10:43   Oggetto: Gli sbagli si pagano
cactus Lun 20 Ago 2007, 10:43
Rispondi citando

Vi presento i miei sbagli... un pò per sfogo, ma anche per darvi info e stamparmi le cose nella testa.

Ho perso nel giro di pochi giorni la bellezza di 4 Copiapoa adulte e in forza da fiore, qualcuna rarissima e credo una decina di piccoline e spero di aver chiuso i conti.

Credevo di avere tutto sotto controllo.... oltretutto in questo periodo ero onnipresente..... fosse stato questo lo sbaglio? Pensieroso

Credo di no, lo sbaglio assurdo e cretino che ho fatto è avere la bella pensata di chiudere un porzione di serra circa un mese fa.

Purtroppo queste piante non sono abituate alla mancanza di aria.
Basta poco... una innaffiatura....



Avevo visto il primo sintomo su questa pianta.
Aveva cominciato a emettere una strana resina che anneriva la pianta su una piccola parte. Ho pensato che fosse per via della pollonatura, visto che sta accestendo molto.

In effetti le Copiapoa cinerea emettono queste resine quando ricevono dei colpi forti comunque sempre in seguito a problemi di natura meccanica, per cui ho tranquillamente pensato alla pollonatura.

Questo nero è durato molto e forse voleva proprio essere il campanello d'allarme che io non ho percepito Triste

Altro effetto, la perdita di piccole piantine senza apparente motivo....
collassate e implose nel giro di un giorno.



Anche questa all'improvviso ha cambiato colore da almeno una settimana e io non le ho dato molta importanza.

Oggi sono stato costretto a intervenire chirurgicamente perchè il marciume è già sprofondato nei tessuti.

Credo che la storia di queste bellezze finisca molto presto.
Sarei queasi tentato di togliere tutti i polloni della prima per tempo.

 
   



L'ultima modifica di cactus il Lun 27 Ott 2014, 13:30, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Momy
Amministratore


Registrato: 02/01/07 02:33
Età: 44
Messaggi: 2827
Residenza: Trevi

Messaggio Inviato: Lun 20 Ago 2007, 10:56   Oggetto:
Momy Lun 20 Ago 2007, 10:56
Rispondi citando

Triste
Sono davvero dispiaciuta.


_________________
A Presto
Top
Profilo Invia messaggio privato
Antonietta
Amministratore


Registrato: 10/06/06 23:28
Età: 65
Messaggi: 8745
Residenza: Tolentino (MC)

Messaggio Inviato: Lun 20 Ago 2007, 11:00   Oggetto:
Antonietta Lun 20 Ago 2007, 11:00
Rispondi citando

Che peccato, cactus! Mi dispiace!
Io staccherei i polloni, almeno qualcuno, della prima, per salvare almeno loro se la pianta non dovesse farcela. Auguri!


_________________
Antonietta
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14633

Messaggio Inviato: Lun 20 Ago 2007, 11:27   Oggetto:
cactus Lun 20 Ago 2007, 11:27
Rispondi citando

Anche io sono dispiaciuto.

Aggiungo anche il fatto che quest'anno a luglio e agosto mi sono lasciato andare alle facili inaffiature durante i periodi di fresco.

Top
Profilo Invia messaggio privato
gepi80
Senior
Senior


Registrato: 06/04/07 19:04
Età: 38
Messaggi: 549
Residenza: Firenze

Messaggio Inviato: Lun 20 Ago 2007, 13:25   Oggetto:
gepi80 Lun 20 Ago 2007, 13:25
Rispondi citando

Shocked Shocked che tristezza vedere queste foto.........povere....

Top
Profilo Invia messaggio privato
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Messaggio Inviato: Ven 24 Ago 2007, 10:18   Oggetto:
angelo Ven 24 Ago 2007, 10:18
Rispondi citando

ciao Cactus, mi spiace per l'accaduto, so cosa vuol dire perdere una pianta adulta, e specialmente se si ci era molto affezionati, su questo comunque ho una mia teoria che poco alla volta metto in pratica,in questo periodo, cioè fine estate le piante nonostante il caldo, necessitano di pochissima acqua ma di tantissima ventilazione, evidentemente uno dei due elementi è stato fatale,
il grafico sotto rappresenta le precipitazioni in un punto a caso delle coste cilene, come vedi in questo periodo sono molte scarse,

da notare la differenza tra luglio e agosto che è quasi 4 volte di meno,innaffiando veramente tanto nei mesi di maggio, giugno e luglio, agosto da l'inizio al riposo invernale, e comunque c'è da tenete in piedi un'altra ipotesi:Estivazione,secondo me non deve essere trascurata, ho avuto modo di tenere le mi Copiapoa e affini asciutte nel periodo caldo, e ancor ogggi poco innaffiate, e a quanto pare hanno gradito molto.
p.s. se hai dei riferimenti precisi di tua piante si puo' fare un calcolo preciso delle precipitazioni Sorriso


_________________
angelo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14633

Messaggio Inviato: Ven 24 Ago 2007, 22:05   Oggetto:
cactus Ven 24 Ago 2007, 22:05
Rispondi citando

Ciao Angelo,

eh si è proprio che queste piante mal tollerano le innaffiature nei periodi più caldi, specialmente se poco ventilate. Ho fatto lo sbaglio di chiudere una porzione di serra. La ventilazione è diventata nulla e il caldo è aumentato.... il risultato è stato quello che hai visto.

Le Copiapoa gigantea poi sono particolarmente sensibili a questi fattori negativi....
infatti ne ho perse diverse, piccole e grandi.

Le precipitazioni da Huasco bajo in su sono inesistenti. Piove veramente o quasi ogni decennio. L'unico apporto di acqua sono le nebbie come si sa... dove non arrivano le nebbie non esiste vita.

Le Copiapoa gigantea vivono qualche km a nord della cittadina di Taltal.
Cosa dicono le precipitazioni??

Interessante questo programmino.
Nella tabella si fa riferimento ad un punto in alto, ma credo che al livello del mare le cose cambino. Le temperature sono abbastanza alte da gennaio a marzo (in Cile è estate piena), ma io giravo con i pantaloni lunghi e gli scarponi perchè l'umidità era bassissima e un minimo di venticello era sempre presente. Il caldo è sopportabilissimo.

Top
Profilo Invia messaggio privato
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Messaggio Inviato: Mar 28 Ago 2007, 14:42   Oggetto:
angelo Mar 28 Ago 2007, 14:42
Rispondi citando

ciao Cactus, a seguire i grafici termopluviometrici delle localita' che hai citato,
il primo Huasco bajo con cordinate di Google earth,
il secondo approssimativamente qualche hm a nord di Taltal, cime puoi ben vedere le precipitazioni in questoi periodo sono pressochè inesistenti
Taltal


a parte le pochissime precipitazioni in giugno e luglio, gli altri mesi sono in secca, e temperatura massima non superiore ai 27,5°,minime, mai sotto i 7,4°,ad un altitudine di 1535 m slm, l'ideale per le Copiapoa e generi affini.

Huasco bajo

precipitazioni + intense ma non abbondantissime in maggio, giugno e luglio con la temp. massima + alta in gennaio:27,9°, minime sui10,4°, ad un'altitudine di 96 m slm.
il programmino, "pesa" abbstanza 761 Mb, mentre i dati climatici 655Mb, se ti interessa ti invio il link Sorriso


_________________
angelo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14633

Messaggio Inviato: Gio 06 Set 2007, 5:58   Oggetto:
cactus Gio 06 Set 2007, 5:58
Rispondi citando

Mi interessa moltissimo, mandami il link grazie Intesa

Top
Profilo Invia messaggio privato
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Messaggio Inviato: Gio 06 Set 2007, 8:13   Oggetto:
angelo Gio 06 Set 2007, 8:13
Rispondi citando

te lo mandato in pvt, ciao


_________________
angelo
Top
Profilo Invia messaggio privato
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Messaggio Inviato: Gio 06 Set 2007, 8:42   Oggetto:
angelo Gio 06 Set 2007, 8:42
Rispondi citando

ciao Cactus, qui troverai maggior informazioni Sorriso


_________________
angelo
Top
Profilo Invia messaggio privato
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Messaggio Inviato: Mer 26 Set 2007, 10:51   Oggetto:
angelo Mer 26 Set 2007, 10:51
Rispondi citando

ciao, una piccola grande precisazione che ho dimenticato(mea culpa)
tra noi(Italia-europa etc,continenti che fanno parte dell'Emisfero boreale e che si trovano a nord del'equatore) e i continenti facenti parte dell'emisfero australe che si trova a sud dell'equatore,
le stagioni sono invertite, mentre da noi è estate lì è inverno,dedotto cio', le tabelle di cui sopra vanno lette in questo modo:

per i Continenti dell'emisfero sud o australe:(in questo caso il Sudamerica):

Estate= dicembre-gennaio-febbraio

Autunno=marzo-aprile-maggio

Inverno=giugno-luglio-agosto

Primavera=settembre-ottobre-novembre
per altre info leggete qui

per eventuali inesattezze fatemelo notare


_________________
angelo
Top
Profilo Invia messaggio privato
maurodani
Senior
Senior


Registrato: 10/08/07 15:12
Età: 60
Messaggi: 987
Residenza: Legnano MI

Messaggio Inviato: Sab 29 Set 2007, 13:56   Oggetto:
maurodani Sab 29 Set 2007, 13:56
Rispondi citando

ciao, vedo adesso, con queste piante anche quassù non mi fanno stare tranquillo, ho appena messo i teli per evitare che prendano acqua, alle volte ho spostato per forza maggiore alcuni vasi e vasetti e una diversa anche minima differenza al sole mi procurano a volte guai.
Dispiace vederle.
Per quanto riguarda quel cerca clima è bellissimo, devi in più ricordare che per le piante sudamericane devi ricordare di aggiungere il tratto meno - in quanto gradi sotto equatore.
Avevo dato ad Angelo questi dati di Columna alba, da seme regalati ,
25°34'59'' Sud
70°36'29'' Ovest
9 millimetri di acqua circa all'anno.
Sono riuscito a farle crescere dopo il trasbordo postale, avevano un annetto, mentre le tenuissime si sono irrimediabilmente scottate, ne avanzo una che forse si salva, in compenso la mia di semiona non si è scottata.
Mauro


_________________
Mauro M

http://s9.photobucket.com/albums/a55/maurino/
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14633

Messaggio Inviato: Sab 29 Set 2007, 14:34   Oggetto:
cactus Sab 29 Set 2007, 14:34
Rispondi citando

Ciao Mauro,

Molto bello il programmino.

Le tenuissime cosi come tutte le Copiapoa del ceppo humilis credo stiamo molto meglio sotto la luce filtrata.

Proprio quest'anno ho spostato una pianta (anche abbastanza adulta) in pieno sole e i risultati non sono stati ottimi.

Anche se abituate al pieno sole vanno alla grande, credo sia meglio schermarle un pochino, oltretutto mantengono il loro aspetto naturale tranquillamente.

Anche la hypogaea è molto sensibile alle variazioni di luce, anche quelle per me andrebbero protette.... per il resto sole pieno alla grande, anche se quest'anno sono riuscito per la prima volta ad abbrustolire anche qualche Copiapoa... una cosa da non credere.

Poi le semine sono ancora più delicate.

Ciao

Top
Profilo Invia messaggio privato
opuntietta
Amatore
Amatore


Registrato: 26/07/11 11:48
Messaggi: 314
Residenza: Roma

Messaggio Inviato: Ven 28 Set 2018, 15:19   Oggetto:
opuntietta Ven 28 Set 2018, 15:19
Rispondi citando

Mi dispiace molto da quanto tempo le avevi?

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Copiapoa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it