La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Mi presento, sperimentatrice del giglio vodoo di Roma

 
   Indice forum -> Non solo cactus
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Cassandra



Registrato: 08/07/20 11:06
Messaggi: 5

Inviato: Ven 10 Lug 2020, 18:02   Oggetto: Mi presento, sperimentatrice del giglio vodoo di Roma
Cassandra Ven 10 Lug 2020, 18:02
Rispondi citando

Ciao a tutti, sono una neofita e casuale "coltivatrice" di un bulbo di Giglio Vodoo. Comprato on line , l'ho messo a dimora e, dopo poco, mi ha sviluppato una bellissima foglia ad "artiglio". Per un po' si spostava per cercare il sole, avendola messa in ombra perché ho letto che non ama troppo il caldo ma, girandola si raddrizzava. Da qualche tempo ha messo alla base altre foglie, due sono a forma di sagitta e senza la classica colorazione maculata, una invece è un artiglietto maculato come lo stelo principale e poi mi sta spuntando un altro getto. Sono contenta di questa proliferazione inaspettata, ma lo stelo "madre" non mi si regge più in piedi e la foglia sta ingiallendo. Del fiore neanche l'ombra ma ho letto che la foglia viene fuori dopo la fioritura quindi forse quando me lo hanno spedito già lo aveva prodotto. Voi che siete bravi, cosa posso fare per aiutarla? L'ho spostata in un angolo del balcone che prende un po' di sole la mattina e poi è in ombram ma è moscia lo stesso. Dato il caldo, le dò acqua ma con moderazione ed ho puntellato lo stelo grande con un'asticella. Che posso fare di più? Dallo smartphone ora allego una foto. Aiuto!!! Forse devo concimarla con qualcosa? Altra curiosità ogni tanto mi sfiora la pelle con la foglia ma non mi crea prurito. Vuol dire che è debole? A altra domanda. Devo per forza toglierla dalla terra in autunno o posso lasciarla nel vaso magari dentro casa? Devo separare i bulbilli? Grazie per i vostri consigli. Sono contenta di questo forum. Si trovano poche informazioni su questa pianta...


_________________
Cassandra
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4982
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Ven 10 Lug 2020, 21:55   Oggetto:
Gianni Ven 10 Lug 2020, 21:55
Rispondi citando

Parli di questa pianta, vero?
https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=27795&highlight=sauromatum

Ovviamente non e' un giglio.
Hanno bisogno di abbastanza sole, altrimenti tendono a piegarsi per raggiungerlo. Vogliono molta acqua e concime.
Che significa che la foglia non crea prurito? Se ti riferisci all'ossalato di calcio contenuto nel fusto (il bulbo sotterraneo) e nella flglia, e' irritante /abrasivo (non crea prurito) solo se spezzi la foglia o il bulbo e te li strofini sulle mani.
In inverno puo' stare fuori se la temp non scende troppo sotto i 5-10C, ma e' meglio tenere i bulbi in casa al fresco.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Cassandra



Registrato: 08/07/20 11:06
Messaggi: 5

Inviato: Sab 11 Lug 2020, 8:11   Oggetto: SAUROMATUM VENOSUM
Cassandra Sab 11 Lug 2020, 8:11
Rispondi citando

Grazie per le preziose informazioni. Sì è decisamente lui dalle foto.
Allora lo metterò più al sole, gli darò del fertilizzante e molta più acqua e sono contenta di non dovermi preoccupare troppo se lo sfioro accidentalmente. Dato che ti vedo preparatissimo, ho un quesito anche per la Clusia ma aprirò un'altra conversazione.


_________________
Cassandra
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4982
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Sab 11 Lug 2020, 22:31   Oggetto:
Gianni Sab 11 Lug 2020, 22:31
Rispondi citando

Sono preparato solo su Araceae, Amorphophallus in particolare.
Queste sono alcune delle piante che ho:

https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=40621&highlight=amorphophallus

https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=42976&highlight=amorphophallus

https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=36145&highlight=amorphophallus

https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=27739&highlight=amorphophallus

Top
Profilo Invia messaggio privato
Cassandra



Registrato: 08/07/20 11:06
Messaggi: 5

Inviato: Mar 14 Lug 2020, 17:54   Oggetto: sauromatum venosum
Cassandra Mar 14 Lug 2020, 17:54
Rispondi citando

Grazie Prof. Gianni,
la pianta sta molto meglio ora che prende più sole, anche se la foglia ha un po' sofferto per colpa dei miei continui spostamenti per raddrizzarla. Le foglioline alla base stanno bene e crescono molto rapidamente.
Vedo che hai una passione per piante molto particolari. Io sono stata sedotta dall'illustrazione del fiore giallo che sembrava una grossa calla, ma non era una foto. Chissà se mi fiorirà l'anno prossimo o se riuscirò ad averne la giusta cura. Io ci provo. Grazie ancora. Unn saluto "verde speranza". Sorriso


_________________
Cassandra
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4982
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Mer 15 Lug 2020, 5:05   Oggetto:
Gianni Mer 15 Lug 2020, 5:05
Rispondi citando

Sì sono piante affascinanti. Quando il bulbo è grosso circa un pugno dovrebbe fiorire. Il fiore puzza per 1 giorno o due Sorriso

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Non solo cactus Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it