La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Quante perdite ... ma sono io?
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Cactus Café
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 562
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 25 Apr 2019, 8:22   Oggetto: Quante perdite ... ma sono io?
cava982 Gio 25 Apr 2019, 8:22
Rispondi citando

Inizio a sospettare di essere io a sbagliare con le cactacee..le adoro,le curo maniacalmente,cerco sempre di documentarmi su ogni singola pianta per poterle trattare meglio che posso (ovviamente nelle mie possibilità),ma nonostante questo, quest'anno ne ho perse 5 e il numero sembra destinato a salire...stamani a parte un Astrophytum che non ha un bellissimo aspetto,ho toccato il Melocactus matanzanus e era completamente marcio.. buttato via!!!e sono sicuro di non aver fatto niente di sbagliato (almeno credo)..da settembre aveva preso acqua solo una settimana fa..
È al quanto frustrante.... soprattutto il fatto di non capire perche.!!! sicuramente la mia posizione e esposizione non aiuta,ma che cavolo!!!!
Capita soltanto a me??!!

Scusate lo sfogo.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giangravio
Amatore
Amatore


Registrato: 18/07/18 16:11
Messaggi: 333
Residenza: Treviso

Messaggio Inviato: Gio 25 Apr 2019, 8:37   Oggetto:
Giangravio Gio 25 Apr 2019, 8:37
Rispondi citando

Capita a tutti. Non tutte le piante vivono, è il ciclo della vita. Se devono morire muoiono.
Io avevo un simpatico Grusonii che sembrava non aver mai sofferto durante l'inverno. Due mesi fa lo ho guardato meglio ed ho visto una piccola spaccatura. Dentro era tutto blu e verde muffa. Così dal nulla ha deciso di ammuffire.
Poi può darsi che non ci sia una giusta coltivazione, ma non credo. Forse l'esperienza?


_________________
In un mondo in cui l'ignoranza fa da padrone non c'è spazio per la cultura.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 14554
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Gio 25 Apr 2019, 9:04   Oggetto:
Gianna Gio 25 Apr 2019, 9:04
Rispondi citando

Può essere l'umidità e poi non tutti i generi si adattano alla sistemazione che diamo loro. Chi ha una serra, una vera, è sicuramente avvantaggiato.
Cava, i cactus mica vivono in un clima come il nostro, noi ci proviamo e qualche volta dobbiamo pagarne le conseguenze. Ma fa parte del gioco Intesa


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 562
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 25 Apr 2019, 10:29   Oggetto:
cava982 Gio 25 Apr 2019, 10:29
Rispondi citando

Però che tristezza.... Triste

Top
Profilo Invia messaggio privato
Rod
Prof
Prof


Registrato: 26/06/12 09:23
Età: 31
Messaggi: 2964
Residenza: Trento

Messaggio Inviato: Ven 26 Apr 2019, 8:01   Oggetto:
Rod Ven 26 Apr 2019, 8:01
Rispondi citando

dipende anche dalla proporzione deceduti/sopravvissuti Very Happy
perderne 5 su un totale di 20-30 piante e perderne 5 su un totale di 500 o più piante sono due situazioni ben diverse; nel secondo caso di sicuro non c'è nessun problema di coltivazione, capita che qualche piante non ce la faccia; nel primo, forse, potrebbe esserci qualcosa da rivedere


_________________
"Chi muore in una battaglia che non è la sua non sarebbe mai dovuto nascere"
Top
Profilo Invia messaggio privato
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 562
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Ven 26 Apr 2019, 10:23   Oggetto:
cava982 Ven 26 Apr 2019, 10:23
Rispondi citando

Su circa 250...

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 15106

Messaggio Inviato: Mar 30 Apr 2019, 23:14   Oggetto:
cactus Mar 30 Apr 2019, 23:14
Rispondi citando

Coltivare cactus è la sfida che ci spinge tutti i giorni a migliorare.
Stai facendo il percorso che ti avvicina a quello che "ci riesce meglio".
Voglio dire che spesso si imbarca di tutto di più, senza però avere coscienza di quello che possiamo offrirgli. Ci sono piante che si adattano a noi più facilmente di altre. Io le ho riconosciute con il tempo, pensando erroneamente che potessi coltivare tutto.

E comunque non mi sembra una percentuale enorme.

Detto questo, indaga meglio non fosse altro che ti capitano cose (patologie) bruttine

Consigli....
Cerca di favorire l'aria che arriva da nord durante i periodi caldi.
I funghi sono favoriti dal caldo e dalla poca ventilazione.
Prova ad usare aliette per un periodo, è sistemico, rinforza e previene.

Top
Profilo Invia messaggio privato
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 562
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Mer 01 Mag 2019, 11:11   Oggetto:
cava982 Mer 01 Mag 2019, 11:11
Rispondi citando

Buongiorno.
Dici che aliette è meglio di previcur?le ho tutte trattate con quest'ultimo..al massimo posso acquistarlo e trattare anche con aliette..

La cosa che più mi fa rabbia comunque è che alla fine dei conti tutte le piante che mi stanno morendo sembra sia a causa della stessa patologia a parte forse il Melocactus,che vabeh sapevo fosse ostica come pianta,ma ci ho provato comunque..

Ci sto a avere perdite,lo metto in conto,ma mi disturba non capire il perché e non poter arginare il problema.. Confused

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 15106

Messaggio Inviato: Mer 01 Mag 2019, 14:16   Oggetto:
cactus Mer 01 Mag 2019, 14:16
Rispondi citando

I tuoi malanni non sembrano dovuti al marciume. Previcur è buono ma specifico per i marciumi. Aliette ha un maggiore spettro di azione.

Ti disturba certo. A chi lo dici Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1026
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Ven 03 Mag 2019, 3:48   Oggetto:
cmr Ven 03 Mag 2019, 3:48
Rispondi citando

5 su 250.
E se ti dicessi 30 su 100 solo di specie di Aloe durante l'inverno 2017? E ti risparmio le altre perdite: ho trascorso piu tempo in discarica che a casa!!!
Gonfiare di fungicida le piante non serve se, ad esempio, hai un ambiente adatto a far crescere le felci e uno si ostina a metterci cactus! Se ti sembra che le piante muoiano tutte per la stessa patologia credo tu debba cercare il colpevole in questa direzione: umidità, temperatura, esposizione, substrato, circolazione dell'aria, in una parola il microclima che si crea nel periodo invernale. E con i soldi che risparmi di fungicida, ti compri altre piante!!!


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 54
Messaggi: 2762
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Ven 03 Mag 2019, 7:03   Oggetto:
Giancarlo Ven 03 Mag 2019, 7:03
Rispondi citando

Ma nel tuo caso immagino che le condizioni climatiche fossero le stesse di sempre, quindi ti chiedo: cosa è successo nel 17?


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 562
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Ven 03 Mag 2019, 7:47   Oggetto:
cava982 Ven 03 Mag 2019, 7:47
Rispondi citando

Buongiorno.
In termini di coltivazione in questo inverno ho dato il massimo che potevo,ricoverate in soffitta con umidità sempre compresa tra 60 e 70% , temperatura mai scesa sotto gli 8° e in zona molto luminosa sotto un lucernario e di fronte a una finestra esposta a sud..
La situazione è degenerata quando le ho portate fuori..ma non riesco a rispondermi se mi chiedo cosa ho sbagliato...

Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1026
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Ven 03 Mag 2019, 10:17   Oggetto:
cmr Ven 03 Mag 2019, 10:17
Rispondi citando

@cava: forse hai anticipato l'uscita? il passaggio interno vostro. esterno troppo repentino? Sbalzo termico eccessivo? pensa... Dubbioso
@ giancarlo: semplicemente, la fatale combinazione di un periodo di freddo troppo lungo e troppo intenso. Sulla resistenza al gelo delle cactacee, gli americani ci hanno scritto dei volumi; in pratica se il gelo fosse durato una notte o le temperature fossero oscillate intorno allo zero anche per più giorni, non sarebbe accaduto quasi nulla. Ho avuto Aloe che hanno attraversato i -6 (meno sei gradi sottozero!) con solo danni alle foglie ma non all'apice. In quel dannato inverno, fu come ricoverarle in freezer Triste Triste Triste


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 15106

Messaggio Inviato: Ven 03 Mag 2019, 18:36   Oggetto:
cactus Ven 03 Mag 2019, 18:36
Rispondi citando

Ovviamente come dicevo, le piante che fanno per noi sono quelle che ci resisterranno meglio.
Ma non ho capito il discorso fungicida, se non ho un ambiente appropriato e ho delle piante "irregolari", attendo morte certa, le butto per non soffrici o le regalo?
Mica per niente, nell'ultimo caso, che mi sembra il più umano, mi candido subito. Yeah!!

Top
Profilo Invia messaggio privato
cava982
Senior
Senior


Registrato: 07/06/18 07:01
Messaggi: 562
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Ven 03 Mag 2019, 22:34   Oggetto:
cava982 Ven 03 Mag 2019, 22:34
Rispondi citando

Ma non penso di aver anticipato a dire il vero..non hanno preso grandi freddi fuori... Dubbioso
Non lo sò non me lo spiego..

@cactus: le accoglieresti a braccia aperte scommetto... Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Cactus Café Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it