La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Cile - Alla scoperta delle spine dell'Atacama
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
   Indice forum -> Viaggi succulenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17205

Inviato: Sab 23 Set 2017, 16:12   Oggetto:
cactus Sab 23 Set 2017, 16:12
Rispondi citando

Foto davvero spettacolari Applauso
Ti vedo sempre con il piumino, che temperature ci sono in inverno nel nord cileno?

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Sab 23 Set 2017, 19:18   Oggetto:
Gianna Sab 23 Set 2017, 19:18
Rispondi citando

Si sta bene, mi vedi con il piumino (ma è leggerino Intesa ) perché casomai al mattino l'aria dal mare era fresca e spesso c'era un po' di vento. Prima delle 8 fa ancora buio, quindi ci vuole un po' all'aria per scaldarsi. Al pomeriggio va sicuramente meglio, ma sulla costa in agosto le temperature non superavano i 18°C, anche se ti sembrava che facesse più caldo. Tieni anche presente che spesso c'è nebbia e questa se non si alza tiene le temperature sui 14°C nelle ore più calde


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17205

Inviato: Sab 23 Set 2017, 21:33   Oggetto:
cactus Sab 23 Set 2017, 21:33
Rispondi citando

Mi sa che di notte si battono le brocchette vicino al mare...
Forse a 5 gradi ci arriviamo tranquillamente vicino all'oceano.

Le anteprime se ci sono i video non funzionano

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Sab 23 Set 2017, 22:08   Oggetto:
Gianna Sab 23 Set 2017, 22:08
Rispondi citando

Sei su pc o su cellulare? Infatti mi sono accorta che con Android non funzionano


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 17205

Inviato: Sab 23 Set 2017, 23:19   Oggetto:
cactus Sab 23 Set 2017, 23:19
Rispondi citando

Su pc Pc

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Dom 24 Set 2017, 7:36   Oggetto:
Gianna Dom 24 Set 2017, 7:36
Rispondi citando

20 agosto - Dintorni di Antofagasta
Oggi niente spine, ci ho provato ma non ho visto niente, molte zone sono anche chiuse da recinzioni militari. Giretto quindi sul mare e un buon pranzo osservando centinaia e centinaia di pellicani che volano tutti in fila: i paesaggi sono comunque incredibili

 
    Vecchi macchinari di miniera
   
   
   


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1189
Residenza: Castelli Romani

Inviato: Dom 24 Set 2017, 7:55   Oggetto:
cmr Dom 24 Set 2017, 7:55
Rispondi citando

La C. solaris credo sia la pianta succulenta piu rara in assoluto da trovare in una collezione. Se ci pensate bene tra tutte le Copiapoa è l'unica che (almeno fino a qualche anno fa) non si trovava mai in vendita e malgrado i suoi cespi siano cosi grossi e la pianta conosciuta da molto tempo, la disponibilità di semi era pressochè inesistente. Forse dipende dal poco appeal commerciale rispetto, ad es., alla spinagione di una cinerea? Pochi semi nelle capsule e bassa germinabilità? Sia come sia, vedere questi bei cespi in crescita fa molto piacere! Esatto

P.S.: la perfezione del volo dei pellicani ricorda molto quello delle Frecce Tricolori Very Happy


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Dom 24 Set 2017, 8:19   Oggetto:
Gianna Dom 24 Set 2017, 8:19
Rispondi citando

21 agosto - Antofagasta/Calama

Lasciamo la costa e cominciamo ad andare verso l'interno e a salire pian piano di quota per abituarci alle altidutini dei prossimi giorni. Calama si trova ad una altitudine di 2.250 mt, è una città mineraria, si estrae il rame da queste parti: la polvere delle sue miniere si vede a molti chilometri di distanza.
Lungo la strada incontriamo le rovine dell'ex pueplo Pampa Union

 


_________________
Gianna



L'ultima modifica di Gianna il Mer 12 Ago 2020, 14:04, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Dom 24 Set 2017, 9:15   Oggetto:
Gianna Dom 24 Set 2017, 9:15
Rispondi citando

22 agosto - Calama/San Pedro di Atacama
Cittadina? Villaggio? Non so come chiamarlo, ma è cosa indiscussa che si trova in uno scenario sorprendente. Dominato dal Vulcano Licancàbur (5916 mt), nelle sue vie si respira un'aria rilassata. E le notti sono di una limpidezza incredibile.
Cominciamo con la Valle della Luna ...

 
   
    Si sale sulla duna: qui fa caldo!
   
    Le vie di San Pedro con le sue case in adobe
    Relax verso sera nella sua piazzetta
   


_________________
Gianna



L'ultima modifica di Gianna il Dom 24 Set 2017, 12:13, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Dom 24 Set 2017, 11:22   Oggetto:
Gianna Dom 24 Set 2017, 11:22
Rispondi citando

23,24 e 25 agosto - Dintorni di San Pedro

  Laguna Miscanti, specchio d'acqua a 4200 mt.
Quest'anno è nevicato più del solito, la strada per l'altra laguna ad un paio di km è chiusa appunto per neve
    Laguna Chaxa dentro al Salar de Atacama, i fenicotteri sonnecchiano nel pomeriggio
   
    Il Licancàbur domina l'altipiano, le Cumulopuntia (se lo sono: forse la boliviana visto che il confine è proprio dall'altra parte? Smile ), sono ovunque
   
   
   
   
    Mattinata fresca ... i fenicotteri dormono aspettando il disgelo per potersi liberare dal ghiaccio ...
    Echinopsis atacamensis
   
   
    La Ruta 23: la strada che porta verso il confine con l'Argentina.
Su e giù per l'altopiano, l'altimetro ha segnato anche i 4900 mt


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Lun 25 Set 2017, 11:23   Oggetto:
Gianna Lun 25 Set 2017, 11:23
Rispondi citando

26 agosto - San Pedro de Atacama/Calama
Di ritorno a Calama, passiamo attraverso piccoli villaggi andini con le loro chiesette immacolate

  Machuca e la sua chiesa: villaggio disabitato in questo periodo, frequentato solo dai turisti dei pulmini di ritorno dalla visita dei geyser di El Tatio. Partiti loro non ci rimane nessuno, noi eravamo da soli
    La chiesetta raggiungibile con una scalinata: piano piano, siamo a 4000 mt Smile
    Chiu Chiu, la chiesa monumento nazionale, in quanto considerata la più antica del Cile (1540). La particolarità è il soffitto e la porta fatti con legno di cactus
   
   
    Smile
   
    27 agosto - Calama/Iquique
Arriviamo sulla costa a Tocopilla: non mi lascio sfuggire l'occasione di cercare la Copiapoa tocopillana, ma nonostante avessi delle coordinate gps non ho trovato proprio nulla. Niente spine, solo un numero considerevole di penne ... Sorriso
    La strada costiera
    28 agosto - Iquique e dintorni
Visita a Pintados per vedere i famosi geoglifi e nel pomeriggio relax lungo la zona pedonale del Baquedano con i suoi vecchi edifici dai colori pastelli: non poteva mancare a questo punto un Pisco Sour in uno dei bar lungo la strada Smile
   
   
   
   


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mar 26 Set 2017, 10:55   Oggetto:
Gianna Mar 26 Set 2017, 10:55
Rispondi citando

29 agosto - Iquique/Arica
Più di 300 km di Panamericana su e giù in una pampa veramente desertica ... non si arrivava più Very Happy
All'arrivo passeggiata nel centro pedonale

 
   
    30 agosto - Arica/Putre
Oggi si risale in quota, solo 150 km la distanza tra Arica e il piccolo villaggio di Putre che si trova a 3600 mt di altitudine, ma dal livello del mare la strada sale rapidamente e ci si ritrova alla svelta sopra ai 4000 mt.
Sopra alle nuvole infatti ...
    Quando si arriva sui 3000 mt appaiono le Browningia candelaris
   
   
   
   
   
    Haageocereus chilensis
   
   
   
   
   


_________________
Gianna



L'ultima modifica di Gianna il Mer 27 Set 2017, 11:58, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1189
Residenza: Castelli Romani

Inviato: Mar 26 Set 2017, 16:29   Oggetto:
cmr Mar 26 Set 2017, 16:29
Rispondi citando

Cumulopuntia sphaerica e Cumulopuntia boliviana quella con le spine lunghe.
Le Browningia, sperdute in mezzo al nulla, sembrano atterrate direttamente da Plutone Sorriso


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Mer 27 Set 2017, 7:38   Oggetto:
Gianna Mer 27 Set 2017, 7:38
Rispondi citando

31 agosto - Dintorni di Putre (Parque Nacional Lauca)
Oggi abbiamo la brutta sorpresa di trovare la strada che porta al parco in ricostruzione per più di 25 km: questo significa traffico alternato e coda di tir in transito tra la costa e la Bolivia tutti incolonnati. Fortunatamente le auto private le lasciano passare senza attesa (scoperto dopo una mezz'ora Smile ), ma arrivati al lago Chungarà la strada lo costeggia, quindi niente tranquillità: polvere, rumore e gas di scarico di tutti questi camion Confused

  I tir in attesa
    Il Lago Chungarà a 4.570 mt di altitudine: qui durante il giorno fa più caldo che sulla costa. Il vulcano alle mie spalle è il Parinacota, 6.350 mt
    L'Azorella compacta che vive a queste alte quote
   
   
   
   
    Tante Cumulopuntia boliviana
    Prima di rientrare a Putre visitiamo il piccolo villaggio di Parinacota, un paio di famiglie ci vivono. Purtroppo la chiesetta è chiusa: peccato, sembra che sia affrescata con strani murales stile Bosch
   
    Ritorno nella tranquillità di Putre
    In attesa che il ristorante Canta Verdi apra per la cena ...


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 16853
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Gio 28 Set 2017, 7:05   Oggetto:
Gianna Gio 28 Set 2017, 7:05
Rispondi citando

1° settembre - Putre/Arica
Si ridiscende ad Arica, queste sono le foto delle ultime piante incontrate

  Corryocactus brevistylus
   
    Oreocereus leucotrichus
   
   
    Cumulopuntia sphaerica
    Mai sfiorarle queste! Smile
    Il condor andino
    E alla sera ad Arica aria di festa nelle strade
   
   


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Viaggi succulenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 7 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it