La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Effetto lente: una bufala colossale
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Scuola
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1129
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Sab 08 Lug 2017, 15:35   Oggetto: Effetto lente: una bufala colossale
cmr Sab 08 Lug 2017, 15:35
Rispondi citando

Con le temperature superiori ai 30 gradi e lo splendido sole delle dodici, cosa c'è di meglio che dimostrare sul campo che il terrificante, spaventevole, "effetto lente", cosiderato da molti alla stregua di un'invasione di cavallette o assai piu pericoloso della cocciniglia radicale, è una bufala bella e buona costruita ad arte?
Spero, una volta per tutte, di aver messo una pietra tombale sopra questa bufala.

  1-inizio alle 11,45 circa - 33.8°- si vede in alto qualche goccia che esce dallo spruzzino
    2-si vedono bene le gocce di varie grandezze
    3-il termometro, messo in pieno sole, segna 43.8°- le gocce sono ancora li e la pianta non sta prendendo fuoco
    4- 44.8° - le gocce cominciano a ritirarsi
    5- le gocce sono del tutto evaporate
    6- ore 13 - 44.2° - le gocce sono completamente evaporate; la pianta non presenta tracce di ustioni. Basterà a convincere gli irriducibili dell'"effetto lente"?


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
Età: 46
Messaggi: 7638
Residenza: Bergamo

Messaggio Inviato: Sab 08 Lug 2017, 15:43   Oggetto:
Luca Sab 08 Lug 2017, 15:43
Rispondi citando

Io ti quoto Sorriso


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 15016
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Sab 08 Lug 2017, 15:44   Oggetto:
Gianna Sab 08 Lug 2017, 15:44
Rispondi citando

L'ho sempre pensata come te.
Chissà, questa tua documentazione fotografica forse riuscirà a convincere chi non è ancora convinto.
Comunque la discussione è aperta Sorriso


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
cereus81
Master
Master


Registrato: 11/09/15 20:45
Età: 38
Messaggi: 1609
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Sab 08 Lug 2017, 16:20   Oggetto:
cereus81 Sab 08 Lug 2017, 16:20
Rispondi citando

anch'io la penso come te Sorriso
Mi viene in mente come esempio,anche se forse troppo distante dal genere grasse,il prato:viene consigliata una breve innaffiata proprio nelle ore più calde,per abbassare la temperatura in prossimità delle piante;infatti l'acqua durante il suo processo di evaporazione "si porta dietro"anche il calore


_________________
“Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla. E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio.”

Antoine de Saint-Exupery
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 55
Messaggi: 2959
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Ven 14 Lug 2017, 12:51   Oggetto:
Giancarlo Ven 14 Lug 2017, 12:51
Rispondi citando

Accaldato I vecchi saggi hanno sempre detto che l' orto non va assolutamente bagnato durante le ore calde, per non rovinare le piante.
Forse si teatta del rischio di shock per lo sbalzo termico...
Ad ogni modo nel caso delle gocce credo che magari altre piante abbiano sensibilità diverse, e poi mi chiedo che acqua sia stata utilizzata e a che temperatura. Sorriso Sorriso Sorriso Sorriso Dubbioso


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1129
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Ven 14 Lug 2017, 17:36   Oggetto:
cmr Ven 14 Lug 2017, 17:36
Rispondi citando

Premesso che non bisogna irrigare nelle ore piu calde alcuna pianta e che queste immagini sono servite esclusivamente a dimostrare l'inesistenza di un fenomeno completamente inventato, gli orti non andrebbero irrigati nelle ore piu calde per evitare quest'altro fenomeno ben conosciuto e studiato chiamato "La Calda-Fredda (arrabbiaticcio,guasto o callafredda)" (cercare con Google).
Nella mia prova è stata usata acqua fredda di rubinetto (della cucina), a temperatura di circa 18 gradi.
Credimi: l'effetto lente non esiste.
Fai una prova anche tu.


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cereus81
Master
Master


Registrato: 11/09/15 20:45
Età: 38
Messaggi: 1609
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Dom 16 Lug 2017, 18:19   Oggetto:
cereus81 Dom 16 Lug 2017, 18:19
Rispondi citando

non intendo irrigazione completa,ma massimo due minuti con l'irrigazione automatica,più o meno lo stesso effetto che si avrebbe con lo spruzzino,giusto per dare sollievo al prato Wink


_________________
“Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla. E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio.”

Antoine de Saint-Exupery
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 15613

Messaggio Inviato: Lun 17 Lug 2017, 9:32   Oggetto:
cactus Lun 17 Lug 2017, 9:32
Rispondi citando

Anche la temperatura della pianta influenza molto i risultati, se la pianta coce l'acqua fa più danni, soprattuto piante delicate, magari anche non visibili a occhio nudo o non permanenti...

Pure io non ci credo, come credo pure che non si devono bagnare le piante grasse quando c'è il sole peggio che l'orto, ma perchè provarci? Rolling Eyes

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 55
Messaggi: 2959
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Gio 20 Lug 2017, 11:21   Oggetto:
Giancarlo Gio 20 Lug 2017, 11:21
Rispondi citando

Ho provato su 3 piante diverse: vedremo se nei prossimi giorni succede qualcosa.
Ah, sono un aztechium, un' obregonia, un Ariocarpus.

Intesa


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 55
Messaggi: 2959
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Ven 21 Lug 2017, 15:09   Oggetto:
Giancarlo Ven 21 Lug 2017, 15:09
Rispondi citando

non si è creato alcun danno, bravo Carlo, stavolta hai ragione.


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Master
Master


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 1129
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Dom 23 Lug 2017, 16:33   Oggetto:
cmr Dom 23 Lug 2017, 16:33
Rispondi citando

Grazie per la tua testimonianza e per in coraggio nel coinvolgere nella tua prova tre piante di tutto rispetto. Speriamo di aver scritto una volta per tutte la parola fine in questa stupida storia.
Sono convinto che anche nella vita quotidiana, se le persone si impegnassero seriamente nella ricerca della verità, molte bufale finirebbero.....arrosto!!! LOL LOL LOL


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 3967
Residenza: San Francisco, California

Messaggio Inviato: Mar 25 Lug 2017, 0:53   Oggetto:
Gianni Mar 25 Lug 2017, 0:53
Rispondi citando

Ho fatto la prova anche io, qualche settimana fa.

  Ho faticato un po' per ottenere le condizioni ideali: goccia perfettamente sferica appena appoggiata sulla pianta e col Sole alla giusta angolatura, in modo da produrre un chiaro effeto lente.
Vittima: Euphorbia itremensis.
    si vede abbastanza chiaramente il punto dove sono concentrati i raggi solari.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 3967
Residenza: San Francisco, California

Messaggio Inviato: Mar 25 Lug 2017, 1:09   Oggetto:
Gianni Mar 25 Lug 2017, 1:09
Rispondi citando

Risultato:
la goccia e' evaporata molto in fretta, e la foglia non ha riportato nessun danno.

Quindi, se e' vero che l'effetto lente creato da una sfera d'acqua e' reale, e puo' certamente concentrare i raggi solari molto efficacemente (ho visto un esempio di una sfera d'acqua di diversi cm di diametro usata per accendere un fuoco), in pratica le gocce sono troppo piccole per resistere abbastanza a lungo da fare danni.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 55
Messaggi: 3651
Residenza: Potenza

Messaggio Inviato: Mar 25 Lug 2017, 7:09   Oggetto:
Edus Mar 25 Lug 2017, 7:09
Rispondi citando

Oppure semplicemente il diametro della sfera non è sufficientemente grande o non è alla distanza giusta.


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
gioetgi2
Prof
Prof


Registrato: 29/07/13 20:53
Messaggi: 4060
Residenza: Salerno

Messaggio Inviato: Mar 25 Lug 2017, 8:45   Oggetto:
gioetgi2 Mar 25 Lug 2017, 8:45
Rispondi citando

Bell'esperimento chiarificatore e ottime foto!


_________________
Gino
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Scuola Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it