La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Macro: scopriamo un mondo nuovo
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
   Indice forum -> Scatti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 65
Messaggi: 8253
Residenza: Lucca

Inviato: Lun 27 Giu 2016, 15:52   Oggetto:
pessimo Lun 27 Giu 2016, 15:52
Rispondi citando

Lo ha un mio caro amico e secondo lui va benissimo Sorriso


_________________
Ciò che facciamo in vita riecheggia nell’ eternità
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
Età: 47
Messaggi: 7700
Residenza: Bergamo

Inviato: Lun 27 Giu 2016, 16:17   Oggetto:
Luca Lun 27 Giu 2016, 16:17
Rispondi citando

Di un macro luminoso te ne fai gran poco, solitamente si fa macro con diaframmi abbastanza chiusi. a F2 se fotografi un fiore avrai a fuoco la prima parte del petalo. Altra cosa, io andrei almeno come lunghezza focale sui 90/100 mm.


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
angelo
Prof
Prof


Registrato: 04/07/07 15:35
Messaggi: 3303

Inviato: Lun 27 Giu 2016, 17:41   Oggetto:
angelo Lun 27 Giu 2016, 17:41
Rispondi citando

la differenza tra 2,8 e 2 non è poi così eclatante se si considera che difficilmente in macro arriverai a usarla.Di contro un 60mm ti permette di avvicinarti di più (23cm vostro 29 del 90mm) ma in caso di macro insetti, il tuo corpo puo' procurarti delle ombre. Una focale maggiore ti consente di distanziarti meglio. Tieni presente che questo obiettivo va usato esclusivamente su sensori ridotti (DX) mentre il 90 mm va bene sia su sensori ridotti che a pieno formato nel caso intendi nel tempo passare ad altre fotocamere full frame.


_________________
angelo
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele77
Master
Master


Registrato: 08/02/13 15:19
Età: 43
Messaggi: 1261
Residenza: Forlì (FC)

Inviato: Mar 28 Giu 2016, 7:36   Oggetto:
raffaele77 Mar 28 Giu 2016, 7:36
Rispondi citando

Intanto grazie per i chiarimenti, io non lo userei soltanto per fare foto macro ai fiori o piante ma anche a insetti e ritratti... Però guardando le recensioni e le foto fatte con il 90mm mi piace molto anche questo obiettivo e il prezzo è di 10€ inferiore del 60mm


_________________
Raffaele.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
exwarrier
Prof
Prof


Registrato: 14/04/12 00:32
Età: 75
Messaggi: 5351
Residenza: Gorizia

Inviato: Mar 28 Giu 2016, 19:28   Oggetto:
exwarrier Mar 28 Giu 2016, 19:28
Rispondi citando

Io che vengo (anzi, sono restato) dalla pellicola e da una tradizione familiare "agguerrita" in tal senso, vorrei qualche delucidazione riguardo all'ISO nelle digitali. Una volta la grana era molto importante e lo sviluppo ti dava la possibilità di "tirare" la sensibilità quando c'erano stati problemi di luce (e nemmeno si trovavano in commercio pellicole oltre un certo limite). Oggi, come si può gestire la sensibilità che, in pratica, non è qualcosa di concreto, di tangibile.


_________________
Amos
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio50
Partecipante
Partecipante


Registrato: 05/05/13 17:30
Età: 69
Messaggi: 147
Residenza: Collecchio (PR)

Inviato: Mer 29 Giu 2016, 9:43   Oggetto:
sergio50 Mer 29 Giu 2016, 9:43
Rispondi citando

raffaele77 ha scritto:
Intanto grazie per i chiarimenti, io non lo userei soltanto per fare foto macro ai fiori o piante ma anche a insetti e ritratti... Però guardando le recensioni e le foto fatte con il 90mm mi piace molto anche questo obiettivo e il prezzo è di 10€ inferiore del 60mm

Se vuoi fare anche insetti direi che è meglio il 90, col 60 avresti molta più difficoltà ad arrivare a tiro. Poi il 90 Tamron è un classico fin dai tempi della pellicola. Altro obiettivo eccezionale per questo impiego è il Sigma 150: ora lo stabilizzato se lo fanno pagare, ma se trovi il vecchio non stabilizzato usato può essere un'alternativa molto interessante. Io faccio quasi esclusivamente fiori e farfalle e uso quasi sempre un Sigma 180 vecchio modello, per me eccezionale: se vuoi vedere i risultati dai un'occhiata al mio sito che trovi in firma.


_________________
Sergio
curioso di natura
http://www.serpicofoto.it
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sergio50
Partecipante
Partecipante


Registrato: 05/05/13 17:30
Età: 69
Messaggi: 147
Residenza: Collecchio (PR)

Inviato: Mer 29 Giu 2016, 9:51   Oggetto:
sergio50 Mer 29 Giu 2016, 9:51
Rispondi citando

exwarrier ha scritto:
Oggi, come si può gestire la sensibilità che, in pratica, non è qualcosa di concreto, di tangibile.

In genere la grana è nemica della macro, dove si cerca definizione e dettaglio e quindi si cerca di evitarla impostando bassi valori ISO.
Dal tuo intervento però non capisco se a te interessa averne o ridurla, perchè anche questo è poi questione di gusti e di tipo di immagine, ad es. in b/n spesso è ricercata. Comunque che non sia qualcosa di concreto non è vero: per esempio io per cercare di averne meno sono passato al full frame e questo mi è costato non poco... Triste


_________________
Sergio
curioso di natura
http://www.serpicofoto.it
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
exwarrier
Prof
Prof


Registrato: 14/04/12 00:32
Età: 75
Messaggi: 5351
Residenza: Gorizia

Inviato: Mer 29 Giu 2016, 10:30   Oggetto:
exwarrier Mer 29 Giu 2016, 10:30
Rispondi citando

Sergio, per "concreto" intendevo "toccabile", cosa che si poteva fare con la pellicola e osservabile anche al microscopio. Ora, materialmente (scusate la mia ignoranza dovuta a pigrizia per info) non so cosa sia l'ISO nel digitale. Chiaramente, per delle macro ad alta definizione non userò 2400. Il mio discorso forse esula un poco dal topic, ma sono stato assalito dalla curiosità. Se, prima, in camera oscura potevo variare l'ISO, ora, con photoshop & Co. posso fare qualcosa che prima facevo nell'acido con i tempi di sviluppo?


_________________
Amos
Top
Profilo Invia messaggio privato
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
Età: 47
Messaggi: 7700
Residenza: Bergamo

Inviato: Mer 29 Giu 2016, 10:59   Oggetto:
Luca Mer 29 Giu 2016, 10:59
Rispondi citando

Si, si può ridurre il rumore digitalmente ma andrà a scapito della nitidezza e definizione dell' immagine, il trucco è scattare già all' origine a bassi iso.


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
sergio50
Partecipante
Partecipante


Registrato: 05/05/13 17:30
Età: 69
Messaggi: 147
Residenza: Collecchio (PR)

Inviato: Mer 29 Giu 2016, 11:39   Oggetto:
sergio50 Mer 29 Giu 2016, 11:39
Rispondi citando

exwarrier ha scritto:
Se, prima, in camera oscura potevo variare l'ISO, ora, con photoshop & Co. posso fare qualcosa che prima facevo nell'acido con i tempi di sviluppo?

Premesso che non è il mio campo di "esperienza" e quindi non so se potrò darti info utili, anche perchè di camera oscura ho solo esperienza indiretta. Se non sbaglio però il "tirare" in fase di sviluppo una pellicola poteva avere un duplice scopo: recuperare pellicole sottoesposte e aumentare l'effetto grana. Con i programmi in dotazione alla fotocamera digitale o con Camera Raw di Photoshop si possono recuperare gli errori di esposizione e anche quelli determinati da errati bilanciamenti del bianco (luce artificiale, a fluorescenza, ecc.) e si può ridurre, anche selettivamente la grana (rumore), come ti ha già detto Luca. In definitiva con Photoshop puoi intervenire come prima facevi in camera oscura e sicuramente molto di più con il vantaggio di poter sempre tornare sui tuoi passi.


_________________
Sergio
curioso di natura
http://www.serpicofoto.it
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
exwarrier
Prof
Prof


Registrato: 14/04/12 00:32
Età: 75
Messaggi: 5351
Residenza: Gorizia

Inviato: Mer 29 Giu 2016, 23:23   Oggetto:
exwarrier Mer 29 Giu 2016, 23:23
Rispondi citando

Ecco, mi avete chiarito le idee. Grazie Sorriso


_________________
Amos
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele77
Master
Master


Registrato: 08/02/13 15:19
Età: 43
Messaggi: 1261
Residenza: Forlì (FC)

Inviato: Ven 15 Lug 2016, 19:23   Oggetto:
raffaele77 Ven 15 Lug 2016, 19:23
Rispondi citando

Alla fine ho preso il Tamron AF 90mm f/2.8 macro e oggi ho fatto alcuni scatti di prova, per mancanza di luce e per scattare a mano libera ho messo f/8 e iso800

 
   


_________________
Raffaele.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 15378
Residenza: Reggio Emilia

Inviato: Ven 15 Lug 2016, 20:21   Oggetto:
Gianna Ven 15 Lug 2016, 20:21
Rispondi citando

Ottimo, vedrai che ti divertirai un sacco


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele77
Master
Master


Registrato: 08/02/13 15:19
Età: 43
Messaggi: 1261
Residenza: Forlì (FC)

Inviato: Ven 15 Lug 2016, 21:04   Oggetto:
raffaele77 Ven 15 Lug 2016, 21:04
Rispondi citando

Ne sono certo anche io!! Esatto


_________________
Raffaele.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 65
Messaggi: 8253
Residenza: Lucca

Inviato: Sab 16 Lug 2016, 7:45   Oggetto:
pessimo Sab 16 Lug 2016, 7:45
Rispondi citando

Ottimo Raffaele, spingiti spingiti Smile vai sul tubercolo, sul fiore, sulla spina ... scegli uno scatto particolare e pubblicalo, così diamo modo ai nostri bravi e generosi tutor di aiutarci a migliorare.


_________________
Ciò che facciamo in vita riecheggia nell’ eternità
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Scatti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 5 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it