La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Stapelie: sto per arrendermi
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Asclepiadaceae
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
lelio
Amatore
Amatore


Registrato: 28/07/14 09:22
Messaggi: 303
Residenza: Sciacca (AG)

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 14:41   Oggetto: Stapelie: sto per arrendermi
lelio Lun 15 Giu 2015, 14:41
Rispondi citando

nel 2013 avevo 2 diverse piante di Orbea variegata e un'altra di cui non ricordo il nome in perfetta forma e fioritura; l'anno scorso è iniziato il "dramma": in estate le piante iniziano inesorabilmente a marcire, più esattamente, marciscono ad ogni innaffiatura.
Le ho provate tutte: più o meno acqua, e così col sole, ma senza ottenere molto; il risultato è che dai 3 vasi iniziali ne ho ormai 12: infatti ad ogni pezzo che marciva, temendo per la sorte della pianta madre facevo delle talee, tutte regolarmente attecchite; hanno superato l'inverno, sono cresciute, e adesso di nuovo la stessa musica dell'anno scorso: pezzi di piante marciscono.
Non ho mai avuto problemi del genere e la cosa mi dispiace molto, dato che vorrei ampliare le mie varietà (ho sott'occhio un'Edithcolea grandis e una Caralluma europaea), ma non mi azzardo, almeno non sino a quando non avrò capito cosa capita.
Qualcuno saprebbe darmi aiuto? Accetto qualsiasi suggerimento, voodoo compreso!

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 54
Messaggi: 2493
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 15:00   Oggetto:
Giancarlo Lun 15 Giu 2015, 15:00
Rispondi citando

Ho letto, ma da neofita di questo genere di piante che coltivo solo da quest' anno non so proprio come aiutarti.
Mi spiace.


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 15:40   Oggetto:
seven Lun 15 Giu 2015, 15:40
Rispondi citando

Abbiamo toccato piu' volte l'argomento.....
Di sicuro, almeno per quanto mi riguarda, non sono piante che si stabilizzano nel tempo.
Vanno rinnovate e moltiplicate, prima ancora che il problema marciume si possa presentare.
E purtroppo, si presenta quando meno te lo aspetti. Esatto
D'altronde in una stagione la pianta puo' accestire moltissimo.
Onde evitare di perdere irrimediabilmente tutta la pianta, moltiplicarla con talee da far radicare e' un buon sistema. Sorriso


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 54
Messaggi: 2493
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 15:48   Oggetto:
Giancarlo Lun 15 Giu 2015, 15:48
Rispondi citando

Non si stabilizzano eh? Triste
E allora non voglio loro più bene.

Ma vuoi mica che stia sempre a correre dietro a 'ste piante con le talee?

Mah, comunque deve essere una caratteristica che riporta a quello che succede anche in natura -leggevo- dove il centro della pianta si secca e la pianta si propaga a forma di corona... tipo erba delle pampas...


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 15:56   Oggetto:
seven Lun 15 Giu 2015, 15:56
Rispondi citando

Esatto Giancarlo ! Esatto
Si comporta in effetti come fa in natura.
E' una sua caratteristica.
Di solito e' proprio il ramo piu' vecchio o quello centrale che si ammala.
Altra cosa...
non amano essere disturbate, travasate, spostate.Wink
Sono piante stupende, anche se volubili.


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
lelio
Amatore
Amatore


Registrato: 28/07/14 09:22
Messaggi: 303
Residenza: Sciacca (AG)

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 16:05   Oggetto:
lelio Lun 15 Giu 2015, 16:05
Rispondi citando

Grazie a tutti per le risposte; @ Seven: so che l'argomento era stato trattato, ma speravo che nel frattempo qualcuno avesse trovato un rimedio; di sicuro so che una delle mie piante viveva in condizioni estreme, riuscendo lo stesso a sopravvivere, che quando l'ho presa si è sviluppata tanto riempiendo un vaso del 25, riuscendo a fare anche 3-4 fiori contemporaneamente; adesso è ridotta del 60% e l'anno scorso mi ha fatto tre o quattro fiori in tutto.
Dal canto mio, proverò a fare qualche esperimento con il calcio: da qualche parte ho letto che consigliavano di aggiungere un po' di gesso alla composta.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 54
Messaggi: 2493
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 16:55   Oggetto:
Giancarlo Lun 15 Giu 2015, 16:55
Rispondi citando

Ah Sì?
Vuole stare indisturbata in santa pace?
Vuole togliermi il gusto di spostare 20000 volte i vasetti di qua e di là?

Allora prendo un bel vaso largo largo, di quelli che per spostarli ti viene un' ernia fulminante, e ne metto una in centro, e poi la lascio indisturbata per qualche anno, che taleizzi e muoia tutta per conto suo, tiè.

E appena libera il centro del vaso ci pianto un Sempervivum aracnoides che le corre dietro.


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 17:28   Oggetto:
seven Lun 15 Giu 2015, 17:28
Rispondi citando

Very Happy
Mica male ! Esatto


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
lelio
Amatore
Amatore


Registrato: 28/07/14 09:22
Messaggi: 303
Residenza: Sciacca (AG)

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 19:15   Oggetto:
lelio Lun 15 Giu 2015, 19:15
Rispondi citando

Ultime dal fronte: sono uscito per acquistare alcuni accessori e, vista una piccola Caralluma hesperidum, l'ho presa senza indugi: viva la coerenza!

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 3724
Residenza: San Francisco, California

Messaggio Inviato: Lun 15 Giu 2015, 19:24   Oggetto:
Gianni Lun 15 Giu 2015, 19:24
Rispondi citando

bravo, compra, non gliela dare vinta! Very Happy
Per il resto quoto Serena: sono piante che possono crescere moltissimo o perire miseramente da un anno all'altro. Anche per me e' stata una cosa difficile da accettare all'inizio.... l'idea di staccare rami e ricominciare perennemente. Molto arrabbiato
Comunque ci sono almeno 3-4 stapelie per cui ne vale certamente la pena; una e' la flavopurpurea; se non ce l'hai te la consiglio, I fiori sono bellissimi.

Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Mar 16 Giu 2015, 18:31   Oggetto:
seven Mar 16 Giu 2015, 18:31
Rispondi citando

Sei coerente per il fatto che queste piante ti piacciono !
Anche se qualche volta......ti fanno arrabbiare !Very Happy
Vanno ad " annate " anche loro......come il vino ! Smile


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
eleonorarossi
Prof
Prof


Registrato: 06/10/09 16:53
Messaggi: 2354
Residenza: Roma

Messaggio Inviato: Lun 22 Giu 2015, 9:18   Oggetto:
eleonorarossi Lun 22 Giu 2015, 9:18
Rispondi citando

....tutto vero, quello che avete detto, adesso ho attaccato i vasi al muro (2) e le ho schiaffate li, già dall'anno scorso, per evitare cadute quando i rami si allungano troppo e il vaso si sbilanciava ad ogni alito di vento.
Ora i rami si sono allungati ma tutti striminziti, avevo pensato adesso la frullo, però ho voluto darle un po' di tempo e devo dire che adesso hanno messo dei getti nuovi stanno crescendo dei baccelli enormi e spero che facciano anche dei fiori,. CHE PAZIENZA CHECCEVO'

Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Mar 23 Giu 2015, 10:54   Oggetto:
seven Mar 23 Giu 2015, 10:54
Rispondi citando

Già, che pazienza!
Però, il genere ha saputo creare un compromesso per tutelare la propria sopravvivenza.
Un modo altrettanto semplice e con ottime chances è quello della semina.
I semi facilmente prodotti, sempre fertili e vigorosi, assicurano una miriade di nuove plantule che si sviluppano anch'esse in una sola stagione.


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
simo&kigi
Prof
Prof


Registrato: 29/04/11 19:52
Età: 27
Messaggi: 2800
Residenza: Ascoli Piceno

Messaggio Inviato: Mer 24 Giu 2015, 20:15   Oggetto:
simo&kigi Mer 24 Giu 2015, 20:15
Rispondi citando

a me non sono mai marcite, ma puntualmente mi seccano le estremita dei rami e sono molto antiestetiche. la piaga delle mie asclepiadacee si chiama cocciniglia. se arriva anche il marciume gli dico addio per sempre.. io so che l'aggiunta di sabbia alla composta puo giovare


_________________
Simonetta
Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8307
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Gio 25 Giu 2015, 11:26   Oggetto:
seven Gio 25 Giu 2015, 11:26
Rispondi citando

seven ha scritto:

I semi facilmente prodotti, sempre fertili e vigorosi, assicurano una miriade di nuove plantule che si sviluppano anch'esse in una sola stagione.

Per l'appunto......

  semina protetta di dicembre 2014
    semi gettati casualmente nel vaso del gelsomino, a fine maggio 2015


_________________
Serena.

" Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Asclepiadaceae Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it