La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Semine e gelo

 
   Indice forum -> Semi e Semine
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1379
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Dom 10 Gen 2021, 17:57   Oggetto: Semine e gelo
BobSisca Dom 10 Gen 2021, 17:57
Rispondi citando

Visto i valori del termometro scendere sotto i -10░ mi sono detto, vai a dare un'occhiata alle tue semine. Si avete letto bene sono piante seminate in marzo dello scorso anno e sono tenute all'aperto ed ovviamente riparate dal vento e dalle precipitazioni. In questa "prima" fase preferisco farle crescere lentamente affinchŔ siano pronte ad affrontare queste temperature. Si tratta di specie che so possono resistere ai rigori invernali e per questo il rischio Ú molto limitato. Eccovi qualche esempio:

I Gymnocalycium hanno diametro di 3 - 4 mm.

  Gymnocalycium gibbosum
Gymnocalycium gibbosum   Gymnocalycium andreae
Gymnocalycium andreae   Sclerocactus spinosior
La pianta di destra sembra essere dicotomica, questa specie cresce pi˙ velocemente dei Gymno, ma il difficile viene poi.
Sclerocactus spinosior   Pediocactus papyracanthus
Un tempo ascritto al genere Toumeya, per timore di perdere questa semina ho optato per un innesto del semenzale su un articolo di Opuntia fragilis, anch'essa molto restistente alle basse temperature.
Pediocactus papyracanthus


_________________
Ci sono cose pi˙ importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
EtÓ: 56
Messaggi: 3480
Residenza: Padova

Inviato: Dom 10 Gen 2021, 18:26   Oggetto:
Giancarlo Dom 10 Gen 2021, 18:26
Rispondi citando

Fatto bene.
Sono asciutte quindi, da quando?


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Andreroe
Master
Master


Registrato: 22/06/18 15:41
EtÓ: 42
Messaggi: 1154
Residenza: Berlin

Inviato: Dom 10 Gen 2021, 19:15   Oggetto:
Andreroe Dom 10 Gen 2021, 19:15
Rispondi citando

Piccole meraviglie!
Anche a me molti Sclerocactus seminati a gennaio '20 hanno dicotomizzato. Massimo mi ha messo in testa l'idea che il freddo possa aver bruciato gli apici con conseguente nascita di polloni. Effettivamente li spostai dal germinatoio direttamente sul terrazzo dopo poche settimane e con temperature ancora proibitive...

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Rosaedela
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 28/12/20 12:02
EtÓ: 36
Messaggi: 50
Residenza: Como

Inviato: Dom 10 Gen 2021, 21:00   Oggetto:
Rosaedela Dom 10 Gen 2021, 21:00
Rispondi citando

Che belle, soprattutto la Toumeya che non Ŕ facile far germinare. Anche io ho nelle semine degli esemplari dicotomici. Inizialmente pensavo fossero malati, forse attaccati dalla cocciniglia, ma a un esame pi¨ attento, sono risultati proprio simili al tuo sclerocactus. ChissÓ come cresceranno..

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4571
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Dom 10 Gen 2021, 21:37   Oggetto:
Gianni Dom 10 Gen 2021, 21:37
Rispondi citando

Gran bel risultato. Coltivare piante che si adattano al nostro clima Ŕ uno dei segreti per rendere piacevole questo hobby.

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1379
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Dom 10 Gen 2021, 21:51   Oggetto:
BobSisca Dom 10 Gen 2021, 21:51
Rispondi citando

Sono a secco da fine ottobre, e sono poste all'ombra cosý che se inavvertitamente dovesse uscire una giornata di sole sarebbero al riparo. Tempo permettendo vorrei dare acqua verso la fine di marzo. Queste specie hanno una crescita rapida ma breve e dalla fine di maggio fino a settembre vanno in riposo, per poi avere di nuovo una breve fase vegetativa.
I semi di Sclerocactus e Pediocactus non li ho scarificati ma hanno trascorso l'inverso in una bustina di carta nel freezer.


_________________
Ci sono cose pi˙ importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
federiko
Partecipante
Partecipante


Registrato: 30/09/20 18:36
EtÓ: 28
Messaggi: 108
Residenza: Roma

Inviato: Lun 11 Gen 2021, 12:07   Oggetto:
federiko Lun 11 Gen 2021, 12:07
Rispondi citando

Che bel lavoro, la bicefala Ŕ fantastica!

Top
Profilo Invia messaggio privato
DanielD
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 09/11/20 10:08
EtÓ: 30
Messaggi: 75
Residenza: Firenze

Inviato: Lun 11 Gen 2021, 12:36   Oggetto:
DanielD Lun 11 Gen 2021, 12:36
Rispondi citando

Bellissime, che spinozze giÓ a pochi mesi dalla nascita, complimenti! Se hai altre foto da condividere non mi dispiacerebbe Very Happy

Top
Profilo Invia messaggio privato
Rosaedela
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 28/12/20 12:02
EtÓ: 36
Messaggi: 50
Residenza: Como

Inviato: Lun 11 Gen 2021, 17:15   Oggetto:
Rosaedela Lun 11 Gen 2021, 17:15
Rispondi citando

BobSisca ha scritto:
Sono a secco da fine ottobre, e sono poste all'ombra cosý che se inavvertitamente dovesse uscire una giornata di sole sarebbero al riparo.
I semi di Sclerocactus e Pediocactus non li ho scarificati ma hanno trascorso l'inverso in una bustina di carta nel freezer.


Ciao, ho una domanda; Ŕ cosÝ grave se prendono il sole d'inverno? Io pensavo facesse loro bene.
Per quanto riguarda la tecnica del freezer per i semi di sclerocactus e Pediocactus, devo assolutamente provarla.

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1379
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Lun 11 Gen 2021, 17:42   Oggetto:
BobSisca Lun 11 Gen 2021, 17:42
Rispondi citando

Pu˛ succedere che in alcuni giorni giÓ in febbraio marzo ci possano essere delle giornate dove il sole "scotta", su piantine molto piccole (2-3 mm) che anche se sane e vive, sono pur sempre al limite dopo un inverno con punte anche sotto i -10░, pu˛ essergli fatale. Non appena riceveranno la prima annaffiata in breve tempo torneranno turgide ed emetteranno le nuove spine ma in pieno sole le metto solo dopo il secondo anno.


_________________
Ci sono cose pi˙ importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Rosaedela
Collaboratore
Collaboratore


Registrato: 28/12/20 12:02
EtÓ: 36
Messaggi: 50
Residenza: Como

Inviato: Lun 18 Gen 2021, 8:49   Oggetto:
Rosaedela Lun 18 Gen 2021, 8:49
Rispondi citando

Ciao Bob ho ancora una domanda Very Happy quanto tempo ha la plantulina innestata? Pediocactus papyracanthus. O meglio, quanto tempo aveva quando l'hai innestata?

Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Master
Master


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 1379
Residenza: Bressanone BZ

Inviato: Lun 18 Gen 2021, 13:22   Oggetto:
BobSisca Lun 18 Gen 2021, 13:22
Rispondi citando

Credo avesse pi¨ o meno tre o quattro mesi


_________________
Ci sono cose pi˙ importanti nella vita che aumentarne continuamente il ritmo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Semi e Semine Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it