La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


3° incontro "Cactofili 2.0": Le semine
Vai a Precedente  1, 2
 
   Indice forum -> Video Café
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 57
Messaggi: 4522
Residenza: Potenza - 800 mslm

Inviato: Sab 02 Gen 2021, 16:51   Oggetto:
Edus Sab 02 Gen 2021, 16:51
Rispondi citando

Beppe saprà risponderti più dettagliatamente, comunque, sono due sostanze diverse, il Previcur (è il nome commerciale), il p.a. è il Propamocarb va usato nelle semine, come prevenzione del marciume del colletto, ecc, mentre il fosetil-alluminio è efficace sulle piante già un po' cresciute e non ha efficacia nelle semine.
Spero di ricordare bene Dubbioso


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
DanielD
Partecipante
Partecipante


Registrato: 09/11/20 10:08
Età: 30
Messaggi: 255
Residenza: Firenze

Inviato: Sab 02 Gen 2021, 17:48   Oggetto:
DanielD Sab 02 Gen 2021, 17:48
Rispondi citando

Ahhh giusto, il PA è diverso, l’ho confuso con Aliette. Grazie Edus!


_________________
Daniele
Top
Profilo Invia messaggio privato
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8465
Residenza: Cuneo

Inviato: Sab 02 Gen 2021, 19:06   Oggetto:
beppe58 Sab 02 Gen 2021, 19:06
Rispondi citando

Edus ha scritto:
il fosetil-alluminio è efficace sulle piante già un po' cresciute e non ha efficacia nelle semine.
Spero di ricordare bene Dubbioso

Ok Inutile sui semi,attivo una volta germinati. Copio/incollo dal sito Fitogest
Fungicida sistemico caratterizzato dalla notevole mobilità sia in senso ascendente che discendente. Penetra rapidamente nei tessuti vegetali ed il suo meccanismo d'azione risulta diverso da quello di altri principi; infatti mentre è inattivo in vitro, svolge una protezione di tipo biologico in quanto esplica la sua attività fungicida unicamente dopo essere stato metabolizzato dalle piante sulle quali stimola la formazione delle naturali sostanze di difesa (fenoli e fitoalessine) prodotte dalle piante stesse

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
DanielD
Partecipante
Partecipante


Registrato: 09/11/20 10:08
Età: 30
Messaggi: 255
Residenza: Firenze

Inviato: Sab 02 Gen 2021, 21:29   Oggetto:
DanielD Sab 02 Gen 2021, 21:29
Rispondi citando

beppe58 ha scritto:
esplica la sua attività fungicida unicamente dopo essere stato metabolizzato dalle piante sulle quali stimola la formazione delle naturali sostanze di difesa (fenoli e fitoalessine) prodotte dalle piante stesse[/i]

Interessante, non lo sapevo Dubbioso Ma quanto possono resistere queste molecole una volta presenti nel terreno e/o assorbiti dalla pianta? Per es. il Previcur quanto a lungo può esplicare la sua azione come fungicida prima di degradarsi?

Top
Profilo Invia messaggio privato
beppe58
Amministratore


Registrato: 02/01/06 22:07
Età: 62
Messaggi: 8465
Residenza: Cuneo

Inviato: Dom 03 Gen 2021, 9:00   Oggetto:
beppe58 Dom 03 Gen 2021, 9:00
Rispondi citando

Bella domanda !! Dubbioso
Per il propamocarb: in orticoltura di solito le case produttrici consigliano 2 trattamenti, uno al terriccio in fase di semina o trapianto e il 2° a distanza di una 15ina di giorni.
Per le semine succulente io bagno il terriccio in presemina col propamocarb. Poi una volta nate, non oltre una 20ina di giorni dalla semina nebulizzo piccole e terriccio col fosetil-all. Di norma ripeto il fosetil-all. dopo un mese circa. Protette così per almeno 2 mesi il periodo più critico è superato.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
DanielD
Partecipante
Partecipante


Registrato: 09/11/20 10:08
Età: 30
Messaggi: 255
Residenza: Firenze

Inviato: Dom 03 Gen 2021, 9:38   Oggetto:
DanielD Dom 03 Gen 2021, 9:38
Rispondi citando

beppe58 ha scritto:
Poi una volta nate, non oltre una 20ina di giorni dalla semina nebulizzo piccole e terriccio col fosetil-all. Di norma ripeto il fosetil-all. dopo un mese circa. Protette così per almeno 2 mesi il periodo più critico è superato.

Ti ringrazio Beppe, in effetti un ulteriore trattamento post-germinazione con fosetil-Al non è pensata male. Grazie!

Top
Profilo Invia messaggio privato
gattosiberiano
Partecipante
Partecipante


Registrato: 21/12/20 09:34
Messaggi: 150

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 7:33   Oggetto:
gattosiberiano Mer 06 Gen 2021, 7:33
Rispondi citando

Agli inizi anche io trattavo il terriccio per le semine con varie alchimie...andavo dalla bollitura dell'intera composta a cuocerla nel microonde o direttamente in una padella sopra il fuoco. Facevo un primo trattamento al momento con fungicidi a base di rame o fungicidi sistemici che di volta in volta qualcuno più esperto in materia mi consigliava. Morivano sempre le piantine e avevo scarsissimi risultati. Alla fine ho iniziato a non trattare con niente n'è fungicidi , n'è sterilizzazione del terreno , nulla di nulla : è stato ed è tutt'ora un successo. Uso la stessa composta belle adulte ( campo + terriccio universale + inerti ) con inerti leggermente più piccoli rispetto alla composta per adulti. Semina a luce naturale con proseguimento in germinatoio a Novembre o semina direttamente nel germinatoio a Ottobre/Novembre.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuly62
Partecipante
Partecipante


Registrato: 02/10/20 07:55
Messaggi: 405
Residenza: Milano

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 8:50   Oggetto:
Giuly62 Mer 06 Gen 2021, 8:50
Rispondi citando

Curioso....
Tu ti sei dato una spiegazione?

Top
Profilo Invia messaggio privato
gattosiberiano
Partecipante
Partecipante


Registrato: 21/12/20 09:34
Messaggi: 150

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 8:56   Oggetto:
gattosiberiano Mer 06 Gen 2021, 8:56
Rispondi citando

No.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 56
Messaggi: 3694
Residenza: Padova

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 11:40   Oggetto:
Giancarlo Mer 06 Gen 2021, 11:40
Rispondi citando

Non credo che tu Massimo abbia fatto a casaccio questa scelta.
Sarà sicuramente stata fatta in seguito ad un tuo preciso ragionamento.
Questo tuo processo decisionale è il succo del discorso e rappresenta esso stesso una parte della spiegazione della quale ti si chiedeva più sopra.


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
gattosiberiano
Partecipante
Partecipante


Registrato: 21/12/20 09:34
Messaggi: 150

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 12:21   Oggetto:
gattosiberiano Mer 06 Gen 2021, 12:21
Rispondi citando

Giancarlo ha scritto:
Non credo che tu Massimo abbia fatto a casaccio questa scelta.
Sarà sicuramente stata fatta in seguito ad un tuo preciso ragionamento.
Questo tuo processo decisionale è il succo del discorso e rappresenta esso stesso una parte della spiegazione della quale ti si chiedeva più sopra.
.
Bhe se morivano con i trattamenti...tanto provare senza...ragionamento molto semplice.

Top
Profilo Invia messaggio privato
DanielD
Partecipante
Partecipante


Registrato: 09/11/20 10:08
Età: 30
Messaggi: 255
Residenza: Firenze

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 12:27   Oggetto:
DanielD Mer 06 Gen 2021, 12:27
Rispondi citando

Scusa ma mi pare una considerazione fallace, come fai a dire che era colpa dei trattamenti? Ci sono diverse variabili in gioco, i trattamenti dovrebbero giocare a nostro favore se correttamente utilizzati, non ridurre il successo della semina.


_________________
Daniele
Top
Profilo Invia messaggio privato
gattosiberiano
Partecipante
Partecipante


Registrato: 21/12/20 09:34
Messaggi: 150

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 12:30   Oggetto:
gattosiberiano Mer 06 Gen 2021, 12:30
Rispondi citando

Evidentemente sbagliavo qualche cosa. Errare è umano...perseverare è diabolico !
Quindi stop trattamenti.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 4828
Residenza: San Francisco, California

Inviato: Mer 06 Gen 2021, 19:58   Oggetto:
Gianni Mer 06 Gen 2021, 19:58
Rispondi citando

c'e' chi sostiene che un terreno sterilizzato lasci poi campo libero a vari patogeni, che comunque finirannpo per colonizzare una composta che non ha organismi competitori. E' poi molto difficile se non impossibile mantenere il tutto sterile: ad es. bisognerebbe sterilizzare la superficie dei semi oltre che tutto il resto, tanto per iniziare.
Io per certe semine che devono stare chiuse per vari mesi/anni (es Aztekium) preferisco sterilizzare; per altre piu' delicate (es Pseudolithos), qualche volta ho sterilizzato, qualche volta no, e non ho notato differenze. La mia composta di semina non ha pero' materiale organico.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Video Café Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file






Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it