La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente


Rinvaso di Astrophytum preso in vivaio

 
   Indice forum -> Coltivazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
maxim



Registrato: 18/04/20 21:54
Età: 22
Messaggi: 42
Residenza: Cassina Rizzardi, Como

Inviato: Ven 22 Mag 2020, 11:25   Oggetto: Rinvaso di Astrophytum preso in vivaio
maxim Ven 22 Mag 2020, 11:25
Rispondi citando

Salve a tutti, volevo chiedervi un parere su un rinvaso di un bel Astrophytum capricorne crassispinoides che ho preso ieri in vivaio. Il vasetto non era grande abbastanza per accomodarlo quindi oggi mi sono adoperato per liberarlo da quello vecchio e da come è uscita la zolla ho potuto constatare che è già stata rinvasato recentemente ma non benissimo. Il pane radicale aveva la forma del vaso ancora precedente duro come cemento e il rinvaso del vivaista è stato solo aggiungerci del substrato attorno al pane vecchio e duro.
Ora, la mia azione stresserà ancora di più la pianta o le faccio solo del bene?
Allego foto dopo il lavaggio delle radici

  Astrophytum capricorne v. crassispinum
Astrophytum capricorne v. crassispinum


_________________
Max Mn4Ca
Top
Profilo Invia messaggio privato
reginaldo
Prof
Prof


Registrato: 11/02/08 11:32
Età: 72
Messaggi: 2583
Residenza: Bologna

Inviato: Ven 22 Mag 2020, 12:11   Oggetto:
reginaldo Ven 22 Mag 2020, 12:11
Rispondi citando

nel sito in cui posto la domanda troverai le indicazioni necessarie, è importante che la miscela sia con prevalenza di matriale dreanante cp materiale drenante e buon materiale grossolano pur esso drenante


_________________
reginaldo cattabriga
e-mail: reg_catta@libero.it
e-mail alternativo reg_catta@yahoo.it
sito: http://reginaldo.altervista.org
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo
maxim



Registrato: 18/04/20 21:54
Età: 22
Messaggi: 42
Residenza: Cassina Rizzardi, Como

Inviato: Ven 22 Mag 2020, 12:19   Oggetto:
maxim Ven 22 Mag 2020, 12:19
Rispondi citando

Per il substrato sono a posto, ho fatto una miscela con circa 3/4 di inerti (pomice e lapillo grosso più una piccola parte di sabbia) e 1/4 di terriccio universale.


_________________
Max Mn4Ca
Top
Profilo Invia messaggio privato
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 65
Messaggi: 8438
Residenza: Lucca

Inviato: Ven 22 Mag 2020, 13:24   Oggetto:
pessimo Ven 22 Mag 2020, 13:24
Rispondi citando

Crassispinum o cassispinoides ? Per mandare in galleria dobbiamo essere certi della descrizione, mi raccomando.


_________________
La musica è per l'anima quello che la ginnastica è per il corpo (Platone)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Rod
Prof
Prof


Registrato: 26/06/12 09:23
Età: 32
Messaggi: 3054
Residenza: Trento

Inviato: Ven 22 Mag 2020, 13:38   Oggetto:
Rod Ven 22 Mag 2020, 13:38
Rispondi citando

le spine mi sembrano un pò esili per un crassispinum, mentre per essere certi che sia un crassispinoides dobbiamo aspettare la fioritura (deve avere il fiore completamente giallo, compresa la gola che solitamente dovrebbe essere rossa). anche se di solito i crassispinoides hanno le spine chiare, se non sbaglio, chi vivrà vedrà Very Happy

Tornando invece al rinvaso, secondo me hai operato bene Esatto


_________________
"Chi muore in una battaglia che non è la sua non sarebbe mai dovuto nascere"
Top
Profilo Invia messaggio privato
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 65
Messaggi: 8438
Residenza: Lucca

Inviato: Ven 22 Mag 2020, 14:35   Oggetto:
pessimo Ven 22 Mag 2020, 14:35
Rispondi citando

Bravo Rod, risposta esatta ... Smile ... mi chiedevo se anche l'amico maxim fosse al corrente di queste sostanziali differenze Sorriso


_________________
La musica è per l'anima quello che la ginnastica è per il corpo (Platone)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
maxim



Registrato: 18/04/20 21:54
Età: 22
Messaggi: 42
Residenza: Cassina Rizzardi, Como

Inviato: Sab 23 Mag 2020, 0:56   Oggetto:
maxim Sab 23 Mag 2020, 0:56
Rispondi citando

Non sapevo minimamente che queste differenze fossero sostanziali! Il cartellino dice crassispinoides, ma nel mettere il nome mi dava solo l'opzione crassispinum (magari è stato un mio errore). Ha i boccioli e spero che la mia azione di rinvaso non lo stressi troppo così potrò in futuro confermare che sia crassispinoides.

P.s. se esiste materiale informativo di ibridazione di Astrophytum, dettagliato, su internet, e voi ne siete a conoscenza, vi prego rendetemi partecipe perchè non so più dove sbattere la testa per cercarlo Very Happy


_________________
Max Mn4Ca
Top
Profilo Invia messaggio privato
BobSisca
Amatore
Amatore


Registrato: 04/03/20 10:07
Messaggi: 530
Residenza: Italia

Inviato: Sab 23 Mag 2020, 5:44   Oggetto:
BobSisca Sab 23 Mag 2020, 5:44
Rispondi citando

In merito agli ibridi di Astrophytum se non ricordo male c'erano una serie di articoli di Panarotto apparsi su alcuni numeri di "Cactus & Co" ... Oltre a tre testi in lingua tedesca ed un numero speciale della rivista AIAS su questo genere, forse in rete potresti trovare qualcosa.


_________________
Se non conosci il nome muore anche la conoscenza delle cose. Linneo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
Età: 47
Messaggi: 7755
Residenza: Bergamo

Inviato: Sab 23 Mag 2020, 8:12   Oggetto:
Luca Sab 23 Mag 2020, 8:12
Rispondi citando

https://www.cactuspro.com/astro-web/cultivars-myriostigma

http://www.shaboten.com/astro.html

puoi guardare la sezione " Astrophytum" del forum dove puoi trovare ogni genere di specie.


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Coltivazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it