La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

In cerca di nome
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Coryphantha
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Giancarlo
Prof
Prof


Registrato: 21/12/13 17:08
Età: 54
Messaggi: 2372
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Gio 04 Ott 2018, 15:58   Oggetto:
Giancarlo Gio 04 Ott 2018, 15:58
Rispondi citando

Esatto con una stai sazio 2 giorni, che vuoi di più per la linea?


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Gio 04 Ott 2018, 17:19   Oggetto:
cactus Gio 04 Ott 2018, 17:19
Rispondi citando

Vero, Annalisa, che domande però

Top
Profilo Invia messaggio privato
annalysa
Prof
Prof


Registrato: 18/10/10 22:21
Messaggi: 2447
Residenza: Firenze

Messaggio Inviato: Dom 07 Ott 2018, 2:03   Oggetto:
annalysa Dom 07 Ott 2018, 2:03
Rispondi citando

Vedo che avete avuto di che discutere in mia assenza Very Happy
Di solito sono io quella polemica....ho qualche altra cory cartellinata magari le posto per chiedere conferma Very Happy

Giancarlo, ricordati di prendermi a schiaffi la prossima volta se propongo la piadina

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 65
Messaggi: 2711
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Gio 11 Ott 2018, 14:54   Oggetto:
Lakota Gio 11 Ott 2018, 14:54
Rispondi citando

Prima di tutto credo sia importante l'identificazione della pianta di annalysa.
Sarebbe stato interessante vedere il fiore perchè il genere Coryphantha è molto variabile anche tra le stesse piante della stessa specie che vivono a pochi metri l'una dall'altra ad es Coryphantha cornifera una volta C. radians.che solitamente ha spine radiali e spine centrali ben distinte ed è la forma classica ma anche solo spine radiali (da quì il vecchio nome di ) C. radians. ebbene, le stesse piante ora sono C. cornifera. per questo i più esperti di Coriphantha quando descrivono una cornifera senza spine centrali preferisco scrivere così, C. radians /cornifera. Una precisazione: ci sono cornifera che non emetteranno mai la spina centrale. Questo descrive esattamente la grande variabilità di questo genere.

Venendo al sodo per quanto riguarda l'ID della pianta in oggetto potrebbe essere non una cornifera ma una C. pallida ssp. pallida. certo sarebbe stato meglio avere i fiore.


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 65
Messaggi: 2711
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Gio 11 Ott 2018, 15:18   Oggetto:
Lakota Gio 11 Ott 2018, 15:18
Rispondi citando

Per quanto riguarda la discussione sulla galleria e i nomi delle piante.
Quoto pienamente quanto scritto da Edus e da pessimo.

In quanto una pianta ha un nome e cognome ben preciso datogli da chi l'ha descritta, depositata in un'erbario (ora si possono depositare le foto) e inserita nello ICBN " International Code of Botanical Nomenclature " Solo così il nome di un organismo vegetale, Che sia un fungo o una Coryphantha ha validità riconosciuta in tutto il pianeta.
Tutti i nomi di fantasia sono nomi invalidi o nome nudum.

Poi sta a voi decidere se la galleria di Cactofili debba essere una serie di foto con nomi improbabili e non validi che tolgono valore alla galleria stessa io molte volte uso la galleria di Cactofili specaialmente quella delle Mammillaria che so che è curata da persone competenti e precise come Maurizio per controllare i nomi delle mie piante ma non solo e molte volte posto il link della stessa se qualcuno ha difficoltà a riconoscere una certa Mammillaria.
Anche io anni fa ho postato in galleria foto con nomi improbabili o sbagliati ma una volta verificato l'errore li ho prontamente segnalati e fatti correggere da Gianna inoltre ho dato la facoltà a chi gestisce la galleria di modificare automaticamente i miei errori.
In definitiva due cose mi trovano d'accordo: la prima è che se non si è sicuri di un nome non andrebbe inserito in galleria, la seconda è che anche la foto ha una sua rilevante importanza quindi bisognerebbe evitare di inserire brutte e improbabili foto. Scusatemi non voglio passare per un perfezionista ma in giro c'è già tanta fuffa che se si potesse evitare di aggiungerne altra sarebbe meglio. Sorriso Sorriso


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
Età: 64
Messaggi: 7513
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Gio 11 Ott 2018, 15:44   Oggetto:
pessimo Gio 11 Ott 2018, 15:44
Rispondi citando

Come si fa a non darti ragione ... e non significa certo essere un perfezionista "cercare di fare le cose per bene". Grazie del contributo Marco Sorriso


_________________
We are all visitors to this time, this place. We are just passing through. Our purpose here is to observe, to learn, to grow, to love… and then we return home.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Edus
Prof
Prof


Registrato: 07/04/10 11:16
Età: 54
Messaggi: 3357
Residenza: Potenza

Messaggio Inviato: Gio 11 Ott 2018, 18:27   Oggetto:
Edus Gio 11 Ott 2018, 18:27
Rispondi citando

Anzi io direi come si fa a darti torto! Very Happy


_________________
Eduardo
“Se non conosci il nome, muore anche la conoscenza delle cose.” Carl Nilsson Linnaeus
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Gio 11 Ott 2018, 19:53   Oggetto:
cactus Gio 11 Ott 2018, 19:53
Rispondi citando

E allora si fa che spediamo le piante all'erbario prima di postarle? Se le tue piante erano sbagliate prima, perchè dovrebbero essere giuste ora? Le hai portate all'erbario?

Citazione:
Anche io anni fa ho postato in galleria foto con nomi improbabili o sbagliati ma una volta verificato l'errore li ho prontamente segnalati e fatti correggere da Gianna inoltre ho dato la facoltà a chi gestisce la galleria di modificare automaticamente i miei errori.


Non me lo dire. Non sono d'accordo.

Citazione:
la seconda è che anche la foto ha una sua rilevante importanza quindi bisognerebbe evitare di inserire brutte e improbabili foto


In galleria ci sono tonnellate di foto bruttine, con lo sfondo del prato o del mattonato di casa, ma testiomoniano quello che esiste. Abbiamo una Eriosyce strausiana forse con foto non a regola d'arte. E se non l'avessimo come faremmo? Aspettiamo che Marco o qualche altro bravo cactofilo in gamba con la fotografia l'acquisti e la pubblichi?

E quando affittiamo.... stiamo freschi.

Sono in dubbio, voglio scoprire se la Copiapoa imbricata possa avere davvero il fiore rosso.
C'è Marco che pubblica tutte foto di imbricata quasi perfette, in macro, con gli sfondi, gli effetti e le luci giuste, ma a fiore giallo, invece Paolo vorrebbe pubblicare il fiore rosso ma non può perchè ha fatto la foto con il mattonato e non sa fare foto fatte bene?

A me sembra che ci si perda un pò. Non avete la stessa impressione?

Vi interessa studiare le piante, o vedere un libro ben fatto di fotografie? A me interessa avere più piante possibile e che tutti riescano a dare un contributo, perchè più si contribuisce e migliore è la rendita della galleria.

Poi il caos, come voi lo valutate, più essere ridimensionato, inquadrato, sezionato, controllato, giudicato e valutato, ma deve essere il plastico con la forma di ciò che viene "distribuito", non di ciò che è nell'erbario.



L'ultima modifica di cactus il Gio 11 Ott 2018, 23:54, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Gio 11 Ott 2018, 20:32   Oggetto:
cactus Gio 11 Ott 2018, 20:32
Rispondi citando

Marco, in fatto di nomi nudi o nomi invalidi ti faccio un esempio.

Epithelantha chihuahuensis, mi sai dire quale autore l'abbia descritta o in quale erbario troviamo informazioni?

Te lo dico io, nessuno. Nessun erbario e nessun autore ha mai descritto Epithelantha chihuahuensis.

Al solito, qualcuno ha raccolto i semi di una Epithelantha insolita, che ha chiamato chihuahuensis magari perchè l'ha trovato in un paese chiamato chihuahuense? E l'ha distribuita.

Perchè non dovremmo avere un chihuahuensis in galleria?
Se abbiamo una chihuahuensis, potremmo vedere le differenze con le altre Epithelantha, oppure semplicemente dire, ma che fesseria, ma questa è una micromeris come tutte le altre. Potremmo mettere delle note con scritto è una fesseria oppure forma molto particolare.

Una galleria senza una chihuahuensis, sarebbe una galleria muta, senza sale, bella ma che non balla per niente. Una galleria che non parla di piante, ma di specie.

Gli studiosi, le persone che hanno fatto il percorso nelle diversità, hanno fissato un loro pensiero, che oggi è già passato, da diverso tempo. Ma la natura non è mai uguale, non si racchiude in scatoloni e tantomeno in numeri di campo. E' necessario fissarne le idee, le suggestioni, le note di chi distribuisce per averne semplicemente una banale e lontana sensazione. Se non facciamo questo cadiamo nello scadente.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 65
Messaggi: 2711
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Ven 12 Ott 2018, 15:44   Oggetto:
Lakota Ven 12 Ott 2018, 15:44
Rispondi citando

cactus ha scritto:
E allora si fa che spediamo le piante all'erbario prima di postarle? Se le tue piante erano sbagliate prima, perchè dovrebbero essere giuste ora? Le hai portate all'erbario?

Ma che c'entra le specie postate si spera abbiano già un nome riconosciuto a livello internazionale dallo IOS che è l'organismo internazionale di identificazione delle cactaceae.
Se alcune ID erano sbagliate prima ora sono giuste perchè l'esperienza è aumentata e i cotrolli fatti hanno portato ad una modifica delle ID sbagliate
Forse non hai capito. La mia nota era riguardo la descrizione di una pianta. Affinchè una pianta abbia il nome valido su tutto il globo terracqueo deve essere descritta in latino, l'esemplare descritto doveva essere depositato in un'erbario (ora per fortuna bastano le fotografie) poi entra a fare parte dell'organismo internazionale di classificazione delle pecie botaniche. Solo allora il nome è valido e chiunque ad esempoi anche in Cina parla di Echinocactus grusonii sa di cosa sta parlando se invece si parla di poltrona della suocera solo poichi in Italia sanno a cosa ci si riferisce.
cactus ha scritto:
In galleria ci sono tonnellate di foto bruttine, con lo sfondo del prato o del mattonato di casa, ma testiomoniano quello che esiste. Abbiamo una Eriosyce strausiana forse con foto non a regola d'arte.


Questo è un problema tuo come amministratore. non essendo io ne amministratore ne moderatore la cosa non mi riguarda posso ebventualmente esprimere un giudizio estetico del tutto personale.
Ci sono due modi di fare una galleria di succulente. Uno è quello che chiunque possa postare piante in galleria con foto magnifiche ma anche come dici tu bruttine e con nomi sbagliati. l'altro è quello che abbiamo usato sul sito Cactipedia dove pochi responsabili esperti hanno inserito le foto a loro insindacabile giudizio dpo essersi fatto il mazzo per controllare i nomi prima di inserire le foto.
Queto dipende da come si intenda a galleria.
cactus ha scritto:
Sono in dubbio, voglio scoprire se la Copiapoa imbricata possa avere davvero il fiore rosso.
C'è Marco che pubblica tutte foto di imbricata quasi perfette, in macro, con gli sfondi, gli effetti e le luci giuste, ma a fiore giallo, invece Paolo vorrebbe pubblicare il fiore rosso ma non può perchè ha fatto la foto con il mattonato e non sa fare foto fatte bene?

Anche quì dipende dal concetto che uno ha di galleria. se vuoi scoprire esattamente se la tua pianta è una C. imbricata devi andare a controllare con foto ben fatte dove il fiore appare come nella realtà se no stiamo parlando di niente


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura


L'ultima modifica di Lakota il Ven 12 Ott 2018, 17:48, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Lakota
Prof
Prof


Registrato: 24/07/07 22:47
Età: 65
Messaggi: 2711
Residenza: Castellanza (Va)

Messaggio Inviato: Ven 12 Ott 2018, 16:30   Oggetto:
Lakota Ven 12 Ott 2018, 16:30
Rispondi citando

cactus ha scritto:
Perchè non dovremmo avere un chihuahuensis in galleria?
Se abbiamo una chihuahuensis, potremmo vedere le differenze con le altre Epithelantha, oppure semplicemente dire, ma che fesseria, ma questa è una micromeris come tutte le altre. Potremmo mettere delle note con scritto è una fesseria oppure forma molto particolare.


Ho postato io l'Epithelanta chihuahuensis e ho anche messo una nota a seguito tratta dalla rvisione sul genere Epithelantha. Un bel quaderno scritto e presentato da Davide Donat e Carlo Zanovello dove fanno la revisione del genere dal titolo Epithelantha 2011 edito da Cactus Trentino - Sudtirol.

Nella nota a seguito del mio post ho inserito la descrizione del ibretto riguardante E. chihuahuensis probabilmente l'epiteto riguarda la zona di crescita che non è chihuahuensis ma Chihuahua. Dunque la nota deice: CITO: Tale pianta tutt'ora di origine dubbia è probabilmente riferita a E. criptica. Ecco la nota che ho inserito l'ho inserita ad hoc per fare capire che la pianta non è stata descritta quindi il nome non è valido. In questi termini può essere tranquillamente inserita in galeria perchè ci sono termini corretti atti ad identificare la pianta.

cactus ha scritto:
Epithelantha chihuahuensis, mi sai dire quale autore l'abbia descritta o in quale erbario troviamo informazioni?

Te lo dico io, nessuno. Nessun erbario e nessun autore ha mai descritto Epithelantha chihuahuensis.


In ultima analisi E. chihuahuensis non l'ha descritta nessuno quindi è un nome invalido o nudum. Ti faccio un esempio. Turbinicarpus panorottoi in teoria non esiste anche se tutti sappiamo di cosa si tratta perchè purtroppo Panarotto non è riuscito a prelevare in habitat l'esemplare da depositare in erbario e quindi descriverlo. Mentre qualcunal'altro lo descritto con tutti i crismi del caso col nome d Turbincarpus schmiedicheanus ssp. andersonii. (Mosco) Donati in Revisione del genere Turbinicarpus Bologna Maggio 2003

Poi abbiamo un Turbinicarpus schmiedicheanus v. panarottoi (Riha) nome invalido e un Turbinicarpus schmiedicheanus v. panarottoi (Riha) anche lui nome invalido.
Questo perchè la pianta non è stata descritta secondo le regole degli organismi internazionali.

Come vedi per descrivere una pianta ci vogliono delle regole se no va a finire che nessuno capisce di cosa si stia parlando .
Poi ti ripeto la galleria può essere un metodo significativo per dare la possibilità a chi non è in grado di farlo di identificare le piante. ma può anche essere un'accozzaglia di foto che in definitiva non serono a nulla se non fare vedere che ci sono tante foto che comunque non sono fruibili per quello scopo. Io preferisco la prima ipotesi poi vedi tu e mi ripeto su Facebook c'è tanta di quella fuffa che non serve aggiungerne altra ad un forum tutto sommato piacevole e fruibile come Cactofili. La fuffa e le bufale lasciamole alla rete e a FB


_________________
Marco Twisted Evil
http://cactipedia.info/
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Ven 12 Ott 2018, 18:01   Oggetto:
cactus Ven 12 Ott 2018, 18:01
Rispondi citando

Lakota ha scritto:

Dunque la nota deice: CITO: Tale pianta tutt'ora di origine dubbia è probabilmente riferita a E. criptica. Ecco la nota che ho inserito l'ho inserita ad hoc per fare capire che la pianta non è stata descritta quindi il nome non è valido. In questi termini può essere tranquillamente inserita in galeria perchè ci sono termini corretti atti ad identificare la pianta.


Cioè, se lo dicono Donati e Zanovello, allora va bene considerare Epithelantha chihuahuensis, se invece lo avesse fatto solo cactofili, non sarebbe andato bene perchè è fuffa?

Donati e Zanovello nella revisione hanno semplicemente raccolto qualsiasi informazione sulla pianta e visto delle piante che vengono "distribuite". Altrimenti non avrebbero detto "probabilmente".

Noi diamo a tutti il materiale per fare un revisione consultabile online.... ma non va bene?

lakota ha scritto:

In ultima analisi E. chihuahuensis non l'ha descritta nessuno quindi è un nome invalido o nudum. Ti faccio un esempio. Turbinicarpus panorottoi in teoria non esiste anche se tutti sappiamo di cosa si tratta perchè purtroppo Panarotto non è riuscito a prelevare in habitat l'esemplare da depositare in erbario e quindi descriverlo. Mentre qualcunal'altro lo descritto con tutti i crismi del caso col nome d Turbincarpus schmiedicheanus ssp. andersonii. (Mosco) Donati in Revisione del genere Turbinicarpus Bologna Maggio 2003


Sappiamo perfettamente cos'è un nomen nudum.

Te l'ho detto io che Epithelantha chihuahuensis non l'ha descritta nessuno e non sta in nessun erbario.
Tra l'altro non tutte le specie descritte sono negli erbari. Risulta da qualche parte che se non stanno negli erbari non sono specie valide?

lakota ha scritto:

Poi ti ripeto la galleria può essere un metodo significativo per dare la possibilità a chi non è in grado di farlo di identificare le piante. ma può anche essere un'accozzaglia di foto che in definitiva non serono a nulla se non fare vedere che ci sono tante foto che comunque non sono fruibili per quello scopo. Io preferisco la prima ipotesi poi vedi tu e mi ripeto su Facebook c'è tanta di quella fuffa che non serve aggiungerne altra ad un forum tutto sommato piacevole e fruibile come Cactofili. La fuffa e le bufale lasciamole alla rete e a FB


Questione di punti di vista, io mi tengo i miei dubbi e la mia fuffa, non riesco a essere come voi beati che avete in tasca tutta la verità.

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Ven 12 Ott 2018, 18:41   Oggetto:
cactus Ven 12 Ott 2018, 18:41
Rispondi citando

Soltanto per il genere Epithelantha faccio la lista delle specie su cui potresti fare una revisione.

Epithelantha chihuahuensis
Epithelantha neomexicana
Epithelantha dickisoniae
Epithelantha fungifera

tutti nomi che secondo voi sarebbero bufale.

Io non so se siano bufale, sono però certo che sono elencate nella revisione di Donati e Zanovello. Non hanno fatto altro che considerare quello che viene distribuito. Intesa



L'ultima modifica di cactus il Ven 12 Ott 2018, 19:05, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Ven 12 Ott 2018, 19:00   Oggetto:
cactus Ven 12 Ott 2018, 19:00
Rispondi citando

Non avevo visto il post precedente

Lakota ha scritto:

Se alcune ID erano sbagliate prima ora sono giuste perchè l'esperienza è aumentata e i cotrolli fatti hanno portato ad una modifica delle ID sbagliate


Prima non ci avevi capito niente e postavi in galleria, ora ci capisci di più e sicuramente non sono più bufale.
Io anche continuo a ricredermi continuamente su quello che cartellino, ma credo anche che non sarò mai tanto bravo da non commettere più errori.

Lakota ha scritto:

Forse non hai capito.


Credo di aver capito bene. La mia domanda era malposta, ma il senso era: hai portato le tue piante in erbario e le hai confrontate con quelle depositate?

lakota ha scritto:

Questo è un problema tuo come amministratore. non essendo io ne amministratore ne moderatore la cosa non mi riguarda posso ebventualmente esprimere un giudizio estetico del tutto personale.
Ci sono due modi di fare una galleria di succulente. Uno è quello che chiunque possa postare piante in galleria con foto magnifiche ma anche come dici tu bruttine e con nomi sbagliati. l'altro è quello che abbiamo usato sul sito Cactipedia dove pochi responsabili esperti hanno inserito le foto a loro insindacabile giudizio dpo essersi fatto il mazzo per controllare i nomi prima di inserire le foto.
Queto dipende da come si intenda a galleria.


Fai un confronto che non capisco. La galleria di cactipedia non la ritengo utile ma graziosa, però ammetto che c'è chi la potrebbe trovare eccezionale. Ben venga, è una fonte in più presente in rete.
Il senso era che comunque se io non ho una Eriosyce straussiana da fotografare, anche se sono bravo e admin, non posso metterla in galleria.

Citazione:

Anche quì dipende dal concetto che uno ha di galleria. se vuoi scoprire esattamente se la tua pianta è una C. imbricata devi andare a controllare con foto ben fatte dove il fiore appare come nella realtà se no stiamo parlando di niente


La imbricata ha il fiore giallo o più raramente rosso.

Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14179

Messaggio Inviato: Mar 16 Ott 2018, 21:33   Oggetto:
cactus Mar 16 Ott 2018, 21:33
Rispondi citando

Una domanda a proposito di Coryphantha.

https://www.cactofili.org/specie.asp?mode=&gen=coryphantha&sp=cornifera+f%2E+malitierrarum

Panarotto la distribuì come cornifera, facendo notare che si tratta della Coryphantha maliterrarum da lui forse riconsiderata cornifera.

Coryphantha cornifera f. malitierrarum cos'è? A parte il nome sbagliato anche nel numero di campo... viene distribuita cosi? o è stata ribattezzata?

Non è una critica, ma un semplice dubbio.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Coryphantha Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it