La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Euphorbia acrurensis... Apice spezzato

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Euphorbiaceae
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
fremebondo



Registrato: 07/06/18 19:55
Messaggi: 1

Messaggio Inviato: Gio 07 Giu 2018, 20:13   Oggetto: Euphorbia acrurensis... Apice spezzato
fremebondo Gio 07 Giu 2018, 20:13
Rispondi citando

Ciao a tutti,
Approdo su questo forum in qualità di... marito di amante delle cactacee, contagiato a mia volta. Esatto

Ho bisogno di un parere agli esperti...

Ci è stata regalata una bellissima Euphorbia acrurensis di qualche anno, alta circa un 1m e 80, giusto questa primavera.

Ricoverata in casa fino a metà aprile, è stata spostata poi in giardino, al sole, dove sta vegetando alla grande.
Purtoppo, in una giornata molti ventosa la pianta è caduta e ha perso 10 cm dell'apice della pala centrale sbattendo in un portaobrelli. Inizialmente ho pensato di interrare l'apice staccato quasi di netto, come si fa con le talee. Questo circa un mese fa.

Adesso l apice sta iniziando a vegetare nel suo vasino, mentre la pianta madre sta crescendo a sua volta, ovunque tranne dove si è staccato l apice, ovviamente.

Il fusto centrale, più alto di tutte le pale laterali, faceva la sua figura, mentre il mozzicone che rimane sarà presto sovrastato dalle pale laterali in crescita.

Vengo al dunque... Secondo voi potrei azzardare un innesto, tagliando nuovamente sia la pianta madre che il vecchio apice, e riaccoppiandoli? Taglio orizzontale, il più netto possibile, immagino. Considerate che il fusto centrale misura circa 6 cm di diametro(o lato visto che è quasi quadrato) all'altezza della rottura.

Vale la pena tentare? O rischio di danneggiare la pianta madre?

Grazie per tutti i preziosi consigli
Gabriele


_________________
none
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianni
Prof
Prof


Registrato: 28/03/13 17:03
Messaggi: 3595
Residenza: San Francisco, California

Messaggio Inviato: Gio 07 Giu 2018, 21:21   Oggetto:
Gianni Gio 07 Giu 2018, 21:21
Rispondi citando

Vista la taglia che queste piante sviluppano, e visto che la devi ricoverare in casa in inverno, prima o poi avresti duvuto tagliarla comunque. L'incidente ti ha risparmiato la fatica. Sorriso
Normalmente porta-innesto e innesto dovrebbero essere in fase di crescita. Puoi sempre tentare, la pianta madre non ne risentira', al peggio l'innesto non riesce. Rimarra' comunque una cicatrice evidente, anche perche' devi tagliare i margini della pianta madre. Secondo me sara' piu' brutta da vedere che se la lasci cosi'.

Top
Profilo Invia messaggio privato
reginaldo
Prof
Prof


Registrato: 11/02/08 11:32
Età: 71
Messaggi: 2224
Residenza: Bologna

Messaggio Inviato: Ven 08 Giu 2018, 19:05   Oggetto:
reginaldo Ven 08 Giu 2018, 19:05
Rispondi citando

Personalmente avrai accorciato il tutto, mantenendo gli altri rami, che a lungo crescendo coprirebbero la parte tagliata. Non amo innesti di nessun genere.


_________________
reginaldo cattabriga
e-mail: reg_catta@libero.it
e-mail alternativo reg_catta@yahoo.it
sito: http://reginaldo.altervista.org
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Euphorbiaceae Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it