La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Copiapoa cinerea e farina

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Copiapoa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cmr
Senior
Senior


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 830
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Mar 13 Feb 2018, 18:21   Oggetto: Copiapoa cinerea e farina
cmr Mar 13 Feb 2018, 18:21
Rispondi citando

Come già scrissi alcuni anni fa, ( http://www.cactus-co.com/forum/viewtopic.php?f=11&t=32728 ) la produzione di farina (o cera, chiamatela come volete: mi riferisco a quella roba bianca che si genera sopra le Copiapoa del gruppo cinerea) è una fissazione tutta italiana. Ho provato a cercare qualche riferimento in forum esteri ma, forse per mia imperizia, non sono stato in grado di trovare discussioni che riguardavano questo argomento, mentre qui da noi si seguita a considerare questo fenomeno alla stessa stregua del Nirvana nella filosofia Buddhista: una meta irraggiungibile ai più, ovvero, riservata ai più meritevoli.
Guardando le tre immagini che seguono, prese in questi giorni, potrebbe venirmi da pensare di aver raggiunto il Nirvana a mia completa insaputa e, invece, mi sono ancor più convinto che la produzione di quella roba li sopra sia del tutto casuale o che sia la solita concomitanza perfetta di molti fattori (e che comunque mi sfuggono) o che la producano quando ne hanno voglia o, in ultima analisi, che sia il più classico caso di “fortuna del principiante”!
Adesso vado un po’ a riposare sotto il ficus….. LOL LOL LOL

  C. cinerea
    C. cinerea
    C. cinerea albispina


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14087

Messaggio Inviato: Sab 17 Feb 2018, 0:24   Oggetto:
cactus Sab 17 Feb 2018, 0:24
Rispondi citando

Semplicemente l'umidità invernale fissa la cera sulle Copiapoa.
Da Ottobre ad Aprile viene prodotta la cera per catturare l'umidità nell'aria.

Dove le tieni??

Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Senior
Senior


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 830
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Sab 17 Feb 2018, 12:46   Oggetto:
cmr Sab 17 Feb 2018, 12:46
Rispondi citando

Sono sotto la tettoia, riparate solo dalla pioggia diretta, assieme alle altre. Si vedono gli aghi secchi dell'abete del vicino (che si sta seccando) che sono stati trasportati dal vento.
Citazione:
Da Ottobre ad Aprile viene prodotta la cera per catturare l'umidità nell'aria.

Ipotesi suggestiva: dove l'hai trovata? Dubbioso


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14087

Messaggio Inviato: Dom 18 Feb 2018, 21:37   Oggetto:
cactus Dom 18 Feb 2018, 21:37
Rispondi citando

cmr ha scritto:
Sono sotto la tettoia, riparate solo dalla pioggia diretta, assieme alle altre. Si vedono gli aghi secchi dell'abete del vicino (che si sta seccando) che sono stati trasportati dal vento.
Citazione:
Da Ottobre ad Aprile viene prodotta la cera per catturare l'umidità nell'aria.

Ipotesi suggestiva: dove l'hai trovata? Dubbioso


Osservazioni di coltivazione. Le piante più esposte all'umido sono quelle che producono più cera. Esempio, quelle sotto il bancale vengono cerate molto di più di quelle sopra. Provare per credere.
Anche Schultz se non ricordo male indica i mesi invernali per il deposito della cera, in una sezione dedicata.

Le tue mi pare che stiano cerando bene.

Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Senior
Senior


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 830
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Lun 19 Feb 2018, 12:39   Oggetto:
cmr Lun 19 Feb 2018, 12:39
Rispondi citando

Mah... resto nel campo dell'ipotesi suggestiva supportata solo da una esperienza personale di coltivazione quindi difficilmente ripetibile da altri; più semplicemente , una coincidenza o, come ho gia scritto "la solita concomitanza perfetta di molti fattori (e che comunque mi sfuggono)".
Questa Copiapoa melanohystrix wk 810 (anche il FN...) presa da Uhlig è coltivata come esposizione, come terriccio e come apporti di acqua (non becca una goccia di acqua da fine ottobre, mentre le precedenti, se piove a vento, si bagnano) in maniera diametralmente opposta, però mi sembra stia "cerandosi" bene.
Quale delle due soluzioni dovrei consigliare a chi mi chiede come si fa a far produrre 'sta patina bianca?

 
   


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 14087

Messaggio Inviato: Lun 19 Feb 2018, 20:53   Oggetto:
cactus Lun 19 Feb 2018, 20:53
Rispondi citando

Non saprei. A spanne ti dico che ho l'impressione che la cera sia ben messa. Hai solo un problema: non vogliono assolutamente acqua diretta.
Spesso mi è capitato che la pruina si disgregasse mettendo delle piante sotto la pioggia o innaffiando dall'alto.

Di certo l'acqua calcarea non aiuta la cera, piuttosto a macchia le piante.
Però sembra che apprezzino le bagnature del terriccio, o quanto meno sono indifferenti all'acqua calcarea

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Copiapoa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it