La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Fine del quadricostatum!

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Astrophytum
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cmr
Senior
Senior


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 601
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Ven 20 Ott 2017, 11:12   Oggetto: Fine del quadricostatum!
cmr Ven 20 Ott 2017, 11:12
Rispondi citando

Come da titolo, il quadricostatum sta facendo altre due coste: esacostatum. LOL LOL LOL

 


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 11982
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Ven 20 Ott 2017, 12:15   Oggetto:
Gianna Ven 20 Ott 2017, 12:15
Rispondi citando

Ma c'Ŕ qualcuno che resta tri o quadri? O con la crescita o l'invecchiamento altre costole spuntano sempre fuori?


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
EtÓ: 63
Messaggi: 6815
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Ven 20 Ott 2017, 13:31   Oggetto:
pessimo Ven 20 Ott 2017, 13:31
Rispondi citando

Ai miei due tricostatum "vecchi" son cresciute un altro paio di coste e credo sia una questione genetica. Forse non sono "puri"?


_________________
When you talk, you are only repeating what you already know. But if you listen, you may learn something new. (Dalai Lama)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Luca
Amministratore


Registrato: 14/07/09 09:10
EtÓ: 44
Messaggi: 7193
Residenza: Bergamo

Messaggio Inviato: Ven 20 Ott 2017, 14:04   Oggetto:
Luca Ven 20 Ott 2017, 14:04
Rispondi citando

Io penso sia una questione di avi...., pi¨ si va indietro con la famiglia tricostatum pi¨ certezze di rimanere tricostatum ci saranno.


_________________
Ciao, Luca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giancarlo
Master
Master


Registrato: 21/12/13 17:08
EtÓ: 53
Messaggi: 1692
Residenza: Padova

Messaggio Inviato: Ven 20 Ott 2017, 15:27   Oggetto:
Giancarlo Ven 20 Ott 2017, 15:27
Rispondi citando

Io vorrei un monocostatum Smile


_________________
giancarlo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 12897

Messaggio Inviato: Ven 20 Ott 2017, 22:41   Oggetto:
cactus Ven 20 Ott 2017, 22:41
Rispondi citando

Spesso sono solo accenni che rientrano... speriamo lo faccia, sarebbe un peccato. Bella pianta, coltivata molto bene.

Io ne ho uno vecchio. Ogni tanto si mette in testa di avere altre coste, ma poi ci ripensa.

Top
Profilo Invia messaggio privato
cmr
Senior
Senior


Registrato: 17/04/15 09:43
Messaggi: 601
Residenza: Castelli Romani

Messaggio Inviato: Sab 21 Ott 2017, 8:39   Oggetto:
cmr Sab 21 Ott 2017, 8:39
Rispondi citando

Sono stato tutto ieri a cercare una tabella fatta da un tipo che aveva studiato le variazioni nel numero di costole dei myriostigma (1-2-3-4) in funzione della loro regressione nel tempo. Naturalmente, non la ho trovata. Comunque ricordo che la possibilitÓ (percentuale) che piante "strane-costate" rimanessero costanti nel tempo era molto esigua. Credo che alla base di questo, le spiegazioni possano essere almeno un paio: l'estrema plasticitÓ della specie e la naturale crescita.
Per spiegare il primo caso basti pensare che in questi tempi Ŕ quasi raro trovare, in qualsiasi collezione, un A. myriostigma normale perso tra tutti quei mostriciattoli made in Japan. A forza di mescolare all'infinito la genetica di queste piante Ŕ normale si rimbambiscano e non si stabilizzino, processo che richiede qualche decennio (o qualche secolo!).
Il secondo motivo, la naturale crescita, Ŕ spiegato dal fatto che le piante che crescono hanno bisogno di una maggiore superficie fotosintetica per nutrirsi: quale soluzione migliore che non quella di crearsi altre coste? Questo si nota bene, ad es., nelle colonnari o in certe piante con molte coste (echinofossulocactus). A guardare bene la pianta mostrata da Cactus, un bel vecchietto quadricostato, si nota come il vaso sia molto piccolo rispetto alla pianta; Ŕ credibile che una pianta del genere, non potendo crescere espandendo le radici, cresca quasi "bonsaizzata" e non abbia necessitÓ di crearsi altre coste restando com'Ŕ. Sorriso


_________________
"Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." A. M.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
EtÓ: 63
Messaggi: 6815
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Sab 21 Ott 2017, 8:46   Oggetto:
pessimo Sab 21 Ott 2017, 8:46
Rispondi citando

cmr ha scritto:
... Ŕ spiegato dal fatto che le piante che crescono hanno bisogno di una maggiore superficie fotosintetica per nutrirsi: quale soluzione migliore che non quella di crearsi altre coste? ...

Molto interessante ... e convincente Esatto


_________________
When you talk, you are only repeating what you already know. But if you listen, you may learn something new. (Dalai Lama)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
pessimo
Amministratore


Registrato: 14/08/10 09:45
EtÓ: 63
Messaggi: 6815
Residenza: Lucca

Messaggio Inviato: Sab 21 Ott 2017, 8:48   Oggetto:
pessimo Sab 21 Ott 2017, 8:48
Rispondi citando

cmr ha scritto:
Sono stato tutto ieri a cercare una tabella fatta da un tipo che aveva studiato le variazioni nel numero di costole dei myriostigma (1-2-3-4) in funzione della loro regressione nel tempo. Naturalmente, non la ho trovata.

Non smettere di cercarla ... per favore Smile


_________________
When you talk, you are only repeating what you already know. But if you listen, you may learn something new. (Dalai Lama)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cactus
Amministratore


Registrato: 23/12/05 08:53
Messaggi: 12897

Messaggio Inviato: Sab 21 Ott 2017, 16:43   Oggetto:
cactus Sab 21 Ott 2017, 16:43
Rispondi citando

cmr ha scritto:
A guardare bene la pianta mostrata da Cactus, un bel vecchietto quadricostato, si nota come il vaso sia molto piccolo rispetto alla pianta; Ŕ credibile che una pianta del genere, non potendo crescere espandendo le radici, cresca quasi "bonsaizzata" e non abbia necessitÓ di crearsi altre coste restando com'Ŕ. Sorriso


Vero, non do molta terra alle mie piante per ragioni di spazio e come fondo do sempre molto minerale per cui crescita sempre lentissima.
Comunque tra quelle che ho Ŕ quella meno bonsai. Forse la foto trae in inganno, ma il vaso Ŕ del 20 e la pianta sarÓ alta 40 cm.

L'osservazione mi sembra interessante, per˛ poi penso che di piante che mi hanno cambiato marcia ne ho avute parecchie. Da 4 a 5, o da 5 a 6. Poi nel caso dovrebbe aumentare in numero di coste che sono un mezzo di fotosintesi, ma anche un mezzo per catturare acqua in sostituzione delle radici.

Il modo di crescere di queste piante Ŕ il riflesso dei caratteri molto instabili del genere Astrophytum.
I caratteri si mescolano e diventeranno stabili perchŔ le condizioni esterne per quella mutazione saranno favorevoli.

Come dice Darwin, non succede il contrario: non dovrebbe essere la pianta che accomoda la propria struttura in base all'ambiente.
il genere, molto giovane, sta evolvendo in cerca di maturitÓ e stabilitÓ.

Insomma la mia pianta non una nanerottola Linguaccia

Top
Profilo Invia messaggio privato
seven
Prof
Prof


Registrato: 08/09/10 18:53
Messaggi: 8306
Residenza: Marino Roma

Messaggio Inviato: Mar 24 Ott 2017, 21:08   Oggetto:
seven Mar 24 Ott 2017, 21:08
Rispondi citando

cactus ha scritto:


Il modo di crescere di queste piante Ŕ il riflesso dei caratteri molto instabili del genere Astrophytum.
I caratteri si mescolano e diventeranno stabili perchŔ le condizioni esterne per quella mutazione saranno favorevoli.

...... non dovrebbe essere la pianta che accomoda la propria struttura in base all'ambiente.
il genere, molto giovane, sta evolvendo in cerca di maturitÓ e stabilitÓ.



Si ! Sono d'accordo. Esatto


_________________
Serena.

" Il pi¨ grande nemico della conoscenza non Ŕ l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza." - Stephen Awking -
Top
Profilo Invia messaggio privato
blasquez76
Senior
Senior


Registrato: 25/04/09 15:25
EtÓ: 41
Messaggi: 810
Residenza: Ancona

Messaggio Inviato: Gio 26 Ott 2017, 14:34   Oggetto:
blasquez76 Gio 26 Ott 2017, 14:34
Rispondi citando

Comunque siamo tutti nella stessa barca... anche il mio quadri sta diventando un penta, Ŕ un p˛ sinceramente mi dispiace!!!
Luca

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Astrophytum Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it