La nostra foto galleria cactofila
La top 100
Forum dove condividere la passione per cactus e succulente

fb
Seguici anche su
Facebook

Gymnocalycium spegazzinii v. unguispinum
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice forum -> Gymnocalycium
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Drusola
Prof
Prof


Registrato: 01/08/09 12:58
Messaggi: 2205

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 12:26   Oggetto:
Drusola Sab 26 Nov 2016, 12:26
Rispondi citando

allora forse ricordo male e avevo ripicchettato insieme semine diverse, non sono sicura.
Tu o qualcun altro avete delle foto in habitat dell'unguispinum? Ho provato a cercerne su google ma non ho trovato niente, mi sarebbe piaciuto vedere come sviluppano li le spine

Top
Profilo Invia messaggio privato
eve
Senior
Senior


Registrato: 23/10/10 21:35
Età: 62
Messaggi: 844
Residenza: Torino

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 12:31   Oggetto:
eve Sab 26 Nov 2016, 12:31
Rispondi citando

Le spine rimangono tozze e corte come quelle piccole in foto sopra, più tardi posterò una foto


_________________
eve
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 11989
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 14:48   Oggetto:
Gianna Sab 26 Nov 2016, 14:48
Rispondi citando

Di foto in habitat non ne ho trovate nemmeno io, solo la sua località
http://www.llifle.com/Encyclopedia/CACTI/Family/Cactaceae/26140/Gymnocalycium_spegazzinii_var._unguispinum
Ma questa semina di paso ve la ricordate?
http://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=29714&postdays=0&postorder=asc&start=15


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Drusola
Prof
Prof


Registrato: 01/08/09 12:58
Messaggi: 2205

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 16:45   Oggetto:
Drusola Sab 26 Nov 2016, 16:45
Rispondi citando

eve ha scritto:
Le spine rimangono tozze e corte come quelle piccole in foto sopra, più tardi posterò una foto
grazie!

Gianna ha scritto:
Di foto in habitat non ne ho trovate nemmeno io, solo la sua località
http://www.llifle.com/Encyclopedia/CACTI/Family/Cactaceae/26140/Gymnocalycium_spegazzinii_var._unguispinum
Ma questa semina di paso ve la ricordate?
http://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=29714&postdays=0&postorder=asc&start=15

non la ricordavo, a lui ne è nato uno casualmente, che fortuna Very Happy
magari però un po' la zampino dell'uomo c'è che, partendo da piante da habitat, ha cercato di selezionare gli esemplari con spine più corte e tozze.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 11989
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 17:32   Oggetto:
Gianna Sab 26 Nov 2016, 17:32
Rispondi citando

Tra l'altro nel libro di Graham Charles questa varietà non viene nemmeno nominata, quindi da lui non è riconosciuta Dubbioso
E mi chiedo: è varietà o forma? Effettivamente, come spesso succede, c'è un po' di confusione ...
http://www.gymnocalycium.fr/gymnocalycium-spegazzinii/gymnocalycium-spegazzinii-v-unguispinum/
So che Paso ne aveva seminati di unguispinum , forse un semino gli era finito in mezzo agli altri Smile


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
eve
Senior
Senior


Registrato: 23/10/10 21:35
Età: 62
Messaggi: 844
Residenza: Torino

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 17:55   Oggetto:
eve Sab 26 Nov 2016, 17:55
Rispondi citando

Drusola ecco la foto di una pianta adulta ma innestata, vista all'ELK

Gianna ci possono essere diverse ragioni, ma non mi voglio esprimere Cool

 


_________________
eve
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 11989
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 18:01   Oggetto:
Gianna Sab 26 Nov 2016, 18:01
Rispondi citando

Forse però, se ho capito bene, Emanuela voleva una foto di una pianta in habitat, infatti sono queste immagini che non si trovano. Eve, non hai niente?
Eh, ma quanti segreti ... Very Happy


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
eve
Senior
Senior


Registrato: 23/10/10 21:35
Età: 62
Messaggi: 844
Residenza: Torino

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 18:03   Oggetto:
eve Sab 26 Nov 2016, 18:03
Rispondi citando

Mai viste ma neanche mai cercate onestamente Sorriso


_________________
eve
Top
Profilo Invia messaggio privato
Drusola
Prof
Prof


Registrato: 01/08/09 12:58
Messaggi: 2205

Messaggio Inviato: Sab 26 Nov 2016, 18:11   Oggetto:
Drusola Sab 26 Nov 2016, 18:11
Rispondi citando

bellissima la pianta nella foto eve, ma in effetti ero curiosa di vedere una pianta in habitat per capire se anche lì le spine sono così corte e tozze o se c'è stata la mano dell'uomo per selezionare questa forma che magari in natura non era così spinta.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 11989
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Sab 10 Dic 2016, 13:06   Oggetto:
Gianna Sab 10 Dic 2016, 13:06
Rispondi citando

Ho chiesto informazioni ad Alfredo, molti di voi lo conoscono, è un esperto nel campo dei Gymnocalycium.
Ecco la sua risposta in merito e di seguito le foto delle sue semine che mi ha inviato:

L' "unguispinum" io lo definisco un cultivar, una selezione ottenuta da pochissime piante nate per caso da semi raccolti in habitat nella località 44B Puerta Tastil da Slaba.
Descritto su Kaktusy 2/2005 come Gymnocalycium spegazzini fa. unguispinum da Slaba stesso.
Se mi mandi la tua email ti invio le foto delle mie piante. La prima è un SL 44B da semi raccolti da Slaba e seminati da me nel 2006 (di 34 piante che mi sono nate questa è quella con le spine più corte), la seconda sono alcuni piccoli "unguispinum", di terza generazione, che mi sono fatto portare da Tomas ad Eugendorf lo scorso anno per Paolo (su 25 ho tenuto quelli che avevano l'epidermide rossa e non verde).



Gianna ha scritto:
Leggo che si troverebbe solo in una località, ma qui le piante sono tutte così o solo qualcuna ha questa spina?
... E come mai non si trovano in rete foto della pianta in habitat?


non mi risulta che in habitat ci siano piante simili, ci sono solo piante con spine più corte del normale ma nessuna con spine cortissime. Gli "unguispinum" sembrano essere una mutazione avvenuta in serra, probabilmente in habitat se sono nate piante a questo modo non sono sopravvissute (selezione naturale).

 
   


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Drusola
Prof
Prof


Registrato: 01/08/09 12:58
Messaggi: 2205

Messaggio Inviato: Mar 13 Dic 2016, 14:43   Oggetto:
Drusola Mar 13 Dic 2016, 14:43
Rispondi citando

direi spiegazione chiarissima. Quasi sempre queste forme "estreme" sono cultivar; a partire da materiale un po' particolare poi arrivano a selezionare esemplari con determnate caratteristiche. Quindi magari ci sta che in una semina possano venire fuori esemplari con spine diverse, specie nelle prime generazioni.
Incroceremo i nostri per avere semi puri

Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele77
Master
Master


Registrato: 08/02/13 15:19
Età: 40
Messaggi: 1193
Residenza: Forlì (FC)

Messaggio Inviato: Mer 28 Dic 2016, 13:19   Oggetto:
raffaele77 Mer 28 Dic 2016, 13:19
Rispondi citando

Presi anche io da Milena!!

  Gymnocalycium spegazzinii v. unguispinum SL 44b
    Gymnocalycium spegazzinii v. unguispinum SL 44b
    Gymnocalycium spegazzinii v. unguispinum SL 44b
Gymnocalycium spegazzinii v. unguispinum SL 44b


_________________
Raffaele.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
gymnofan



Registrato: 05/11/17 17:25
Messaggi: 2

Messaggio Inviato: Dom 05 Nov 2017, 17:37   Oggetto:
gymnofan Dom 05 Nov 2017, 17:37
Rispondi citando

Drusola ha scritto:
nella prima foto quelli presi da Milena, a maggio di quest'anno. Di seguito quelli ottenuti da mie semine Esatto


nella immagine è una prova chiara di una selezione per me; Finora, un'immagine di posizione di questa varietà non è mai stata pubblicata
scusi Mi dispiace per il mio cattivo italiano

 

Top
Profilo Invia messaggio privato
Gianna
Amministratore


Registrato: 01/04/09 09:12
Messaggi: 11989
Residenza: Reggio Emilia

Messaggio Inviato: Dom 05 Nov 2017, 17:46   Oggetto:
Gianna Dom 05 Nov 2017, 17:46
Rispondi citando

gymnofan ha scritto:
nella immagine è una prova chiara di una selezione per me

Sì, è quello che è risultato da questa discussione.
Grazie per la tua esperienza gymnofan e benvenuto nel forum, spero che ci mostrerai l'evoluzione di queste tue semine


_________________
Gianna

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi
Indice forum -> Gymnocalycium Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare file
Puoi scaricare file


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it